Torta salata carciofi e gamberetti

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La torta salata con carciofi e gamberetti è ottima con i carciofi freschi e quindi ideale in inverno e all'inizio della primavera, nel pieno della stagione dei carciofi. È una mia ricetta che in inverno preparo spesso anche semplicemente come cena alternativa, non solo quando ho ospiti. Molto semplice ma buonissima. E utilizza una nuova tecnica nella cottura dei carciofi.

Torta salata con verdure e pesce
zoom »
Torta salata con carciofi e gamberetti

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pasta per la pizza - dose per due
  • Carciofi con le spine - 1,5 kg
  • Gamberetti sgusciati e surgelati - 200 g
  • Porri - 400 g
  • Arance succose - 2
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Prezzemolo secco - 2 cucchiai
  • Erba cipollina secca - 2 cucchiai
  • Farina bianca - 1 cucchiaio
  • Arancino - 30 ml
  • Olio extravergine d'oliva - 4 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 45 minuti
    più il tempo di lievitazione
    cottura: 25 minuti
    totale: 1 ora 10 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 643 (kcal) 33 % GDA (*) - 2689 (kJ)
    Proteine: 22,2 (g) 30 % GDA
    Grassi: 11,3 (g) 16 % GDA
    Carboidrati totali: 116,3 (g) 43 % GDA
    di cui zuccheri: 21,0 (g) 24 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (198 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta torta salata carciofi e gamberetti

Preparazione e cottura

  • - Per questa ricetta potete usare una base già pronta oppure potete impastare voi seguendo la vostra solita ricetta o le mie indicazioni nel settore della pizza. Il link lo trovate più avanti.
    Se preparate voi la base occupatevi del resto della ricetta mentre lievita.
  • - Fate scongelare i gamberetti calcolando che devono essere pronti (marinatura compresa) quando avrete terminato la cottura dei carciofi.
  • - Pulite i porri, lavateli e tagliateli in fette sottili.
    Metteteli in una padella antiaderente con due cucchiai di olio d'oliva e la foglia di alloro.
  • - Pulite i carciofi e tagliateli in fettine sottili.
    Cercate di recuperare anche l'interno dei gambi.
    Se siete sufficientemente veloci potete fare a meno di metterli in acqua acidulata con limone.
    In caso contrario fatelo.
    Per ulteriori dettagli sul loro acquisto e la pulizia consultate la nostra pagina dedicata ai carciofi.
  • - Mentre state pulendo gli ultimi carciofi fate soffriggere i porri nell'olio su fiamma molto bassa.
    Mescolate spesso per non far scurire i porri.
  • - Aggiungete i carciofi, dopo averli scolati molto bene se li avete immersi in acqua acidulata, e fate insaporire per qualche minuto.
  • - Versate l'arancino e mescolate.
  • - Nel frattempo ...
    ... spremete le arance.
  • - Dopo aver fatto evaporare l'arancino versate 2/3 del succo d'arancia.
    Regolate di sale e portate a bollore.
  • - Qualche minuto prima di spegnere il fornello aggiungete un cucchiaio di erba cipollina e uno di prezzemolo.
  • - Aggiungete acqua calda o brodo vegetale secondo il vostro gusto solo se necessario.
  • - Considerate circa 20 minuti, in totale, per la cottura dei carciofi o anche meno visto che poi subiranno un'altra cottura in forno.
  • - Fate ritirare molto bene il liquido di cottura.
  • - Nel frattempo ...
    ... marinate i gamberetti. Mescolate un cucchiaio di olio d'oliva al resto del succo d'arancia e alle erbe aromatiche rimaste. Regolate di sale e mescolate. Condite i gamberetti e lasciate marinare per almeno un'ora.
  • - Preriscaldate il forno a 180°C.
  • - Ungete una teglia con il cucchiaio di olio rimasto e spolverizzatela di farina.
  • - Foderate la teglia con la base della pizza.
  • - Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
  • - Stendete il composto di carciofi e livellate la superficie.
  • - Infornate per 25 minuti o fino a quando la pasta non si colora.
  • - Un paio di minuti prima di togliere la torta dal forno distribuite sulla superficie i gamberetti ben scolati.

A tavola

  • - Lasciate riposare la torta salata qualche minuto prima di tagliarla a fette e servirla.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Il guscio di questa torta salata può cambiare a vostro piacimento. Io l'ho realizzata con la pasta della pizza fatta con la farina integrale di farro. Ma si può usare benissimo anche la base della pizza pronta da cuocere che si trova facilmente al supermercato oppure la pasta sfoglia o ancora la pasta frolla salata. Trovate tutti i link alle ricette più avanti.

Idea menu

  • - Servite questa torta salata con carciofi e gamberetti tagliata a fette sottili per accompagnare altri stuzzichini di pesce come antipasto in un menu marinaro.
    La torta è sufficiente per circa 12 persone in questo caso.
  • - Preparatela per la cena o il pranzo e accompagnatela con altre verdure di stagione.
  • - La potete portare con voi anche in ufficio per la pausa pranzo. Se avete a disposizione un forno a microonde è meglio!

I link utili per questa ricetta

  • - Potreste essere interessati a qualche dettaglio in più sui carciofi.
  • - Se volete preparare voi il guscio della torta salata, questi sono i link alla pizza dove potete trovare molti metodi con farine anche integrali e lieviti di diverso tipo e alla ricetta della pasta frolla salata.

Note di alimentazione

  • - Chiaramente le calorie ci dicono che questa torta salata può essere solo piatto unico se la prepariamo per il menu in famiglia.
    Diverso il discorso nelle occasioni speciali
  • - Fibre per porzione: 12,1 grammi. Buona la quantità visto che la dose giornaliera consigliata è 23 grammi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Torta salata carciofi e gamberetti "?

Vista la presenza dei carciofi e la tecnica di cottura dei carciofi stessi con l'arancia, l'abbinamento con un vino diventa molto problematico. Mio marito ed io vi suggeriamo una birra delicata.