Seppie ripiene al forno

Ricetta tradizionale della Basilicata tradizionale

seppie ripiene al forno secondo le tradizioni del meridione d'Italia
zoom »
Seppie ripiene al forno secondo la tradizione della Basilicata

Ingredienti / Dosi per 2

  • Seppie fresche - 2 (500 g)
  • Pane raffermo - 1 panino da 60 g
  • Uova - 1
  • Prezzemolo - un ciuffetto piccolo
  • Aglio - 1 spicchio
  • Pecorino grattugiato - 20 g
  • Acciughe sott'olio - 2 filetti
  • Olio extravergine di oliva - 50 ml
  • Brodo di pesce - 50 ml
  • Sale
  • Pepe, se piace
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: 40-45 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 507 (kcal) 26 % GDA (*) - 2121 (kJ)
    Proteine: 28,1 (g) 38 % GDA
    Grassi: 33,8 (g) 48 % GDA
    Carboidrati totali: 24,2 (g) 9 % GDA
    di cui zuccheri: 2,4 (g) 3 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (201 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Pulire le seppie. Staccare le teste e i tentacoli. In questa ricetta non vengono utilizzati (possono poi essere usati per un sugo per la pasta). Estrarre l'osso di seppia, eliminare il sacchetto delle interiora e quello del nero. Il nero, se il mollusco è fresco, può essere conservato per altre preparazioni. Spellare le seppie e lavarle bene sotto l'acqua corrente dentro e fuori. Asciugarle.
Preparare il ripieno. Sbriciolare il panino (anche con il robot) e metterlo in una zuppieretta.
Unire l'aglio, i filetti di acciuga e il prezzemolo tritati insieme (tenere da parte un po' di trito), l'uovo e il pecorino. Mescolare gli ingredienti e insaporire il ripieno che deve risultare morbido e pastoso con il sale ed eventualmente il pepe.
Riempire le cavità delle seppie e chiudere l'apertura con uno stecchino o con ago e filo.
Preriscaldare il forno a 200°C. Versare metà dell'olio in una teglia profonda, adagiare le seppie, irrorarle con il resto dell'olio e spruzzarle con il trito lasciato da parte. Salare ed eventualmente pepare.
Far cuocere per circa 40 minuti bagnando spesso le seppie con il brodo di pesce caldo. I tempi di cottura dipendono ovviamente dalla grandezza delle seppie.
Servire le seppie ripiene tiepide.

Suggerimenti

  • - In Basilicata usano molto anche la mollica di pane fresca e in qualche caso il ripieno lo preparano utilizzando questo ingrediente.
  • - Al posto dei filetti di acciuga sott'olio potete utilizzare le acciughe salate opportunamente lavate.
  • - Se non vi piace l'aglio sostituitelo con una cipollina fresca nel trito. Potete eventualmente aggiungere anche dell'erba cipollina fresca o secca.
  • - Attenti ai tempi di cottura. Le seppie non devono essere cotte troppo altrimenti diventano gommose perdendo sapore.
  • - La foto si riferisce alle seppie ancora crude prima di essere infornate.
  • - Un accorgimento: non comperate le seppie bianche già spellate perché perdono quasi completamente il loro sapore per il trattamento che subiscono.

Per una ricetta più leggera

  • - In genere noi prepariamo le seppie ripiene al forno senza pecorino sia per diminuire la quantità dei grassi e delle calorie sia perché non apprezziamo l'abitudine che hanno nel meridione d'Italia di unire il pecorino al pesce e ai molluschi. Preferiamo gustare il sapore unico delle seppie; se sono fresche ne vale veramente la pena. Per lo stesso motivo non amiamo l'aglio nel ripieno; pensiamo che copra il sapore delle seppie.
    In genere con le dosi indicate il ripieno risulta lo stesso abbastanza pastoso. Ovviamente non si può più parlare di seppie alla lucana visto che manca l'ingrediente principale (pecorino) ma vi assicuriamo che il risultato è eccezionale lo stesso anche se si tratta di umili seppie ripiene al forno.
  • - Provate a diminuire l'olio. Noi usiamo due cucchiai di olio e poi aggiungiamo o brodo di pesce se lo abbiamo o qualche cucchiaio di vino.
  • - Per evitare di salare le seppie bagniamo il ripieno con un cucchiaio di aceto di pomodoro Mutti e aggiungiamo qualche erba aromatica (erba cipollina e cipolline fresche tritate). E questo è un altro accorgimento utile per chi deve mangiare senza sale.
    Controllate ora l'apporto nutritivo dopo tutti questi accorgimenti:
    Energia kCal 333 kJ 1392
    Proteine 25,5 (g)
    Grassi 15,6 (g)
    Zuccheri totali 24,2 (g)
    Zuccheri solubili 2,4 (g)
    Fibre 1,7 (g)
    Per chi deve tenere sotto controllo grassi e calorie non è male, vero?

Qual è il vino giusto per la ricetta " Seppie ripiene al forno "?

Il nostro suggerimento è: Grottino di Roccanova (vino bianco IGT della Basilicata) o un buon vino bianco (Colli Orientali del Friuli Ribolla Gialla può essere un'altra valida alternativa).