Pane integrale alle cipolle con lievito madre

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Al momento in cui scrivo questo post ho il lievito madre da sei mesi. Sei mesi intensi in cui mi sono entusiasmata a fare esperimenti e imparare a conoscere questo essere vivo che non finisce mai di stupirmi. Difficile farlo morire. Più facile che ti dia tante soddisfazioni. Sono riuscita persino a far mangiare pane e dolci integrali a chi non li amava ;)) Il mio è un lievito madre semi liquido che lavora bene con farina integrale. Ha un buon profumo di pane, non acido. Lo preferisco così!

Pane integrale con cipolle
zoom »
Pane integrale alle cipolle

Ingredienti / Dosi per 16

  • Farina integrale 00 - 600 g
  • Lievito madre - 200 g
  • Cipollotti - 350 g
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 40 minuti
    più il tempo di lievitazione
    cottura: 20 minuti
    totale: 1 ora
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 163 (kcal) 9 % GDA (*) - 682 (kJ)
    Proteine: 5,4 (g) 11 % GDA
    Grassi: 2,7 (g) 4 % GDA
    Carboidrati totali: 31,1 (g) 12 % GDA
    di cui zuccheri: 2,4 (g) 3 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (22 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta pane integrale alle cipolle con lievito madre

Preparazione e cottura

  • - Pesate 200 grammi di lievito madre e 600 grammi di farina.
  • - Fate intiepidire almeno 400 ml di acqua naturale senza cloro.
    Unite a ciò che rimane del lievito madre altra farina e acqua per fare il rinfresco secondo le vostre abitudini. In genere poi io lo tengo a temperatura ambiente per un paio d'ore e poi lo metto in frigorifero.
  • - Impastate farina, lievito madre e l'acqua necessaria ad ottenere un impasto morbido.
  • - Unite l'olio, il sale (due belle prese) e la cipolla affettata molto sottile (tritata è ancora meglio).
  • - Lavorate a lungo l'impasto fino a sentire sotto le mani la pasta che si sta trasformando. Unite altra acqua o farina se necessario. Impossibile fare un discorso preciso sulle dosi. Ho imparato che il pane è "meteoropatico". È sensibile agli sbalzi di temperatura e assorbe più o meno farina a seconda del tempo che fa ;)
  • - Date la forma che preferite al pane. Io in genere preparo dei filoncini (8 dal mio impasto). Ogni filoncino, divio a metà, è una porzione di pane per me e mio marito.
  • - Foderate le teglie necessarie con carta da forno e spolverizzatele di farina.
    Disponete i vostri panini o filoncini ben distaccati e mettete tutto in un luogo ben riparato per la lievitazione.
    Il tempo necessario è molto variabile. A volte bastano meno di 10 ore, a volte ne sono necessarie molte di più. In ogni caso il pane deve almeno raddoppiare il suo volume.
  • - La cottura.
    Preriscaldate il forno a 180°C.
    Infornate e cuocete.
    I tempi dipendono dalla dimensione.
    I miei bastoncini impiegano dai 15 ai 20 minuti.

A tavola

  • - Io in genere preparo il pane per una settimana e quindi lo congelo.
    Un'ora prima di andare a tavola lo tolgo dal congelatore, lo faccio scongelare e lo scaldo qualche minuto a 90°C prima di servirlo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Scegliete sempre farina integrale, biologica ovviamente, macinata a pietra. Ha il vantaggio che i granuli di amido sono più grandi e quindi questa caratteristica riduce il picco glicemico.
  • - Importante è anche l'acqua. Il cloro tende a ritardare la crescita dei microrganiemi se non a contrastarla.

Idea menu

  • - Il pane con le cipolle ha un carattere rustico e quindi se lo dovete servire quando avete ospiti, affiancatelo ad altri tipi. Non è detto che piaccia a tutti. Anche perché è integrale e la maggior parte della gente è abituata a farine raffinate.
    Io lo trovo eccezionale con salumi assortiti, carni e pesci in umido ma anche con verdure di stagione cotte e ripassate in padella.

Note di alimentazione

  • - Ho già evidenziato alcune caratteristiche di questo pane. Come avete visto il mio pane è fatto con prodotti biologici e naturali. La panificazione con il lievito madre è eccezionale. Rende il pane più gustoso ma sicuramente è anche più salutare.
  • - Fibre per porzione: 4,0 grammi

Loretta