Loretta Sebastiani

Loretta Sebastiani
logo twitter   logo facebook   loco pinterest

Vongole “inciocchite”

Ricetta tradizionale delle Marche

Le vongole inciocchite sono un tipico modo di cucinare questi molluschi della zona marchigiana.
Per farle gli unici ingredienti di cui avete bisogno sono le vongole e il sale. Tutto qui, per un piatto molto gustoso però. La ricetta è autenticamente mediterranea, qualcuno potrebbe dire adriatica, vincolandola al solo territorio che si affaccia sul Mar Adriatico. Per me rappresenta un cibo che viene cucinato in modo semplice e salutare. Tutto però, al giorno d'oggi, dipende dalle altre portate.

difficoltà : facile

tempo: 30 minuti

calorie: 60 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 6

  • Vongole - 2 kg
  • Sale
Difficoltà:
facile
Tempi:
preparazione: quanto basta per lavare le vongole
cottura: 15 minuti
totale: 30 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 60 (kcal) 3 % - 251 (kJ)
Proteine: 8,5 (g) 17 % GDA
Grassi: 2,1 (g) 4 % GDA
Carboidrati totali: 1,8 (g) 1 % GDA
di cui zuccheri: 1,8 (g) 2 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (168 download).

Indicazioni sui principali allergeni

allergie: ricetta gluten free - senza glutine allergie: ricetta senza crostacei allergie: ricetta senza uova allergie: ricetta senza arachidi allergie: ricetta senza latticini allergie: ricetta senza frutta a guscio allergie: attenzione alla presenza di molluschi allergie: ricetta senza soia

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta vongole inciocchite

Preparazione e cottura

  • - Preparate le vongole.
    Lavate le vongole diverse volte in acqua salata.
    L'ultima volta immergete le vongole in acqua non salata.
  • - Cuocete le vongole.
    Avvolgete le vongole in un canovaccio da cucina.
    Tuffate il canovaccio in una pentola con acqua in ebollizione.
    Fate riprendere il bollore e calcolate due minuti.

A tavola

  • - Togliete il canovaccio dalla pentola, apritelo e rovesciate le vongole in ciotole individuali.
    Servitele calde.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Il sapore delle vongole inciocchite è particolarmente gustoso anche per l'acqua interna tiepida ma a volte aprirle può essere laborioso.

Idea menu

  • - Per favorire gli ospiti aggiungete alle normali posate l'attrezzo con cui si aprono i molluschi. Nella tavola inoltre deve essere predisposto un piatto unico o un piattino singolo accanto ad ogni invitato per eliminare i gusci vuoti. In ogni caso evitate di preparare questa zuppetta di vongole in menu formali :))
  • - In una cena marinara potrebbe essere un modo simpatico per iniziare.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Vongole “inciocchite” "?

Mio marito ed io suggeriamo un buon vino bianco come il Verdicchio dei Castelli di Iesi. Rimaniamo quindi nella regione in cui si cucinano le vongole inciocchite.
Se siete interessati ad altre notizie su questa regione (ricette, vini ...) consultate la pagina che abbiamo dedicato alle Marche.