Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Penne gratinate

Ricetta tradizionale

La pasta gratinata è una ricetta tipica della nostra tradizione italiana ma come sempre succede di varianti ce ne sono tantissime. Io vi presento una versione piuttosto semplice e scremata di molti grassi ma ugualmente buonissima. Provatela!

difficoltà : facile

tempo: preparazione: 20 minuti
più il tempo di raffreddamento della besciamella
cottura: 45 minuti
totale: 1 ora 5 minuti

calorie: 552 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 4

  • Penne - 280 g
  • Besciamella - dose per 4
  • Burro - 30 g
  • Rosso d'uovo - 1
  • Parmigiano grattugiato - 60 g
  • Sale
Difficoltà:
facile
Tempi:
preparazione: 20 minuti
più il tempo di raffreddamento della besciamella
cottura: 45 minuti
totale: 1 ora 5 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 552 (kcal) 28 % - 2308 (kJ)
Proteine: 17,2 (g) 35 % GDA
Grassi: 25,3 (g) 37 % GDA
Carboidrati totali: 68,2 (g) 26 % GDA
di cui zuccheri: 6,8 (g) 8 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (179 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Ricetta penne gratinate

Preparazione e cottura

  • - Preparate la besciamella.
    Potete seguire le mie istruzioni o la vostra ricetta. Il link alla mia ricetta lo trovate più avanti.
    Quando la besciamella è fredda aggiungete il tuorlo d'uovo e mescolate accuratamente.
  • - Nel frattempo ...
    ... fate cuocere le penne al dente in abbondante acqua salata.
  • - Preriscaldate il forno a 200°C.
  • - I preparativi per il forno.
    Imburrate una teglia non troppo grande mettendo da parte un po' del burro.
    Scolate la pasta e conditela con metà della besciamella.
    Formate un primo strato di pasta, spolverizzatela con un cucchiaio di parmigiano, qualche fiocchetto di burro e un po' di besciamella.
    Continuate a disporre la pasta in strati successivi alternandola agli altri ingredienti fino a quando non li avrete esauriti.
    Completate con parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

A tavola

  • - Ripassate in forno fino a quando la pasta non si colora in superficie. Bastano una decina di minuti.
    Servite la pasta gratinata calda.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Con la stessa ricetta possono essere preparati altri tipi di pasta corta o maccheroni lunghi.
  • - Qualcuno aggiunge alla fine altro latte. Io preferisco di no perchè i tempi di cottura poi raddoppiano e non è detto che la pasta regga bene.
  • - Vediamo ora alcune varianti. Al posto del tuorlo potete aggiungere alla besciamella ancora calda 40-50 g di fontina (o altro formaggio a vostro piacere) tagliata a dadini da sciogliere nella besciamella stessa.
    Potete abbassare ulteriormente il quantitativo di burro e Parmigiano utilizzando una teglia più grande e quindi disponendo la pasta in un unico strato. In questo modo occorrono meno Parmigiano e burro.
  • - Ovviamente in mancanza di tempo potete accontentarvi della besciamella già pronta.

Idea menu

  • - La pasta gratinata cotta in questo modo è abbastanza delicata e si può abbinare a molte portate. Si tratta quindi di una scelta intelligente perché avete libertà di azione soprattutto con ricette a base di carne. Evitate comunque piatti troppo "sugosi".
    C'è un sola precauzione che vi raccomando. Dovete conoscere molto bene i gusti e le eventuali necessità metaboliche dei vostri ospiti. Al giorno d'oggi sono in aumento le intolleranze ai latticini. Quindi chiedete se avete il minimo dubbio.

I link utili pr questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Essendo un piatto ipercalorico e ricco di grassi, nonostante le riduzioni che ho operato rispetto ad altre ricette, è il caso di non abusarne. In altre parole non deve diventare un'abitudine nel vostro menu settimanale. Potrebbe rivelarsi un vero e proprio attentato alle vostre arterie =_^

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Penne gratinate "?

Il vino migliore per le penne o i maccheroni gratinati è senza dubbio, per me e mio marito, il Merlot.