Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Melanzane ripiene - Melangiani chijni

Ricetta tradizionale di Mammola (Calabria)

Melangiani chijni - Ricetta tradizionale di Mammola in Calabria scritta e inviata da Gino Larosa.
Se avete anche voi qualche ricetta tradizionale della vostra zona, la potete inviare. La pubblicheremo volentieri esattamente come vedete questa.

difficoltà : facile

tempo: non valutabile

calorie: (kCal)

Ingredienti / Dosi per 4

  • Melanzane di media grandezza - 8
  • Uova - 4
  • Pane ammollato nell’acqua e/o pane grattugiato
  • Formaggio caprino di Mammola grattugiato (Caprino della Limina)
  • Peperoncino
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Olio d'oliva
  • Sale
Difficoltà:
facile
Tempi:
non valutabile
Quante calorie ha una porzione?
Energia: n.c. (kcal) - n.c. (kJ)
Proteine: n.c. (g)
Grassi: n.c. (g)
Carboidrati totali: n.c. (g)
di cui zuccheri: n.c. (g)

Scarica il PDF della ricetta (170 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Le “Melanzane Ripiene” è  un antico piatto tipico, semplice e gustoso della rinomata cucina di Mammola (RC), e di altri Comuni della Calabria che si prepara in particolare nel periodo estivo. Il sapore viene determinato dall’impasto e dalle giuste quantità degli aromi naturali, in  particolare dal Formaggio Caprino della Limina, che esalta il gusto. Le “Melanzane Ripiene” sono stati inclusi dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (Suppl. Ord. Gazzetta Ufficiale  N°193 del 18-8-04  pag. 13 N°236). Ancora oggi la rinomata cucina mammolese, tiene sempre conto delle tradizioni e della ricchezza dei prodotti locali, offrendo numerosi e svariati piatti ottenuti con ricette antiche che si tramandano da generazioni.

Tagliare le melanzane a metà, per lungo e praticare due o tre tagli di lungo sulla parte interna in modo da favorire la cottura e lessarle in una pentola con abbondante acqua. Una volta raffreddate, svuotarle della polpa lasciando intatto l’involucro. In un recipiente preparare l’impasto con la polpa delle melanzane, il pane ammollato e pane grattugiato, le uova, il formaggio caprino, il peperoncino e l’aglio tagliuzzati, prezzemolo, sale e mescolare bene per ottenere un impasto morbido e compatto. Riempire le melanzane tagliate a metà e spalmare con il bianco dell’uovo, l'impasto che rimane viene utilizzato per fare le frittelle. Dopo in una padella con abbondante olio d’oliva, friggere le melanzane, appena dorate si tolgono e si mettono su carta assorbente da cucina in un vassoio.
Prima di servire le melanzane viene sparso sopra un pò di formaggio caprino.
Si possono usare negli antipasti calabresi o come secondo piatto e possono essere anche gustate calde, tiepide o fredde, si accompagnano con vino rosso locale.

Antiche ricette di Mammola di Gino Larosa