Coniglio disossato ripieno

Le ricette di casa nostraLoretta Sebastiani

Il coniglio ripieno che vi propongo è fatto con un coniglio disossato e farcito poi con frittatine, porchetta ed erbe aromatiche. Può essere cotto in due maniere diverse: al forno o in padella. Buonissimo. Ideale per i bambini in inverno quando avete qualche cosa da festeggiare o per menu formali o semiformali perché il coniglio è senza ossicini da piluccare! Inoltre si prepara in anticipo.

coniglio disossato con patate
zoom »
Coniglio disossato ripieno

Ingredienti / Dosi per 6

  • Coniglio disossato - 900 g circa
  • Porchetta in fette - 100 g
  • Uova - 4
  • Timo fresco - 2 rametti (oppure 2 cucchiaini di timo secco)
  • Salvia - 2 foglie
  • Rosmarino fresco - 1 rametto
  • Cipolline fresche - 120 g
  • Olio extravergine d'oliva - 6 cucchiai
  • Birra - 300 ml (per l'eventuale cottura in forno)
  • Refe da cucina
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 1 ora
    totale: 1 ora 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 402 (kcal) 21 % GDA (*) - 1681 (kJ)
    Proteine: 39,0 (g) 52 % GDA
    Grassi: 26,6 (g) 38 % GDA
    Carboidrati totali: 1,8 (g) 1 % GDA
    di cui zuccheri: 1,8 (g) 2 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (289 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta coniglio ripieno disossato

Preparazione e cottura

  • - Preparate 2 frittatine con le uova, 3 cucchiai di olio, le cipolline fresche affettate sottili e il sale.
    Fatele raffreddare.
  • - Tritate finemente le erbe aromatiche (timo, salvia e rosmarino).
  • - Salate la superficie interna del coniglio e disponete poi gli ingredienti in questo ordine: erbe aromatiche, fette di porchetta e frittatine.
  • - Arrotolate il coniglio e chiudetelo accuratamente con lo spago per cucinare.
  • - La cottura può essere fatta in due modi: nel tegame o nel forno.
    Nel tegame:
    fate rosolare nell'olio d'oliva (circa 3 cucchiai) l'arrosto di coniglio
    aggiungete un bicchiere di vino
    fatelo evaporare parzialmente
    regolate d sale e poi proseguite la cottura a pentola semicoperta con un po' di acqua calda, girando la carne ogni tanto
    quando l'arrosto è cotto, fate ridurre il fondo di cottura.
    Nel forno:
    disponete il coniglio in una teglia con 3 cucchiai d'olio, un pizzico di sale e la birra.
    regolate la temperatura a 200° C e portate avanti la cottura bagnando la carne di frequente
    a differenza del primo metodo questo deve essere scelto quando si preferisce una carne meno morbida.

A tavola

  • - Tagliate a fette il vostro arrosto e servitelo irrorato del sugo di cottura.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Il coniglio viene disossato dai macellai che hanno ancora la loro bottega. Non so se il servizio viene effettuato nei supermercati. Tenete presente però che l'operazione non è complicatissima.
  • - Cercate di preparare in anticipo l'arrosto così da poterlo far raffreddare e tagliare le fette in modo che risultino più compatte.
    Mettete le fette di nuovo nel tegame pronte per essere scaldate poco prima di servire.
    La carne risulterà più morbida e si presenterà meglio.
  • - La foto è stata realizzata in questo modo per farvi vedere l'arrosto di coniglio ripieno tutto intero.

Idea menu

  • - Come ho già scritto trovo questo coniglio ripieno ideale quando dovete festeggiare in casa qualcuno. Per esempio l'ho inserito in "Menu per un bambino" perché tutti i bambini che lo hanno assaggiato a casa nostra l'hanno divorato. Trovate tutti i link ai menu che cito nel paragrafo successivo.
    Nello stesso modo potete prepararlo quando avete ospiti perché l'arrosto non crea mai problemi e questo in particolare è morbido e gustoso. Per un'occasione del genere preferite la cottura in padella che ha meno sorprese. Io ho scelto il coniglio ripieno disossato anche per un .
  • - Potete acompagnare il vostro coniglio con patate al forno o in padella, il comenu di Pasquantorno più classico per l'arrosto. Oppure con una insalata di stagione o verdure cotte e saltate in padella.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Il coniglio disossato ripieno non è certo un piatto da inserire nel vostro menu quotidiano quindi non è stato concepito da me con criteri particolari. Tanto è vero che la quantità di carne a persona è superiore alle porzioni raccomandate e il ripieno non contribuisce certo ad alleggerire il carico di calorie, grassi e proteine ... anzi!
  • - Se volete mangiare un piatto di coniglio leggero lo dovete cuocere in padella con poco condimento ed erbe aromatiche oppure lo lessate e poi lo condite con filo di olio. Tra l'altro il coniglio bollito è molto buono e delicato, ideale per i bambini purché li serviate della coscia, eliminando così il problema delle tante piccole ossa.
  • - Visto lo scarto elevato del coniglio dovete considerare come peso a persona intorno a 160 g (con le ossa), massimo 200 g. Così vi sapete regolare quando lo andate a comperare ;)
  • - Fibre per porzione: 0,4 grammi. Veramente poche visto che il fabbisogno quotidiano è di 30 grammi

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Coniglio disossato ripieno "?

Con questo arrosto di coniglio ripieno a me e a mio marito piace il Cirò Rosa (vino rosato della Calabria).