Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Ravioli dolci

Ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale dei ravioli dolci prevede che vengano fritti, ma io li preferisco di gran lunga cotti al forno, come quelli che vedete nella foto. Per questo motivo in genere io preparo i ravioli dolci non solo per Carnevale ma in molti altri momenti dell'anno. Mi piace addentare ogni raviolo con il suo ripieno di marmellata la mattina a colazione. Cotti al forno li trovo perfetti da dare ai bambini come merenda, anche da portare a scuola. Non ungono neanche i quaderni! =_^

difficoltà : media

tempo: preparazione - 50 minuti
più il tempo di riposo della pasta
cottura - 30 minuti
totale: 1 ora 20 minuti

calorie: 274 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 8

  • Fecola - 200 g
  • Farina - 100 g
  • Burro - 50 g
  • Zucchero - 80 g
  • Latte - 2 cucchiai
  • Uova - 1
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Bicarbonato
  • Marmellata - 1 vasetto da 210 g
  • Olio per friggere
  • Zucchero a velo
  • Sale
Difficoltà:
media
Tempi:
preparazione - 50 minuti
più il tempo di riposo della pasta
cottura - 30 minuti
totale: 1 ora 20 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 274 (kcal) 14 % - 1144 (kJ)
Proteine: 2,9 (g) 6 % GDA
Grassi: 6,1 (g) 9 % GDA
Carboidrati totali: 54,5 (g) 21 % GDA
di cui zuccheri: 24,2 (g) 27 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (183 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Ricetta ravioli dolci

Questa è la ricetta dei ravioli dolci fritti ma in ogni caso la versione al forno differisce solo per la modalità di cottura.

Preparazione

  • - Preparate la pasta.
    Versate sulla spianatoia la fecola, la farina e lo zucchero.
    Mescolate gli ingredienti e nel centro sgusciate l'uovo.
    Aggiungete poi il burro tagliato a pezzetti e leggermente ammorbidito a temperatura ambiente, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e di bicarbonato e il latte.
    Cominciate ad incorporare gli ingredienti lavorando con la punta delle dita.
    Quando si sono amalgamati, impastate a lungo sulla spianatoia infarinata.
    Fate riposare la pasta almeno 30 minuti in un luogo fresco.
  • - Preparate i ravioli.
    Stendete la pasta col matterello in una sfoglia sottile.
    Con uno stampo per ravioli o un bicchiere ricavarne tanti dischi.
    Su ciascuno mettete un cucchiaino o più di marmellata a seconda delle dimensioni del raviolo.
    Coprite con un altro disco, schiacciando bene i bordi con le mani inumidite o anche con l'aiuto di una forchetta.

Cottura

  • - Friggete i ravioli in abbondante olio extravergine d'oliva o olio di arachide per pochi minuti, girandoli almeno una volta.
    Sgocciolateli bene ed eliminate l'olio in eccesso disponendoli su carta assorbente da cucina.

A tavola

  • - Spolverizzate i ravioli dolci con lo zucchero a velo.
    Serviteli ancora caldi.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Se volete preparare i ravioli dolci fritti io consiglio di friggere in abbondante olio extravergine d'oliva o in olio di arachide e in una pentola col bordo piuttosto alto. Non vi fate tentare dall'olio di semi vari anche se è più economico. La nostra salute vale più di qualsiasi altra cosa.
  • - Scegliete la marmellata che più vi piace per il ripieno.
  • - Potete anche cuocere al forno i ravioli. La foto si riferisce ai dolci cotti al forno.
    In questo caso io li preparo leggermente più grandi.
    Cuoceteli in forno caldo (180°C) fino a quando la superficie non si colora.

Idea menu

  • - I ravioli dolci sono ideali per le feste di Carnevale dove è tradizione preparare uno o più dolci fritti.
    Io suggerirei comunque di non abusare del fritto soprattutto se state preparando una festa per bambini. I dolci di Carnevale sono altrettanto buoni anche se cotti al forno (dolci di Carnevale al forno).
    Unite anche dei piatti salati oltre ai dolci tradizionali. Per esempio pizza, focaccia, panini dolci con il prosciutto crudo o cotto, torte salate.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Tutti sanno che il fritto non è un metodo di cottura eccellente. Ultimamente però i nutrizionisti non lo demonizzano come una volta purché vengano rispettate alcune regole. Per esempio la giusta scelta dell'olio: d'oliva o di semi di arachide. E soprattutto: non usate l'olio più di una volta. Questi accorgimenti rendono il fritto fatto in casa ancora accettabile.
  • - In ogni caso io preferisco la cottura in forno. I dolci sono altrettanto buoni. Calorie, grassi e zuccheri di questi ravioli al forno si riferiscono a questo tipo di cottura.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Ravioli dolci "?

Se i ravioli dolci sono preparati per gli adulti allora il vino giusto potrebbe essere la Malvasia di Castelnuovo Don Bosco (vino del Piemonte)