Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Cucina ItalianaMenu a temaMenu di Primavera per Pasqua

Menu a tema

Menu di Primavera per Pasqua

cocktail negroni
Cocktail Negroni

Idea menu per primavera e Pasqua

Cosa trovi in questa pagina

Menu di primavera con aperitivo, risotto, agnello e torta caprese

Presentazione

  • - Menu solo per Pasqua? La sua combinazione di sapori lo rende ideale anche se avete da festeggiare qualche avvenimento importante in primavera: un compleanno, una cerimonia con un pranzo in casa, una promozione, un anniversario di matrimonio.
  • - Si parte con un cocktail tutto italiano, il Negroni, famosissimo e facile da realizzare anche in casa. Se non volete cambiare troppi vini (trend del momento) potete servire fin dall'inizio il Cerasuolo Montepulciano d'Abruzzo che vi accompagnerà per tutto il pasto senza problemi. Secondo me e mio marito si apprezza moltissimo con le olive ascolane. Qualcuno potrebbe preferire un analcolico. Teneteli in casa e al fresco.
  • - Si salta il tradizionale antipasto. Il primo piatto infatti è importante. Il risotto bicolore è la combinazione di due risotti, con le fragole e con gli asparagi e poi è guarnito con uova di quaglia. Non vi preoccupate, se avete ospiti, di saltare il tradizionale antipasto. Le ultime tendenze limitano moltissimo il numero delle portate e non sovraccaricano il menu di cibi troppo pesanti. In altre parole si punta di pi¨ alla qualitÓ che alla quantitÓ. D'altra parte le olive ascolane sono ben più che un semplice stuzzichino.
  • - Si passa ad un secondo a base di agnello come vuole la tradizione di molte regioni in Italia: agnello agli agrumi accompagnato da carciofi trifolati.
  • - Per chiudere, una torta tradizionale italiana, famosa nel mondo. Ovviamente a base di cioccolato: la torta caprese. Se non avete tempo di farla, ordinatela in pasticcera. Se volete qualche cosa di più leggero orientatevi su una torta gelato.
  • - Suggerisco di abbinare a tutto il pasto il Cerasuolo Montepulciano d'Abruzzo di buona qualitÓ.
    Vino che si gusta giovane alla temperatura di 14°C.
    Potrebbe comunque andare bene anche il Rosso Piceno non molto invecchiato.
    Con la torta caprese così come con tutti i dolci a base di cioccolata non è facile abbinare il vino dolce. Per incontrare i gusti di tutti è più conveniente offrire un bicchierino di Porto dopo oppure il nostro italianissimo arancino.
 

Caratteristiche

  • - Innanzitutto viene rispettata la tradizione di Pasqua che prevede la presenza di uova, agnello e cioccolato sulla tavola italiana.
  • - La maggior parte degli ingredienti sono di stagione: carciofi, asparagi, fragole, arance ...
  • - Il menu per Pasqua od occasioni speciali in primavera è abbastanza bilanciato senza eccessi nelle singole portate e nel suo complesso.
  • - La preparazione della maggior parte dei piatti può essere anticipata al giorno prima e le olive ascolane possono anche essere fatte qualche giorno prima e congelate.
  • - Suggerisco per questo menu di Pasqua un'apparecchiatura colorata ma anche delicata.
    Date un'occhiata alle nostre proposte per apparecchiare la tavola a Pasqua e in primavera! Il link lo trovate più avanti.

La lista della spesa (dosi per 6)

Visto il numero delle portate potete tranquillamente considerare per 6 le dosi descritte per 4 porzioni nelle ricette delle olive ascolane e del riso.
Dovete invece aumentare le dosi per i carciofi trifolati.
L'agnello è già per 6 persone e poi difficilmente trovate un cosciotto di peso molto inferiore.
Se avete ospiti particolarmente "affamati" aggiungete alle olive ascolane anche qualche ritz guarnito con paté.
Ho specificato quali sono gli ingredienti per la torta per toglierli dalla lista della spesa se preferite ordinarla in pasticceria.

  • Agnello - 1 cosciotto da 1,2 kg
  • Asparagi verdi o asparagina - 500 g
  • Arance - 2 (1 per l'agnello e 1 per il cocktail Negroni)
  • Carciofi - una decina
  • Carne magra di maiale - 150 g
  • Carne magra di pollo - 150 g
  • Carne magra di manzo - 150 g
  • Carote - 1
  • Sedano - 1 costa
  • Cioccolato fondente - 200 g (Torta Caprese)
  • Cipolle - 1 (steccata con chiodi di garofano)
  • Cipollotti freschi - 100 g
  • Fegatini di pollo - 1
  • Fragole mature e profumate - 200 g
  • Limoni - 3 di cui almeno uno biologico
  • Mandorle con la buccia - 300 g (Torta Caprese)
  • Mollica di pane - 100 g
  • Olive ascolane del Piceno - 500 g
  • Pecorino grattugiato - 25 g
  • Pomodori secchi morbdi, pronti da mangiare - 6 metà
  • Porri - 250 g
  • Riso - 320 g
  • Uova - 6 (Torta Caprese) + 2 per le olive ascolane
  • Uova di quaglia - 6
  • Zucchero a velo - 30 g (Torta Caprese)
  • Liquore alla crema di cacao o Strega (Torta Caprese)
  • Gin
  • Vermouth rosso dolce
  • Bitter Campari
  • Vino scelto
  • Porto o arancino
  • e inoltre ... controllate se avete in casa
  • Ingredienti per brodo vegetale (circa 2 litri)
  • Passata di pomodoro (100 ml)
  • Erba aromatiche e spezie: erba cipollina e prezzemolo secchi e/o freschi, alloro, rosmarino fresco, aglio, noce moscata
  • Vino bianco secco per cucinare
  • Vino rosso (possibilmente nero d'Avola per il risotto)
  • Burro - 250 g
  • Parmigiano grattugiato (almeno 100 g)
  • Pane grattugiato - almeno 200 g
  • Farina - 100 g
  • Levito per dolci
  • Zucchero (Torta Caprese) - 200 g
  • Olio extravergine d'oliva più eventualmente olio d'arachide se preferite friggere le olive ascolane con l'olio di semi
  • Sale
  • e non vi dimenticate ...
  • il pane
  • l'acqua

Le mosse giuste al momento giusto

  • Qualche giorno prima
  • - Potete preparare il ripieno delle olive ascolane, farcire le olive e congelarle.
    Il giorno stesso sarà sufficiente friggerle ancora congelate, all'ultimo momento.
    Pratico, no?
  • Il giorno prima
  • - Preparate la Torta Caprese se desiderate farla in casa. Altrimenti controllate se per caso non la dovete prenotare qualche giorno prima in pasticceria.
  • - Avviate la cottura dell'agnello che completerete la mattina successiva.
  • - Potete anche preparare i carciofi.
  • - Cuocete a vapore gli asparagi e riduceteli a puré ricordandovi di tenerne da parte qualcuno.
  • Il giorno stesso.
  • - Poco rimane da fare se avete seguito i miei consigli.
  • - Completate la cottura dell'agnello.
    Fatelo stiepidire e tagliate del tutto le porzioni.
  • - Apparecchiate.
  • - Tagliate il pane.
  • - Pulite le fragole e riducetele in puré.
  • - Affettate il porro, preparate il brodo (che dovrà essere caldo al momento di servire il cocktail Negroni con le olive ascolane) e la base del risotto.
    Pesate il riso.
  • - Poco prima che arrivino gli ospiti friggete le olive ascolane.
  • - Preparate i cocktail all'arrivo degli ospiti.
  • - Mentre gli ospiti gustano l'aperitivo preparate il risotto.
    Impiattate usando un piatto da portata e servite in tavola.
  • - Durante la pausa, dopo il primo piatto, riscaldate agnello e carciofi.
    Servite il secondo caldo.
  • - Con la torta ed eventuale frutta fresca il vostro pranzo è completo.
  • - L'arancino o il Porto va servito dopo la torta.
  • - Ultimo passaggio: l'immancabile caffè. Più avanti trovate il link sulle regole del galateo per non commettere errori nel servire il caffè.

I link utili

  • - Seguite il link se volete dare un'occhiata alla pagina che abbiamo dedicato a come apparecchiare la tavola nelle varie stagioni e festività.
  • - Come servire il caffè può essere un'altra pagina importante per sapere come comportarsi dopo il pranzo.

Loretta

blog comments powered by Disqus