Bloody Mary

 

Codifica 2012

  • Categoria: Contemporary Classic
  • Classificazione: Long Dring
  • Base alcolica: Vodka
  • Metodo: shaker, direttamente nel bicchiere
  • Bicchiere: tumbler medio
  • Decorazione: nessuna

Ingredienti

  • 4,5 cl di Vodka
  • 9 cl di succo di pomodoro
  • 1,5 cl di succo di limone
  • 2-3 gocce di salsa Worcester
  • Uno spruzzo di di Tabasco
  • Sale di sedano
  • Pepe

Procedimento

Per chi ama la versione shakerata: mettere alcuni cubetti di ghiaccio nello shaker e aggiungere vodka, pomodoro, limone, sale, tabasco e worcester. Agitare bene per 6-8 secondi, lasciar riposare un attimo e riprendere poi più lentamente e versare nel bicchiere ben ghiacciato. Spolverizzare con un pizzico di pepe e servire.

Varianti

Il cocktail può essere preparato anche nel mixing glass o, più semplicemente, direttamente nel bicchiere. In questo caso sciogliere, nel bicchiere, il sale nel succo di limone e aggiungere le altre spezie, il succo di pomodoro e la vodka. Mescolare col cucchiaino dal manico lungo per qualche istante. Volendo, si può aggiungere qualche cubetto di ghiaccio. Esistono comunque molte varianti. Nel Sud America per esempio è chiamato Bloody Maria ed è realizzato con tequila al posto della vodka. Nei Paesi Scandinavi viene fatto col succo di vongole e, al posto della vodka, viene utilizzata acquavite di mais profumata al cumino. Al di là delle regole IBA, ognuno può comunque variare le dosi adattando il tutto al proprio gusto personale: una goccia in più di salsa Worcester, un po' di rafano, un po' di più di sale … Qualcuno decora il cocktail con un gambo di sedano fresco. Il cocktail è stato creato da un barman dell'Harry's Bar di Parigi che, pensando alla sanguinaria Maria Tudor, mescolò il succo di pomodoro alla vodka, incantando da allora (circa 80 anni fa) il mondo intero. Si serve come aperitivo prima di pranzo o di cena e, dicono, che sia un autentico toccasana per chi ha ecceduto con l'alcol la sera prima se servito di mattina.

Condividi questa pagina con i tuoi amici!!!

Vota la ricetta!

Voto medio: 4 / numero di voti: 5

 
 
blog comments powered by Disqus