Fiadoni di Piancamuno

Ricetta tradizionale della Lombardia tradizionale

Ingredienti / Dosi per 10

  • Pasta sfoglia pronta - 500 g
  • Uova - 1
  • Amaretti tritati - 200 g
  • Mandorle tostate e tritate - 200 g
  • Zucchero - 200 g
  • Pane grattugiato - 100 g
  • Anice - 1 bicchierino
  • Acqua - 1/2 bicchiere
  • Buccia grattugiata di un limone
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 40 minuti
    cottura: 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 523 (kcal) 27 % GDA (*) - 2188 (kJ)
    Proteine: 10,8 (g) 22 % GDA
    Grassi: 25,6 (g) 37 % GDA
    Carboidrati totali: 64,1 (g) 24 % GDA
    di cui zuccheri: 37,8 (g) 42 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (121 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrai

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.


Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Sono ravioli dolci tipici della bassa bresciana.

Preparare il ripieno mescolando gli amaretti, le mandorle, lo zucchero, il pane grattugiato, l'anice, un pizzico di sale e aggiungendo l'acqua poco alla volta fino ad ottenere una consistenza morbida.
Il quantitativo di acqua è solo indicativo in quanto dipende da molti fattori.
Stendere la sfoglia e ritagliare con un bicchiere dei dischi.
Disporre il ripieno al centro e ripiegare la pasta a mezzaluna con le dita inumidite in modo da facilitare la chiusura. Spennellare la superficie con l'uovo sbattuto e infornare a 180°C per 15-20 minuti o fino a quando la superficie è dorata.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Fiadoni di Piancamuno "?

Il nostro suggerimento è: servire un liquore dopo vista la presenza di anice nell'impasto.