Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Il Pandoro

Ricetta tradizionale

difficoltà: difficile

tempo: preparazione: qualche ora
cottura: 30 minuti

calorie: 379 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 8

  • Farina - 300 g circa
  • Lievito - 7,5 g
  • Vaniglia in polvere
  • Zucchero - 100 g
  • Uova - 2 intere + due bianchi
  • Burro - 180 g
  • Sale
  • Zucchero a velo - 20 g
Difficoltà:
difficile
Tempi:
preparazione: qualche ora
cottura: 30 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 379 (kcal) 19 % - 1587 (kJ)
Proteine: 7.1 (g) 15 % GDA
Grassi: 20.3 (g) 30 % GDA
Carboidrati totali: 44.9 (g) 17 % GDA
di cui zuccheri: 15.8 (g) 18 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (195 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Sciogliere il lievito e un cucchiaio di farina in una piccola ciotola con poche gocce di acqua tiepida. Coprire con un telo e lasciar riposare per circa 15 minuti.
Nel frattempo mescolare 60 g di farina, 25 g di zucchero, un uovo intero e una noce di burro sciolto a bagnomaria. Aggiungere il preparato con il lievito; impastare ulteriormente e velocemente. Coprire con il solito telo e lasciar riposare per almeno un’ora o anche di più.
In un’altra ciotola mescolare 120 g di farina, 40 g di zucchero,una noce di burro fuso, un uovo e due bianchi, un pizzico di sale. Aggiungere la pasta che nel frattempo è lievitata e lavorare il tutto senza interruzione per circa un quarto d’ora, addizionando di tanto in tanto altri 50 g di farina. Ne deve risultare una pasta elastica e morbida. Ridurla ad una palla, coprirla con il telo e lasciar lievitare per almeno tre ore.
A questo punto incorporare il resto del burro ammorbidito, lasciando da parte la quantità necessaria per imburrare la teglia. Per incorporare il burro procedere in questo modo. Distendere la pasta lievitata su una superficie di lavoro infarinata (preferibilmente di legno) con l’aiuto di un mattarello; distribuirvi sopra il burro, arrotolare la pasta su se stessa e spianarla col matterello infarinato. Riarrotolarla su se stessa e spianarla di nuovo con il matterello. Ripetere l’operazione più volte. Lasciar poi riposare la pasta per almeno 15 minuti o più.
Ripetere l’ultima fase ulteriormente più e più volte. Far riposare l’impasto ancora per 20 minuti.
Ungere una teglia alta e stretta, cospargerla con un cucchiaio o due di zucchero e disporre l’impasto. Coprire e lasciar lievitare per 20-30 minuti o fino a quando la pasta ha raggiunto il bordo. Nel frattempo accendere il forno ed impostare la temperatura a 180°C. Cuocere per almeno 30 minuti.
Lasciar raffreddare il dolce prima di toglierlo dalla teglia.
Prima di servirlo cospargerlo di zucchero a velo.

Qual è il vino giusto per la ricetta “Il Pandoro”?

Il nostro suggerimento è: Recioto di Soave D.O.C.G.