Sugo con pomodorini, asparagi e ricotta salata

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Ingredienti / Dosi per 3

  • Pomodorini a ciliegia - 1 scatola da 400 g
  • Asparagi - 300 g se freschi oppure 150 g se surgelati
  • Ricotta di pecora salata - 50 g
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Vino bianco secco - 100 ml
  • Sale
  • Erbe fini e prezzemolo secchi
  • Difficoltà:
    molto facile
  • Tempi:
    20 - 25 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 137 (kcal) 7 % GDA (*) - 572 (kJ)
    Proteine: 4,8 (g) 10 % GDA
    Grassi: 11,0 (g) 16 % GDA
    Carboidrati totali: 5,7 (g) 3 % GDA
    di cui zuccheri: 4,4 (g) 5 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (142 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrai

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.


Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

In una padella antiaderente mettere la scatola di pomodorini a ciliegia, mezzo bicchiere di vino bianco, gli asparagi lavati e tagliati a rondelle (lasciare da parte le punte da aggiungere solo pochi minuti prima della fine della cottura), sale, pepe (se si gradisce; meglio il peperoncino eventualmente), un cucchiaio di erbe fini e uno di prezzemolo.
Portare a cottura, a fuoco moderato, senza aggiungere acqua.
Il sugo dovrebbe essere pronto in 10-15 minuti, il tempo necessario alla cottura degli asparagi.
Nel frattempo lessare la pasta (preferibilmente corta) in abbondante acqua salata.
Calcolare circa 80 g a testa.
A cottura ultimata, dopo averla scolata, aggiungerla al sugo e ripassarla in padella, velocemente. A fuoco spento aggiungere l'olio d'oliva per preservare le sue proprietà nutritive.
Disporre la pasta condita sul piatto di portata e spolverizzarla con la ricotta salata grattugiata.