Paté di vitello

Ricetta tradizionaletradizionale

Paté di vitello. Questa ricetta, tipica della Lombardia, è abbastanza semplice da realizzare e nello stesso tempo molto delicata. Esistono però altri paté nella nostra tradizione culinaria, a base di selvaggina o a base di fegato. In ogni caso sono ottimi antipasti.

Ricetta paté di vitello
zoom »
Paté di vitello

Ingredienti / Dosi per 4

  • Polpa di vitello - 300 g
  • Cipolla - 1/2
  • Carota - 1
  • Sedano - 1 costola
  • Vino bianco secco - 1 bicchiere
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Chiodi di garofano - 2
  • Cannella - un pezzetto
  • Burro - 50 g
  • Brandy
  • Gelatina - 200 ml
  • Sale
  • Pepe bianco, se piace
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 40 minuti
    più il tempo della marinatura
    cottura: 40 minuti
    totale: 1 ora 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 188 (kcal) 10 % GDA (*) - 787 (kJ)
    Proteine: 16,2 (g) 22 % GDA
    Grassi: 12,5 (g) 18 % GDA
    Carboidrati totali: 2,8 (g) 1 % GDA
    di cui zuccheri: 2,8 (g) 3 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (366 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta patè di vitello

Preparazione e cottura

La ricetta deve essere realizzata in due tempi diversi.

  • - Il giorno prima
    Mettete a marinare la carne nel bicchiere di vino con le spezie (chiodi di garofano, cannella, pepe e alloro).
    Poi preparate la gelatina seguendo le istruzioni sulla confezione e versatela in uno stampo rettangolare rivestito di pellicola trasparente.
    Mettete la gelatina in frigorifero.
  • - Il giorno successivo
    Scolate la carne dalla marinatura.
    Tagliate la carne a pezzetti e fatela rosolare in una noce di burro con carota, cipolla e sedano tritati finemente.
    Aggiungete il liquido della marinatura e proseguite la cottura a pentola coperta e su fuoco moderato per almeno 30 minuti.
    Nel frattempo togliete il burro dal frigorifero per farlo ammorbidire.
    Togliete dalla pentola la carne, lasciatela intiepidire e poi passatela nel mixer tritando molto finemente.
    Trasferite il miscuglio in una ciotola e regolate di sale.
    Aggiungete un goccio di brandy e il burro ammorbidito.
    Mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
    Sistematelo nello stampo con la gelatina e fatelo raffreddare per almeno 2 ore.

A tavola

  • - Togliete il paté dallo stampo, tagliatelo a fette e servitelo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Se fate fatica a rovesciare il patè dallo stampo, basta metterlo a bagno in un dito di acqua calda per qualche secondo.

Idea menu

  • - In genere io preparo il patè per le feste di Natale. Risulta molto utile per creare piatti di antipasto assortiti ma è un'ottima soluzione anche per le cene in piedi o a buffet (cene degli auguri o veglioni dell'ultimo dell'anno).

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Paté di vitello "?

Servite il patè di vitello con il Montepulciano d'Abruzzo. Se è una delle portate di un antipasto assortito va benissimo anche un prosecco o uno spumante secco da pasto.