Pie di mele

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Ho chiamato questa torta pie di mele perchè il suo cuore di frutta è racchiuso tra due strati sottili di pasta frolla. Già perché non stiamo solo parlando di mele ma anche di banane, pinoli e uvetta. Una vera delizia, semplicissima da fare. Soprattutto se vi affidate a pasta frolla già pronta. Dolce tipico dell'autunno e dell'inverno. Servite un vino dolce della Puglia insieme a questa torta; maggiori dettagli in fondo alla pagina.

pie di mele, torta con mele e banane tra due strati di pasta frolla, la torta è intera su piatto di portata
zoom »
Pie di mele

Ingredienti / Dosi per 12

  • Pasta frolla sottile pronta - 2 confezioni
  • Mele Granny Smith - 3 (circa 600 g)
  • Banane - 2 (circa 400 g)
  • Uvetta sultanina - 100 g
  • Pinoli - 40 g
  • Zucchero - 3 cucchiai
  • Cannella in polvere - 2 cucchiaini
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: 60 minuti
    totale: 1 ora e 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 259 (kcal) 13 % GDA (*) - 1085 (kJ)
    Proteine: 3,6 (g) 4 % GDA
    Grassi: 11,3 (g) 16 % GDA
    Carboidrati totali: 36,7 (g) 14 % GDA
    di cui zuccheri: 23,1 (g) 26 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (159 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta pie di mele

Preparazione e cottura

  • - Fate rinvenire l'uvetta in acqua tiepida per almeno 20-30 minuti.
  • - Nel frattempo sbucciate le mele e le banane.
    Tagliate la frutta a fette e mettetela in una zuppiera.
  • - Aggiungete i pinoli, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, la cannella e infine l'uvetta rinvenuta e ben strizzata.
    Se la frutta tende ad annerire, aggiungete qualche goccia di succo di limone.
    Mescolate accuratamente.
  • - Preriscaldate il forno a 180°C;.
  • - Foderate il fondo e i bordi di una teglia rotonda con la prima confezione di pasta frolla sottile insieme alla sua carta da forno.
    In questo modo si evita di ungere con il burro il recipiente e si abbassano le calorie.
  • - Punzecchiate con una forchetta la pasta frolla.
  • - Riempite la cavità con il ripieno e livellatelo.
  • - Coprite con la seconda confezione di pasta frolla sottile e, con le mani inumidite, unite i due bordi.
  • - Punzecchiate la superficie con una forchetta.
  • - Se avanzate della pasta potete fare delle decorazioni come quelle che vedete nella foto.
  • - Infornate e cuocete per circa 60 minuti o fino a quando la superficie del dolce non prende un bel colore dorato.

A tavola

  • - Lasciate raffreddare completamente la vostra torta prima di toglierla dalla teglia.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Potete conservare la vostra torta di mele per 2 o 3 giorni a temperatura ambiente, opportunamente coperta.
  • - Il dolce è molto delicato ed è ideale per tutte le età ma in particolare per i bambini.
  • - Se avete tempo potete peparare voi la pasta frolla con le dosi della mia ricetta e poi tirare due sfoglie sottili. Il link alla ricetta lo trovate più avanti.

Idea menu

  • - Il pie di mele è un dolce quindi non è da preparare per la colazione come vi spiegherò nelle note di alimentazione.
    Questa torta è invece ideale per chiudere un pranzo o una cena per un'occasione speciale. Un classico menu in autunno o inverno. Pensate ad una polentata con gli amici oppure al pranzo della domenica con i parenti.
    Una serie di stuzzichini per cominciare, un bel piatto di pasta fresca o di pasta secca o addirittura di pasta al forno, un secondo di carne e infine questa torta.
    La potete preparare anche per una merenda party con i bambini.

I link utili per questa ricetta

  • - Per migliorare ulteriormente l'assetto nutrizionale del pie di mele potreste preparare voi la pasta frolla nella versione light (pasta frolla light) oppure nella versione più classica (pasta frolla). In questo modo evitate anche tutti gli additivi dei prodotti industriali.

Note di alimentazione

  • - Apparentemente questa torta di mele non sembra fare molti danni, vero? però è sempre un dolce. Quindi bisogna stare attenti agli zuccheri solubili. Gli zuccheri di questa torta derivano dalla frutta che ne contiene normalmente, da quanto se ne aggiunge per preparare il ripieno e dalla quantità presente nella pasta frolla. Per questo e per la pasta frolla (ricca di uova e di burro o comunque di tutti gli additivi chimici che si trovano nei prodotti pronti da stendere sulla teglia del commercio) non la suggerisco per la colazione di tutti i giorni. Soprattutto quando ci sono dei bambini.
  • - Ecco, su questo punto degli zuccheri vorrei proporvi una riflessione. È sempre maggiore la tendenza dei nutrizionisti ad abbassare gli zuccheri negli alimenti, soprattutto in quelli destinati ai bambini. Sono ben noti i pericoli negli zuccheri eccessivi. I dolci sono i primi imputati, quindi. Non sarebbe male per esempio riempire la nostra torta solo con la frutta, senza zuccheri aggiunti. La frutta, se matura, è già dolce. In realtà quindi non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro zucchero. Ma bisogna adattare il palato ... e qui sta il problema. Viviamo circondati da prodotti industriali eccessivamente dolci e quindi ritornare ai veri sapori naturali può creare qualche difficoltà.
    Negli ingredienti ho messo lo zucchero perché la sua assenza avrebbe sollevato un vero coro di proteste ma qui nelle note di alimentazione è mio dovere mettere in evidenza la realtà dei fatti.
    A questo punto immagino che vogliate sapere come mi comporto. Semplice. Quando devo preparare questa torta per amici che condividono quanto ho appena scritto lo zucchero sparisce del tutto nel ripieno e anche la pasta frolla è fatta con qualche accorgomento in più. Mentre quando non conosco i gusti dei miei invitati lo zucchero lo metto e la ricetta che seguo è proprio quella che avete letto!
    Perché ricordate bene questo principio: non possiamo mangiare tutti i giorni cibi grassi e pieni di zuccheri. Questi li dobbiamo lasciare solo alle occasioni speciali!
  • - Le fibre in questa torta di mele sono solo 2,5 grammi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Pie di mele "?

Il Primitivo di Manduria Liquoroso Dolce (vino rosso da dessert della Puglia) è eccezionale insieme al pie di mele. Per i bambini suggerisco invece una buona spremuta di arancia, da fare in casa.