Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     


Cucina ItalianaPastaseccaSpaghetti alla carrettiera

Spaghetti alla carrettiera

Ricetta tradizionale

Gli spaghetti alla carrettiera sono un ottimo primo piatto che si può fare velocemente con pancetta, funghi porcini freschi, tonno sott’olio. Una grattata di pecorino e subito a tavola. Semplice, buono e veloce! É indicato per i menu autunnali per la presenza di funghi freschi.

difficoltà: facile

tempo: 45 minuti

calorie: 433 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pancetta (o guanciale) - 40 g
  • Tonno sott’olio - 60 g
  • Funghi porcini freschi - 150 g
  • Aglio - 1 spicchio
  • Sugo di carne - 4 cucchiai
  • Olio extravergine d’oliva - 2 cucchiai
  • Formaggio pecorino grattugiato - 50 g
  • Spaghetti - 280 g
  • Sale
  • Pepe, se piace
Difficoltà:
facile
Tempi:
preparazione: 15 minuti
cottura: 30 minuti
totale: 45 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 433 (kcal) 22 % - 1811 (kJ)
Proteine: 18.6 (g) 38 % GDA
Grassi: 15.8 (g) 23 % GDA
Carboidrati totali: 57.4 (g) 22 % GDA
di cui zuccheri: 4.2 (g) 5 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (188 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Pulite i funghi con un coltellino allontanando tutta la terra, senza bagnarli e tagliateli a fette.
Versate l’olio in un tegame, fatelo scaldare e aggiungete la pancetta e l’aglio schiacciato.
Appena l’aglio comincia a imbiondirsi, eliminatelo e unite i funghi.
Aggiustate di sale e pepe, mescolate e continuate la cottura su fuoco basso per 3 o 4 minuti.
A questo punto aggiungete il tonno sgocciolato e sbriciolato e proseguite la cottura per altri 10 minuti o fino a che l’intingolo non sarà ridotto.
Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata e fate cuocere gli spaghetti al dente.
Scolateli molto bene e versateli in una zuppiera.
Conditeli con l’intingolo ed il sugo di carne scaldato.
Mescolare accuratamente e servite.
Ogni commensale si servirà di pecorino a seconda dei gusti..

Suggerimenti

  • - Ecco alcune nostre varianti alla ricetta tradizionale.
  • - La prima volta che l’abbiamo realizzata, abbiamo usato funghi porcini surgelati perché eravamo fuori stagione, la ricetta è ugualmente gustosa.
  • - Abbiamo avviato la cottura dell’intingolo unendo all’olio direttamente la pancetta e i funghi, evitando così qualsiasi soffritto e non abbiamo usato aglio.
  • - Abbiamo scolato la pasta al dente in modo da farla insaporire direttamente nel tegame dove avevamo cotto l’intingolo.
  • - Non abbiamo aggiunto il sugo di carne perché il piatto ci sembrava già ricco così; abbiamo avuto solo l’accortezza di aumentare la quantità di tonno e funghi porcini.
  • - Al posto del pecorino abbiamo usato parmigiano reggiano.

Qual è il vino giusto per la ricetta “Spaghetti alla carrettiera”?

Il nostro suggerimento è: Terre di Franciacorta Rosso (Lombardia).

Un po’ di storia

La leggenda attribuisce al carrettiere Checco (diminutivo di Francesco in romanesco) l’invenzione di questo piatto di spaghetti. Egli voleva però che venisse usato il tonno "di prima corsa", cioè giovane. Al giorno d’oggi purtroppo usiamo tonno in scatola e quindi questo requisito non lo rispettiamo più.