Piselli e prosciutto senza pomodoro

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Ingredienti / Dosi per 4

  • Piselli surgelati - 300 g
  • Prosciutto cotto - 150 g in una sola fetta
  • Cipollotti freschi - 1 o 2
  • Sedano - 1 gambo
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Maggiorana secca - 1 cucchiaino
  • Alloro secco - 1 cucchiaino
  • Erba cipollina secca - 2 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Vino bianco secco - 1/2 bicchiere
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    cottura: 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 281 (kcal) - 1178 (kJ)
    Proteine: 12,8 (g)
    Grassi: 21,8 (g)
    Carboidrati totali: 8,7 (g)
    di cui zuccheri: 2,9 (g)

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (130 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Questa ricetta prende spunto da una preparazione molto nota in molte regioni italiane.
Preparare un trito col sedano e i cipollotti e versarlo in una casseruola; aggiungere le erbe aromatiche secche, il vino e un mestolino di acqua. Portare a bollore, versare i piselli ancora surgelati, regolare di sale e proseguire la cottura, a pentola semicoperta e mescolando di tanto in tanto, rispettando i tempi suggeriti sulla confezione dei piselli. Aggiungere altra acqua bollente solo se necessario. Qualche minuto prima di completare la cottura aggiungere il prosciutto tagliato a dadini. Spegnere il fornello, versare l'olio e mescolare con cura. Il sugo non deve essere troppo liquido ma neanche eccessivamente ristretto.

Suggerimenti

  • - La pasta ideale è un formato di tipo corto ma possono essere condite così anche le tagliatelle purché il sugo non sia troppo ristretto (in questo caso aumentare leggermente l'olio).
  • - La ricetta originale prevede un soffritto iniziale (nell'olio) di sedano, cipollotti, prezzemolo e maggiorana freschi a cui poi aggiungere il prosciutto. Una volta che questi ingredienti si sono insaporiti insieme, si versa il vino che si fa evaporare, e a questo punto il mestolino d'acqua. Quando il tutto ha raggiunto il bollore si aggiungono i piselli e si completa la cottura. La nostra realizzazione elimina il soffritto, dannoso, e consente di aggiungere l'olio lontano dal fuoco preservandone così tutte le caratteristiche nutritive; noi poi utilizziamo anche altre erbe aromatiche per enfatizzare il sapore.
  • - In primavera si possono utilizzare piselli freschi. In questo caso si devono acquistare 750 g di piselli da sgranare.
  • - Quando si ha molta fretta, si possono utilizzare anche i piselli in scatola (1 scatola da 400 g). La cottura è immediata e se si ha a disposizione una qualità di pasta che cuoce rapidamente (garganelli, farfalle all'uovo ...) è possibile allestire un primo piatto in circa 15-20 minuti.