Margarita

 

Carta d'identità

  • Famiglia: short (versione IBA)
  • Qualità: alcolico
  • Base alcolica: Tequila
  • Metodo: shaker
  • Bicchiere: calice
  • Decorazione: nessuna

Ingredienti

  • 5/10 di Tequila
  • 3/10 di Triple Sec
  • 2/10 di succo di lime o di limone
  • Uno spicchio di lime o di limone
  • Sale fino

Scarica il PDF

Procedimento

Inumidire il bordo del bicchiere con lo spicchio di lime o di limone e poggiarlo su un piattino pieno di sale; far raffreddare il bicchiere molto bene nel freezer. Mettere alcuni cubetti di ghiaccio nello shaker e aggiungere gli altri ingredienti. Agitare bene per 6-8 secondi e versare nel bicchiere. Il cocktail è pronto.

Varianti

Tipicamente questo cocktail è un after dinner. Può essere servito, oltre che nel calice, nella doppia coppetta da cocktail o nella tipica coppa Margarita. Sono numerose le leggende sulla sua nascita ma sembra che la sua origine risalga agli anni '40 e si debba ad un certo Danny Herrera, proprietario del Rancho La Gloria tra Rosarito Beach e Tijuana. Questi fu costretto ad inventarsi una serie di miscele a base di tequila per una sua ospite che poteva bere solo cocktail di questo tipo; la più riuscita fu senza dubbio la ricetta del Margarita. Esistono numerosi cocktail a base di tequila come il "Sames Margarita" o il "Midori Margarita".

Condividi questa pagina con i tuoi amici!!!

Vota la ricetta!

Voto medio: 5 / numero di voti: 4

 
 
blog comments powered by Disqus