Castagnaccio

Ricetta tradizionale tradizionale

Il castagnaccio è un dolce molto semplice e buonissimo. Lo amano particolarmente le persone che non sanno rinunciare alle castagne. Il suo ingrediente principale è la farina di castagne che viene arricchita di frutta secca, uvetta, zucchero, burro e latte. Alcune varianti propongono l'aggiunta di rosmarino, scorzette di arancia, finocchio ... differenze legate alle abitudini del posto. Il castagnaccio è un esempio di cucina povera ed è tipico di Toscana, Liguria, Piemonte, Lazio ed Emilia.

Castagnaccio
zoom »
Castagnaccio

Ingredienti / Dosi per 8

  • Farina di castagne - 300 g
  • Zucchero - 4 cucchiai
  • Latte intero - 1 bicchiere
  • Acqua - 1 bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Uvetta - 50 g
  • Pinoli - 50 g
  • Noci sgusciate - 50 g
  • Burro - 40 g
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 50 minuti circa
    totale: 1 ora 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 342 (kcal) 18 % GDA (*) - 1431 (kJ)
    Proteine: 6,2 (g) 13 % GDA
    Grassi: 16,4 (g) 24 % GDA
    Carboidrati totali: 45,2 (g) 17 % GDA
    di cui zuccheri: 22,9 (g) 26 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (294 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta castagnaccio

Preparazione

  • - Fate rinvenire l'uvetta in acqua tiepida.
  • - Setacciate la farina con lo zucchero e un pizzico di sale in una zuppiera.
  • - Cominciate ad aggiungere lentamente il latte, l'acqua e un cucchiaio d'olio, mescolando in continuazione.
  • - Eventualmente aiutatevi con una frusta per evitare la formazione di grumi.
    Dovete ottenere un impasto liscio e fluido.
  • - A questo punto strizzate l'uvetta e spezzettate i gherigli delle noci.
  • - Aggiungete al composto l'uvetta, le noci e i pinoli.
  • - Preriscaldate il forno a 200°C.
  • - Imburrate una tortiera piuttosto larga e bassa (il castagnaccio non deve venire molto alto) e versatevi il composto.
  • - Ungete la superficie con il resto dell'olio con un pennello da dolci ed, eventualmente, aggiungete qualche fiocchetto di burro.

Cottura

  • - Infornate a 200° C per 50 o 60 minuti o fino a quando il dolce non si è ben asciugato.

A tavola

  • - Fate raffreddare molto bene il castagnaccio prima di servirlo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Conservate pure il castagnaccio a temperatura ambiente ma non per più di 2 al massimo 3 giorni.

Idea menu

  • - Il castagnaccio è un dolce molto particolare. Non tutti gradiscono la farina di castagne. Io eviterei di farlo e offrirlo a persone di cui conosco poco i gusti o preparerei comunque una valida alternativa.
  • - Personalmente lo trovo delizioso per completare una cena autunnale o invernale a base sicuramente di carne, funghi e altre verdure stagionali. È una scelta particolarmente felice con la cacciagione.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Il castagnaccio ha in sé tutti i benefici della frutta secca ma come tutti i dolci non si deve abusarne. Pensate che una porzione corrisponde a circa la metà delle calorie del pranzo ... ;)

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Castagnaccio "?

Io suggerisco sempre il Vin Santo, mi sembra il migliore.