Tortino di castagne e cavolo verza

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Il tortino di verza e castagne è piuttosto insolito ma decisamente buono e facile da fare. Ottimo esempio di cucina povera che come vedete dal quadro delle calorie è anche decisamente interessante. Pensate che una volta le castagne sostituivano la carne ma ora con i prezzi che hanno .... Ricetta autunnale se usate castagne fresche ma anche invernale con le castagne bollite e vendute sottovuoto.

Tortino di castagne e cavolo verza, si tratta di un pasticcio di verza vollita mescolata con uova e castagne lessate frullate
zoom »
Tortino di castagne e cavolo verza

Ingredienti / Dosi per 8

  • Castagne cotte a vapore, già spellate - 200 g
  • Cavolo verza - 800 g
  • Cipollotti freschi - 50 g
  • Concentrato di pomodoro - 1 cucchiaio
  • Uova - 2
  • Pane grattugiato - 2 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    più il tempo di raffreddamento
    cottura: 50 minuti circa
    totale: 1 ora 5 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 107 (kcal) 6 % GDA (*) - 447 (kJ)
    Proteine: 4,6 (g) 10 % GDA
    Grassi: 4,2 (g) 7 % GDA
    Carboidrati totali: 14,6 (g) 6 % GDA
    di cui zuccheri: 4,7 (g) 6 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (156 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta torta di verze e castagne

Preparazione e cottura

  • - Preparate la verza.
    Tagliate a metà la verza dopo aver eliminato le foglie esterne se necessario.
    Mettetela a bagno in acqua fredda per qualche minuto e poi cambiate l'acqua un paio di volte.
    Cuocetela a vapore senza tagliarla oppure cuocetela in acqua salata fino a quando non è tenera.
    La cottura a vapore garantisce prima di tutto che non si inzuppi di acqua e poi, come è noto, preserva i valori nutritivi di questo prezioso ortaggio.
    Fate intiepidire la verza e tagliatela a strisce sottili.
  • - Nel frattempo ...
    ... passate le castagne nel mixer in modo da tritarle grossolanamente.
  • - Preparate il miscuglio di verze e castagne.
    Fate soffriggere il cipollotto nell'olio, aggiungete la verza, le castagne, il concentrato di pomodoro e regolate di sale.
    Fate insaporire per qualche minuto in modo da far asciugare bene il composto.
    Fate intiepidire il tutto.
  • - Preriscaldate il forno a 180°C.
  • - Assemblate il tortino.
    Sbattete le uova con un pizzico di sale e versatele nel miscuglio.
    Mescolate accuratamente.
    Versate il miscuglio in una tortiera di silicone di 22 centimetri di diametro.
    Livellate la superficie e spolverizzatela con il pane grattugiato.
    Infornate per circa 25-30 minuti o fino a quando la superficie non si colora.

A tavola

  • - Fate passare qualche minuto prima di servire.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Per questa ricetta io utilizzo castagne cotte a vapore presenti in commercio in comode buste da 200 g ma potete usare anche un quantitativo analogo di castagne surgelate.
  • - Io in genere faccio cuocere il mio tortino in una forma sagomata di silicone. Una volta cotto il tortino lo rovescio su un piatto di portata come potete vedere nella foto.
  • - Questo tipo di abbinamento tra castagne e verza, non l'ho inventato io. Affonda le sue radici in Valtellina e Valchiavenna dove la gente povera preparava un composto di verze e castagne. Le castagne sostituivano la carne. Era in altre parole una cassoeula molto povera.

Idea menu

  • - Le castagne danno un sapore dolce al tortino che quindi per essere esaltato deve essere accompagnato da salame o altro affettato. Ciò non toglie che può essere un ottimo piatto anche per chi ma la cucina vegetariana.
  • - Servite il tortino castagne e verza come antipasto in un menu completo o come piatto unico nel menu di famiglia, accompagnato da un'insalata di stagione.
    In questo ultimo caso le dosi sono per un numero inferiore di persone.

Note di alimentazione

  • - Vorrei far notare il basso impatto calorico di questo tortino vegetariano. Ottimo esempio di cucina povera sotto ogni aspetto. Attenzione però ad aumentare troppo le dosi ;))
  • - Fibre per porzione: 4,4 grammi

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Tortino di castagne e cavolo verza "?

Un rosso giovane e fresco come la Bonarda, un Chianti giovane o il Nero d'Avola possono essere la giusta scelta da abbinare al tortino di castagne e verza.