Torta salata con baccalà, ceci e cavolo nero

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La torta salata con baccalà, cavolo nero o toscano e ceci è una mia ricetta che richiama però il modo di cucinare toscano. Il cavolo nero è tipico di questa regione e le donne del posto, così come gli chef, lo elaborano in una serie infinita di varianti. Questa è una. Certamente dal punto di vista nutritivo questa torta salata è un Everest di proteine, di calorie e di abbinamenti non giusti (le proteine dei ceci con le proteine del pesce e le proteine del formaggio ad esempio) ma una volta tanto ... Potete utilizzare baccalà già bagnato oppure da dissalare e in questo caso dovete iniziare un paio di giorni prima!

Torta salata con baccalà, ceci e cavolo nero
zoom »
Torta salata con baccalà, ceci e cavolo nero

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pasta per la pizza - dose per due persone (250g di farina)
  • Baccalà sotto sale - 250 g
  • Cavolo nero bollito - 200 g
  • Ceci - 1 scatola da 380 g (230 g peso netto)
  • Porri - 200 g
  • Acciughe - 4 filetti
  • Capperi sotto aceto - 2 cucchiai
  • Mozzarella - 125 g
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Vino - 90 ml
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    più il tempo di lievitazione della pasta
    e l'ammollo del baccalà
    cottura: circa 50 minuti
    totale: 1 ora e 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 591 (kcal) 30 % GDA (*) - 2471 (kJ)
    Proteine: 35,1 (g) 47 % GDA
    Grassi: 21,8 (g) 31 % GDA
    Carboidrati totali: 67,5 (g) 25 % GDA
    di cui zuccheri: 3,9 (g) 4 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (137 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta torta salata con baccalà, ceci e cavolo nero

Preparazione e cottura

  • - Dissalate il baccalà.
    Io in genere lo metto, tagliato in due o tre pezzi, in una grossa ciotola. Lo ricopro di acqua e lo lascio dentro al frigorifero per un paio di giorni cambiando l'acqua almeno tre volte al giorno.
  • - Preparate la pasta della pizza.
    Dopo le 48 ore di ammollo del baccalà preparate la pasta della pizza seguendo le nostre istruzioni (il link alla ricetta è più avanti) o la vostra ricetta (con 250 g di farina).
  • - Nel frattempo, mentre la pasta lievita ...
    ... preparate gli altri ingredienti.
    Affettate il porro molto sottile.
    Tritate il cavolo nero.
    Scolate molto bene i ceci.
    Spellate il baccalà, eliminate le spine e tagliatelo in piccoli pezzi.
    Preparate il ripieno. Fate soffriggere il porro, l foglia di alloro e i filetti di acciuga in due cucchiai di olio d'oliva su fiamma dolce, mescolando spesso. Quando i filetti di acciuga saranno sciolti unite il baccalà. Mescolate accuratamente, fate insaporire per un minuto o due e poi versate il vino. Aggiungete anche i capperi e proseguite la cottura su fiamma dolce. Quando il liquido si sta per ritirare aggiungete anche i ceci e il cavolo nero e mescolate accuratamente. Il ripieno deve risultare morbido ma non bagnato.
    Il baccalà dovrebbe cuocersi in circa 10 minuti. Se vedete che i liquidi di cottura fanno fatica ad asciugarsi nel tempo stabilito, alzate la fiamma. A fuoco spento regolate eventualmente di sale. Eliminate la foglia d'alloro prima di riempire la torta salata.
  • - Preparate la torta salata.
    Preriscaldate il forno a 180 °C.
    Ungete una teglia rettangolare bassa (26 x 33 cm) con l'olio rimasto e spolverizzatela con la farina.
    Stendete la pasta della pizza nella teglia in modo da creare anche un bordo di un centimetro.
    Punzecchiate il fondo con una forchetta e distribuite il ripieno aiutandovi con un cucchiaio.
    Livellate la superficie con il cucchiaio.
    Infornate per circa 20-25 minuti.
    Nel frattempo grattugiate la mozzarella.
    Togliete la teglia dal forno, spargete la mozzarella sulla superficie e completate la cottura.
    I tempi di cottura sono indicativi e dipendono molto dal forno.

A tavola

  • - Aspettate 5 minuti prima di servire la torta salata.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - In fotografia potete notare il guscio di pasta non chiaro perchè d'abitudine io uso farine integrali (in questo caso specifico è di farro) ma potete realizzarla tranquillamente anche con la farina 00.
  • - In mancanza di tempo potete utilizzare una base già pronta: pasta per pizza o pasta sfoglia o pasta brisée. Più avanti trovate il link alla ricetta della pasta brisée.

Idea menu

  • - Vista la ricchezza degli ingredienti vi suggerisco di servirla come piatto unico accompagnata da fresche verdure di stagione e molta frutta. Se la volete preparare da servire come antipasto fate delle porzioni non troppo grosse. Valorizza moltissimo tanti piatti di pesce caldi o freddi.
  • - È un'ottima scelta anche se dovete allestire dei buffet.

I link utili per questa ricetta

  • - Questo è il link all'indice della pizza dove potete trovare la ricetta che più vi piace per la pasta.
  • - Se fate voi la pasta brisée il risultato sarà sicuramente eccezionale.

Note di alimentazione

  • - Ho già raccontato nella mia introduzione i limiti di questa ricetta per quanto riguarda calorie e grassi e soprattutto per gli abbinamenti. In questa sede vi voglio ricordare che per diminuire l'apporto nutritivo abbiamo a disposzione anche la scelta di un altro involucro, la pasta fillo che è molto meno calorica della pasta della pizza.
  • - Fibre per porzione: 7,0 grammi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Torta salata con baccalà, ceci e cavolo nero "?

L'abbinamento tra cavolo nero e baccalà invita ad un vino rosso. In questo caso a me e a mio marito piace il Chianti giovane di corpo sottile, fruttato (vino rosso DOC toscano)