link diretto al contenuto ->
Loretta Sebastiani

Autore: Loretta Sebastiani

| | |

Conoscere i Migliori

VINI D'ITALIA

Rosso Conero - DOCG

vino rosso

  • Quali piatti abbinare al vino Rosso Conero:
    da tutto pasto ma ideale per accompagnare le pastasciutte condite con sughi saporiti (rag), i cannelloni al forno, le carni arrosto o in umido per esempio la porchetta o il pollo alla diavola; si usa abbinarlo anche allo stoccafisso all'anconetana; il Riserva indicato per i piatti di carne pi impegnativi come la selvaggina, le carni rosse alla brace e naturalmente i formaggi stagionati

Zona di produzione del vino Rosso Conero DOCG:
colline intorno al Monte Conero in 7 comuni della provincia di Ancona, tra cui il capoluogo (Sirolo, Camerano,Offagna, Numana, Osimo e parte di Castelfidardo)
Uve:
Montepulciano (85 - 100%), Sangiovese (0 - 15%)
Colore:
rosso rubino
Odore:
gradevole, vinoso
Sapore:
sapido, armonico, asciutto, ricco di corpo
Minima gradazione alcolica:
11,5
Invecchiamento:
fino a 3 anni
Tipi:
-
Qualifiche:
Riserva (12,5 - due anni e mezzo di invecchiamento obbligatorio, quindi fino a 6 - 7 anni)
Temperatura di servizio del vino Rosso Conero:
Servire a 18C in bicchieri bordolesi di medie dimensioni quando giovane, va decantato solo il vino pi maturo e in questo caso va degustato in calici ballon a 20C, raggiunge il massimo del gusto tra i 3 e gli 8 anni
blog comments powered by Disqus