Insalata di seppie

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

L'insalata di seppia è un piatto fresco e facilissimo da preparare. Non molto veloce perchè le seppie, piuttosto grosse per avere i migliori risultati, devono cuocere per il giusto tempo. Una volta cotte con l'aggiunta di patate, erbe aromatiche (erba cipollina e prezzemolo), succo di limone e olio sono una vera bontà!

Seppie in insalata, piatto freddo per buffet o  cena  fredda
zoom »
Insalata di seppie

Ingredienti / Dosi per 4

  • Seppie nere di grossa taglia - 1,2 kg
  • Cipollotti freschi - 1
  • Sedano - un gambo
  • Carote - 1
  • Alloro secco - una foglia
  • Ginepro - 3 bacche
  • Un mazzetto aromatico
  • Aceto - 1/2 bicchiere
  • Patate - 4 (500 g)
  • Erba cipollina secca - 2 cucchiai
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Succo di limone
  • Olio extravergine d'oliva - 6 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    più il tempo di raffreddamento delle seppie
    cottura: 80 minuti
    totale: 110 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 332 (kcal) 17 % GDA (*) - 1388 (kJ)
    Proteine: 23,2 (g) 31 % GDA
    Grassi: 18,3 (g) 26 % GDA
    Carboidrati totali: 19,8 (g) 8 % GDA
    di cui zuccheri: 1,6 (g) 2 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (262 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

La ricetta dell'insalata di seppia

Preparate il court-bouillon. Pulite la cipolla lasciandola intera.
Pelate la carota e mondate e lavate il sedano.
Preparate il mazzetto aromatico con prezzemolo, timo e melissa freschi.
Mettete tutto in abbondante acqua, poco salata, aggiungendo le bacche di ginepro, la foglia di alloro e l'aceto. Portate a bollore, abbassate la fiamma e fate sobbollire per circa 20 minuti.

Pulite le seppie e cuocetele. Nel frattempo pulite le seppie eliminando l'osso interno, il sacco dei visceri e il sacchetto del nero di seppia.
Il liquido può essere conservato, anche congelandolo, per fare un risotto o una pastasciutta. Rimuovete la pelle, il becco e gli occhi.
Lavate i molluschi accuratamente per eliminare qualsiasi residuo.
Immergeteli nel court-bouillon e proseguite la cottura fino a quando la carne non è tenera.

Preparate le patate. Nel frattempo cuocete a vapore le patate.

L'ultima fase. Fate raffreddare le seppie nel brodo di cottura e poi tagliatele a pezzetti in una grossa ciotola.
Lasciate da parte alcuni tentacoli e due alette per fare la guarnizione, se volete.
Aggiungete le patate tagliate a cubetti, l'erba cipollina, il prezzemolo e il succo di limone nella quantità desiderata. Condite con l'olio d'oliva e regolate di sale.
Il piatto è pronto.

Suggerimenti

  • - Aspettate almeno un'ora prima di servirlo per far amalgamare i vari sapori.
  • - Per realizzare questo piatto freddo di pesce scegliete seppie di grossa taglia. Più sono carnose, migliori saranno i risultati.
  • - Nella stagione giusta, con prezzemolo ed erba cipollina freschi, le seppie in insalata sono molto più gustose.
  • - Potete preparare il piatto di seppie in due tempi diversi. La sera prima cuocere le seppie e poi farle raffreddare nel loro liquido di cottura durante la notte e, il giorno dopo, completare la preparazione.
  • - Altro suggerimento. Non buttate il court-bouillon. Una volta filtrato può essere utilizzato per cuocere dellla pasta o del riso da condire sempre con pesce, crostacei o molluschi. Ricordatevi: in cucina, chi ci sa fare, non butta niente!
  • - Potete servire l'insalata di seppie nel vostro menu giornaliero o anche in un menu per occasioni speciali (come antipasto oppure secondo piatto). È una scelta valida nella preparazione di un buffet o di una cena fredda proprio perchè si può preparare in anticipo e servire freddo e in secondo luogo perchè si combina bene con altri piatti essendo molto delicato.

Note di alimentazione

  • - Menu quotidiano. Il piatto contiene solo 1,7 g di fibre tutte da attribuire alle patate perchè ovviamente le seppie ne sono prive. Basso il contenuto di glucidi. Bisogna invece bilanciare bene il resto dei pasti nella giornata per non eccedere nelle proteine. Ricordatevi che secondo i nutrizionisti il pane sarebbe da evitare perchè ci sono già le patate fonte egregia di amido.
    Completate il pasto con verdure crude assortite e frutta di stagione oppure con una bella zuppa di verdure (anche in estate, servita tiepida, è fantastica) e sempre frutta fresca.
    Le seppie in insalata andrebbero servite la sera, momento ideale per assumere le proteine.
  • - Menu per occasioni speciali. In questi casi dico sempre che non è il caso di preoccuparsi della linea. Capitano raramente, no? Se sono occasioni rare il nostro organismo sa compensare bene. Tutt'altra questione se le occasioni speciali si rincorrono ... in questo caso bisogna stare attenti.
  • - Ricordate che se volete sorseggiare un po' di vino dovete aggiungere 80-85 kCal per 100 ml. 100 ml corrispondono ad un bicchiere da vino pieno.
  • - Siete interessati ad una alimentazione sana ed equilibrata? Leggete i nostri articoli per imparare ad orientarvi nella scelta del cibo, sapere quali sono le ricette ideali per tutta la famiglia, conoscere le ultime novità.
  • - Tutte le nostre ricette possono essere realizzate senza sale, il loro gusto deriva dall'abbinamento dei vari ingredienti.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Insalata di seppie "?

Il nostro suggerimento è: Breganze Pinot Bianco (vino del Veneto)