Affogagatti

Ricetta tradizionaledella Puglia tradizionale

Gli affogagatti sono dei deliziosi biscotti tipici della Puglia. La ricetta è molto semplice. Le calorie rientrano nella norma per un dolce secco. Idee menu: servite gli affogagatti con il tè o in un dopocena. Se li servite in un dopocena abbinate un vino da meditazione. A noi piace il Ramandolo del Friuli con questi biscotti.
Volete consultare altre ricette per dolci e dessert?

affogagatti - deliziosi biscottini pugliesi ricoperti di glassa
zoom »
Affogagatti - biscotti tipici pugliesi

Ingredienti / Dosi per 8

  • Farina - 400 g
  • Burro - 100 g
  • Zucchero - 120 g
  • Uova - 2
  • Latte - 5 cucchiai
  • Vanillina - 1 bustina
  • Lievito per dolci - 1/2 bustina
  • Limoni - 1
  • Zucchero a velo - 90 g
  • Acquavite - 6 cucchiai
  • Difficoltà:
    media
  • Tempi:
    preparazione: 50 minuti
    cottura: 30 minuti
    totale: 1 ora 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 416 (kcal) 21 % GDA (*) - 1741 (kJ)
    Proteine: 7,5 (g) 10 % GDA
    Grassi: 12,2 (g) 18 % GDA
    Carboidrati totali: 66,5 (g) 25 % GDA
    di cui zuccheri: 27,3 (g) 30 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (149 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta affogagatti

Mettere il burro a pezzetti in un tegamino insieme al latte e farlo fondere su fiamma molto bassa continuando a mescolare. Spegnere il fornello e aggiungere lo zucchero, mescolare.
Setacciare la farina insieme alla vanillina e al lievito e disporla a fontana sulla spianatoia. Porre al centro le uova sbattute e poi aggiungere poco alla volta il burro ammorbidito con lo zucchero e il latte. Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare l'impasto sulla spianatoia ottenendo una pasta omogenea.
Preriscaldare il forno a 180°C. Foderare più teglie con carta da forno.
Dividere l'impasto in tanti cilindri lunghi poco più di 10 centimetri. Appiattirli leggermente e poi attorcigliarli a spirale. Disporli sulle teglie un po' distanziati e cuocerli in forno per 10 minuti o poco più. Non devono dorare in supeficie.
Toglierli dal forno e farli raffreddare.
Nel frattempo preparare la glassa.
Mettere lo zucchero a velo in un pentolino con 120 ml di acqua e portare a bollore su fuoco molto moderato per qualche istante. Aggiungere poi il succo di limone e il liquore; far sobboliire ancora per qualche istante.
Con questa glassa spennellare ripetutamente la superficie dei biscotti e lasciarli asciugare, anche in forno a temperatura molto bassa. L'ideale sarebbe rimetterli nel forno ancora caldo ma spento.

Suggerimenti

  • - Noi abbiamo preparato la glassa in un modo diverso: abbiamo messo nel pentolino lo zucchero a velo con il succo di limone e 6 cucchiai di Cointreau. Lo abbiamo portato a bollore per qualche minuto e poi abbiamo aggiunto l'acqua. Abbiamo continuato a far bollire il tutto fino a quando il miscuglio non è diventato più denso. Lo abbiamo diviso in due parti e colorato ciascuna parte con qualche goccia di colorante naturale. Lo abbiamo fatto raffreddare e poi abbiamo spennellato i biscotti. In questo modo la glassatura rimane più morbida. La foto si riferisce a questo tipo di glassatura.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Affogagatti "?

Il nostro suggerimento è: vino da dessert Ramandolo (vino bianco DOCG del Friuli).