Gnocchetti sardi con fagioli e cavolo nero

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La ricetta dei malloreddus (gnocchetti sardi) conditi con cavolo nero e fagioli è semplicissima ma il piatto è molto appetitoso, ideale per una dieta sana ed equilibrata. Piatto di pasta tipico del periodo freddo quando si può trovare facilmente il cavolo toscano e si mangiano volentieri in realtà tutte le varietà di cavolo. La tecnica di cottura non prevede il soffritto e quindi si aggiunge l'olio d'oliva a crudo. Ricetta salutare e ottima per prevenire il cancro.

Ingredienti / Dosi per 4

  • Cavolo nero - 400 g
  • Fagioli bianchi - 1 scatola da 400 g
  • Cipolline fresche - 3 (100 g)
  • Erba cipollina secca - 2 cucchiai
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Maggiorana secca - 1 cucchiaino
  • Polpa di pomodoro a pezzetti - 150 g
  • Gnocchetti sardi secchi - 250 g
  • Olio extravergine d'oliva - 4 cucchiai
  • Vino bianco secco - 1/2 bicchiere
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 50 minuti
    totale: 1 ora 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 406 (kcal) - 1699 (kJ)
    Proteine: 13,7 (g)
    Grassi: 11,5 (g)
    Carboidrati totali: 66,7 (g)
    di cui zuccheri: 8,3 (g)

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (149 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta gnocchetti sardi con fagioli e cavolo nero

Preparazione e cottura

  • - Preparate il cavolo nero.
    Pulite, lavate e fate bollire il cavolo nero in acqua salata.
    Scolatelo molto bene, lasciatelo raffreddare qualche minuto e poi tagliatelo a striscioline sottili.
    Tenete da parte l'acqua di cottura per i malloreddus.
  • - Preparate il sugo.
    Fate stufare le cipolline tritate in un filo di acqua in un tegame antiaderente.
    Aggiungete il cavolo nero insieme al vino, alla polpa di pomodoro, alle erbe aromatiche e ai fagioli ben scolati dal liquido di conservazione.
    Salate leggermente e fate amalgamare tutti i sapori per 10 minuti su fiamma medio-alta.
  • - Cuocete i malloreddus.
    Nel frattempo cuocete al dente gli gnocchetti sardi nella stessa acqua di cottura del cavolo nero.
    Se il sugo si è asciugato troppo trasferite un mestolino di acqua di cottura nel tegame con il miscuglio di verdure e fagioli.
  • - L'ultima fase.
    Scolate la pasta e versatela nel tegame con il sugo.
    Ripassatela a fuoco vivo per un minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.
    A fornello spento aggiungete l'olio d'oliva e mescolate.

A tavola

  • - Servite subito accompagnando con una ciotolina di parmigiano o di pecorino.
    Chi vuole potrà spolverizzarlo a piacere sulla pasta.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Naturalmente usando fagioli secchi (120 g per 4 persone), fatti rinvenire la sera prima e bolliti per almeno 90 minuti il giorno successivo, il piatto acquista in bontà. I tempi però si dilatano moltissimo. Potrebbe essere la soluzione ideale per chi è costretto a mangiare senza sale; infatti i fagioli in scatola contengono una quota elevata di sale. Il piatto può essere cotto anche senza l'aggiunta di sale; la ricchezza dei sapori e l'uso delle erbe aromatiche lo rendono gustoso lo stesso. Tutte le mie ricette possono essere realizzate senza sale.
  • - Anche il cavolo toscano può essere preparato in anticipo, il giorno prima.
  • - Il piatto può essere realizzato anche con gli gnocchetti sardi freschi. In questo caso usate 500 g di pasta. È ottimo comunque anche con altra pasta di formato corto.
  • - La ricetta è molto salutare per gli ingredienti scelti e per la tecnica di cottura, senza soffritto e con l'aggiunta di olio solo alla fine e a crudo per preservare tutte le sue caratteristiche nutrizionali.

Idea menu

  • - Inserite la pasta fagioli e cavolo nero nel vostro menu settimanale in autunno e in inverno.
  • - Prima di offrirlo agli amici accertatevi dei loro gusti. Il cavolo toscano ha un sapore particolare che molti trovano divino e altri invece non gradiscono.

Note di alimentazione

  • - Gli gnocchetti sardi conditi con fagioli e cavolo nero sono un ottimo piatto vegetariano ma ideale anche per chi ama nutrirsi in modo sano ed equilibrato. La ricchezza degli ingredienti mi fa usare in genere solo 60 grammi di pasta per porzione. In questo modo se si consuma a pranzo si può completare il pasto con della frutta fresca senza sentirsi troppo appesantiti. Per i superaffamati suggerisco di aggiungere altra verdura possibilmente cruda, da sgranocchiare. Le proteine sono già presenti nei fagioli e quindi è bene non associare carne o pesce fonte di altre proteine.
    Se volete usare la porzione di pasta raccomandata nelle linee guida per una sana alimentazione (80g) rientrate comunque nella quantità di calorie suggerite per il pranzo. Però a questo punto dovete scegliere tra vino e frutta.
    Se vi piace la composizione e la tecnica di cottura proposta e volete preparare i malloreddus con cavolo nero e fagioli bianchi per un numero diverso di persone, queste sono le dosi a testa: 60 g di pasta, 100 g di cavolo nero, 1/4 di scatola di fagioli, 1/2 scatola piccola di polpa di pomodoro, 1 cucchiaio di olio d'oliva, una spruzzata di vino bianco ed erbe aromatiche a volontà (comprese le cipolline fresche).
  • - Ricordo che l'associazione tra carboidrati e pasta è ottima dal punto di vista nutrizionale e che i legumi in particolare vengono inseriti anche nelle diete anticancro.
  • - Il cavolo nero è ricco di microelementi ed è utile nella prevenzione di un numero elevato di tumori.
  • - Ricordate che se volete sorseggiare un po' di vino dovete aggiungere 80-85 kCal per 100 ml. 100 ml corrispondono ad un bicchiere da vino pieno.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Gnocchetti sardi con fagioli e cavolo nero "?

Mio marito ed io amiamo molto abbinare alla nostra pasta con fagioli e cavolo nero un vino prodotto da Libera in Puglia: Hiso Telaray, un rosato del Salento che secondo noi è perfetto.