Orecchiette asparagi e fave, al forno

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Asparagi e fave fresche sono tipici della primavera e quindi da sempre si abbinano insieme. Anzi, a volte si aggiungono anche piselli e carciofi in deliziose ricette vegetariane. Come questa che sto per presentarvi e che è nata del tutto casualmente nella cucina di casa nostra qualche giorno fa. Avevo preparato il sugo asparagi e fave per condire le orecchiette ma il sapore non mi convinceva. Qualche volta capita e così per realizzare un piatto più invitante ho pensato di ripassarla in forno aggiungendo anche la mozzarella, con risultati molto apprezzati :))

pasta al forno condita con sugo di fave e asparagi e con l'aggiunta di mozzarella
zoom »
Orecchiette al forno con verdure

Ingredienti / Dosi per 8

  • Orecchiette fresche - 500 g
  • Asparagi - 500 g
  • Fave fresche nel baccello - 1500 g
  • Pomodori pelati - 1 scatola da 400 g
  • Porri - 250 g
  • Scalogno - 60 g
  • Mozzarella - 250 g
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Erba cipollina fresca - un ciuffetto
  • Prezzemolo fresco - qualche stelo
  • Olio extravergine d'oliva - 4 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 45 minuti
    più il tempo di raffreddamento
    cottura: 70 minuti
    totale: 1 ora 55 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 360 (kcal) 18 % GDA (*) - 1506 (kJ)
    Proteine: 17,3 (g) 23 % GDA
    Grassi: 12,3 (g) 18 % GDA
    Carboidrati totali: 45,4 (g) 17 % GDA
    di cui zuccheri: 7,7 (g) 8 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (10 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta orecchiette al forno con fave e asparagi

Preparazione e cottura

Orecchiette al forno prima di aggiungere la mozzarella
zoom »
Prima fase di cottura
  • - Preparate le fave.
    Sgusciate le fave e fatele scottare per qualche minuto in acqua bollente. Il tempo dipende dalle dimensioni delle fave. Se sono piccole bastano uno o due minuti, se sono più grandi anche 5.
    Scolatele, fatele raffreddare e poi eliminate la pelliccina intorno.
    Mettetele da parte.
  • - Preparate gli asparagi.
    Eliminate la parte terminale del gambo, spesso dura e in qualche caso legnosa.
    Se gli asparagi sono grossi sarà anche il caso di pelarli, nel vero senso del termine. Vale a dire eliminare la parte più esterna.
    Lavateli e tamponate l'eccesso di acqua.
    Rimuovete la punta e tagliateli a rondelle.
  • - Preparate gli altri ingredienti.
    Affettate il porro molto sottile dopo averlo ripulito delle foglie esterne. In questo caso io uso anche la parte verde che è comunque molto gustosa.
    Pulite lo scalogno e affettatelo molto sottile.
    Estraete i pelati dalla scatola e schiacciateli con una forchetta su un piatto.
    Pulite prezzemolo ed erba cipollina e tamponate l'eccesso di acqua.
  • - Preparate il sugo.
    Mettete in una casseruola o in un saltapasta l'olio, la foglia di alloro, lo scalogno e il porro. Fate rosolare su fiamma dolce fino a far appassire il porro, mescolando di frequente.
    Unite le rondelle degli asparagi, con l'esclusione delle punte.
    Fate insaporire a lungo, mescolando spesso, sempre su fiamma dolce.
    Unite poi i pelati insieme al loro liquido di conservazione, regolate di sale e proseguite la cottura, a pentola semicoperta, per una decina di minuti ancora. Ricordatevi dopo 5 minuti di unire anche le punte.
    Un paio di minuti prima di spegnere il fornello unite le fave e tagliuzzate dentro prezzemolo ed erba cipollina.
    Mescolate accuratamente.
    Distribuite un mestolo di sugo sul fondo di una lasagnera larga (32 x 22 cm).
  • - Nel frattempo ...
    ... cuocete le orecchiette in abbondante acqua salata.
    Scolatele un paio di minuti prima rispetto ai tempi indicati sulla confezione.
    Trasferitele nella casseruola con il sugo.
  • - L'ultima fase.
    Accendete il forno a 180°C.
    Grattuggiate la mozzarella.
    Unite metà della mozzarella alla pasta condita, mescolate e versate nella teglia.
    Livellate la superficie e infornate per crca 15 minuti.

A tavola

  • - Togliete la teglia dal forno.
    Distribuite sulla superficie il resto della mozzarella.
    Rimettete in forno per il tempo necessario a far sciogliere il formaggio.
  • - Servite la pasta calda nelle singole porzioni.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Scegliete orecchiette di ottima qualità che reggano bene la cottura.
    Può andare bene anche un altro formato di pasta corta ma attenzione a modificare i tempi di cottura.
  • - Potete aggiungere l'aglio al porro, se lo preferite al posto dello scalogno.
    Chi ama il peperoncino può aggiungerlo.
  • - Potete preparare in anticipo le orecchiette al forno e completare la cottura con l'ultimo passaggio nel forno dopo aver aggiunto la mozzarella sulla superficie appena prima di servire. Una grossa comodità se avete ospiti e volete godere della loro compagnia.

Idea menu

  • - Le orecchiette al forno con asparagi e fave sono un tipico piatto vegetariano della primavera se volete usare verdure fresche. Se usate fave e asparagi congelati, lo potete fare tutto l'anno.
  • - Preparatelo per il vostro menu domenicale o quando avete ospiti. Essendo una ricetta vegetariana può benissimo alleggerire un menu completo.

Note di alimentazione

  • - Fibre per porzione: 6,4 g
  • - Se volete trasformare questo piatto di pasta al forno in un piatto unico servite una porzione maggiore. Per 6 persone i valori diventano:
    calorie: 480
    proteine: 23,1 g
    grassi: 16,4 g
    carboidrati: 60,5 g
    di cui zuccheri: 10,3 g
    fibre: 8,6 g

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Orecchiette asparagi e fave, al forno "?

Mio marito ed io abbiamo abbinato alla pasta al forno con asparagi, fave e mozzarella un bianco della DOC Lison Pramaggiore (ex Tocai) che avevamo in casa e noi e i nostri ospiti lo abbiamo apprezzato. In ogni caso un vino bianco, fermo è l'ideale. Ma molti ultimamente non disdegnano neanche un vino rosso giovane e frizzante da abbinare agli asparagi. Ovviamente tutto dipende molto anche dal gusto personale e dagli altri piatti del menu.