Tortino di cardi

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La torta salata con i cardi è un'ottima ricetta da provare nel periodo invernale quando questa verdura è di stagione. L'ho realizzata un giorno in cui avevo raccolto dei cardi nel nostro orto biologico e cercavo come cucinarli in modo diverso. Ho pensato che dovevano essere buoni con la stessa tecnica della parmigiana di melanzane (il link alla ricetta lo trovate più avanti). E infatti non mi sbagliavo. La mia ricetta però non prevede la frittura ed è quindi più leggera.

Tortino di Cardi. L'immagine mostra una fetta del tortino in un piatto di portata
zoom »
Torta salata di cardi

Ingredienti / Dosi per 8

  • Cardi - 1 pianta (1 kg circa)
  • Uova - 3
  • Cipolline fresche - 2
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Erba cipollina secca - 4 cucchiai
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Miscela di mais e farine speciali per impanatura - 250 g
  • Passata di pomodoro - 750 ml
  • Vino bianco - 1 bicchiere
  • Mozzarella - 250 g
  • Olio extravergine d’oliva - 4 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media
  • Tempi:
    preparazione: circa 60 minuti
    cottura: circa 90 minuti
    totale: 2 ore 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 295 (kcal) 15 % GDA (*) - 1235 (kJ)
    Proteine: 12,5 (g) 25 % GDA
    Grassi: 13,6 (g) 20 % GDA
    Carboidrati totali: 30,6 (g) 12 % GDA
    di cui zuccheri: 5,4 (g) 6 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (167 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta torta salata di cardi

Preparazione e cottura

  • - Pulite i cardi eliminando i fili e lavando accuratamente ciascun gambo.
    Cuoceteli a vapore fino a quando non sono teneri.
    Fateli raffreddare e tagliateli a pezzi di 6-8 centimetri.
  • - Sbattete le uova con un pizzico di sale e due cucchiai di erba cipollina.
  • - Preriscaldate il forno a 200°C.
  • - Passate ogni pezzo di cardo nell’uovo e poi nella miscela di mais per impanare.
    Se le uova dovessero essere insufficienti allungatele con del latte.
  • - Disponete i cardi in teglie unte con un cucchiaio di olio.
    Infornate e cuocete fino a quando la superficie diventa dorata.
    Girate i cardi almeno una volta.
  • - Nel frattempo preparate il sugo.
    Fate cuocere su fiamma moderata la passata di pomodoro con il vino, le cipolline affettate, il prezzemolo e l’alloro.
    Regolate di sale.
    Non fate ridurre eccessivamente il sugo.
    A fornello spento aggiungete l’olio (3 cucchiai) e il resto dell’erba cipollina.
    Mescolate con cura.
    Ricordatevi di eliminare la foglia di alloro.
  • - Portate il forno a 180°C.
  • - Grattugiate le mozzarelle.
  • - Spargete sul fondo di una teglia un mestolino di sugo e incominciate a disporre i pezzi di cardi.
    Coprite con il sugo e spolverizzate di mozzarella.
    Proseguite alternando strati di cardi al sugo e alla mozzarella.
    Completate con sugo e mozzarella.
  • - Infornate e cuocere fino a quando la mozzarella non si è sciolta e la superficie non sarà coperta da una crosticina dorata.

A tavola

  • - Servite il tortino tiepido.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Il mio tortino di cardi è in una versione parzialmente light perché non friggo i cardi e non uso soffritti.
    Volendo potete friggere i cardi prima di disporli nella teglia da forno e soffriggere il sugo ma visto che la ricetta è già elaborata e ricca di ingredienti consiglio di usare il mio metodo per una ricetta più digeribile.
  • - Se vi piace, potete spolverizzare i vari strati anche con del parmigiano grattugiato.
  • - La ricetta è laboriosa ma il piatto può essere preparato in anticipo (il giorno prima).
  • - Ho provato a farlo impanando i cardi cotti a vapore con il normale pane grattugiato ed ho ottenuto risultati simili.

Idea menu

  • - Potete preparare il tortino di cardi in famiglia quando avete più tempo da dedicare ai fornelli. In questo caso potete servirlo nelle porzioni suggerite abbinandolo ad una zuppa o minestra invernale. Oppure raddoppiare le porzioni e presentarlo come piatto unico.
  • - Io poi lo preparo anche quando ho ospiti perché lo trovo un antipasto delizioso. Lo combino insieme a salumi misti nei menu di terra oppure a pesce affumicato o al naturale servito a fette nei menu di mare.
  • - Trovate un'idea per servire il tortino di cardi anche in un mio menu per Natale. Ho combinato il tortino di cardi ad altre ricette a base di pesce nel menu di Natale piatto unico.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Ed ora diamo un'occhiata all'apporto nutritivo del tortino di cardi.
    Calorie, grassi e zuccheri non sembrano esagerati ma la porzione non è grande.
    Se lo volete preparare per il menu in famiglia io suggerirei di servirlo dopo una buona zuppa o minestra. La zuppa, ricca di fibre, contribuisce a far raggiungere il senso di sazietà rapidamente.
  • - È comunque un piatto da fare non spesso e da preferire per i vostri inviti

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Tortino di cardi "?

A mio marito e a me piace il Rosso Capri (vino della Campania).