Crostoli del Trentino

Ricetta tradizionale del Trentino tradizionale

I crostoli del Trentino sono una ricetta tradizionale di quella splendida regione, tipica del periodo carnevalesco. Sono molto simili alle chiacchiere, alle frappe, ai cenci o alle bugie. E come questi altri anche i crostoli possono essere cotti al forno. Così ve li mostriamo nella foto. Altrimenti non li avrei mai messi su un tovagliolo di lino =_^

dolci di carnevale al forno
zoom »
Crostoli del trentino

Ingredienti / Dosi per 4

  • Farina - 250 g
  • Uova - 1
  • Zucchero - 100 g
  • Burro - 100 g
  • Vanillina - 1 bustina
  • Strutto o olio di semi di arachide per friggere
  • Zucchero a velo
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 40 minuti più il
    tempo di riposo della pasta
    cottura: 30 minuti
    totale: 1 ora 10 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 329 (kcal) 17 % GDA (*) - 1375 (kJ)
    Proteine: 8,6 (g) 11 % GDA
    Grassi: 1,7 (g) 2 % GDA
    Carboidrati totali: 74,4 (g) 28 % GDA
    di cui zuccheri: 25,9 (g) 28 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (195 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta crostoli del Trentino

Preparazione e cottura

  • - In una ciotola sbattete l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa.
  • - A questo punto aggiungete il burro fuso e mescolate.
  • - Unite poi un pizzico di sale, la vanillina e, lentamente attraverso un colino, la farina.
    Continuate a mescolare.
    Deve risultare una pasta liscia e abbastanza morbida.
  • - A questo punto mettetela sulla spianatoia infarinata e continuate a lavorarla fino a quando non si formeranno delle bollicine.
  • - Coprite l'impasto con un telo e fatelo riposare per almeno 30 minuti.
  • - Trascorso questo tempo, stendetelo molto sottile con il mattarello.
  • - Usate una rotellina dentata per tagliare le sfoglie a strisce, che vanno poi intrecciate in diversi modi.
  • - Tuffate i crostoli in strutto o olio ben caldo e quando saranno dorati, trasferiteli su carta assorbente da cucina per eliminare il grasso in eccesso.

A tavola

  • - Cospargete i crostoli di zucchero a velo.
  • - Serviteli caldi o freddi a vostro gusto.

Suggerimenti

Idea menu

  • - I crostoli sono ottimi per una merenda a buffet per bambini visto che in questa versione non viene usato alcun vino o liquore per aromatizzarli.
    In ogni caso sono apprezzati molto anche dagli adulti.

Note di alimentazione

  • - Calorie, grassi e zuccheri che potete leggere nella tabella dell'apporto nutritivo per porzione si riferiscono solo alla cottura in forno e non alla frittura. È più corretto non sparare cifre che non possono essere sicure visto che nessuno può stabilire esattamente quanto olio viene assorbito in frittura. Qualcuno dice che bisognerebbe aggiungere 100 - 150 calorie ogni 100 grammi di crostoli fritti.
  • - Ricordate che l'olio migliore per friggere, a parte l'olio d'oliva, è l'olio di semi di arachide e che non bisogna usare l'olio mai più di una volta.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Crostoli del Trentino "?

Se servite i crostoli agli adulti, accompagnateli con un vino rosso dolce da dessert come la Freisa Amabile piemontese.