Linguine all'astice

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Le linguine con l'astice sono un piatto molto raffinato e anche costoso visti i prezzi dell'astice. Quindi sono un primo ideale per il menu delle occasioni speciali. Per esempio Natale o Capodanno. Ecco la mia ricetta testata più volte. Ma attenzione! c'è da riflettere bene sull'acquisto dell'astice e su come servire il piatto di pasta. Maggiori dettagli dopo la ricetta. Piatto della tradizione mediterranea.

Linguine all'astice: pasta condita con pmodoro, erbe aromatiche e astice
zoom »
Linguine all'astice

Ingredienti / Dosi per 2

  • Astice congelato - 1 da 350 g
  • Scalogno - 30 g
  • Pelati - 1 scatola da 400 g
  • Erba cipollina secca - 1 cucchiaio
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Vino bianco secco - 50 ml
  • Linguine - 140 g
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Sale
  • Pepe, se piace
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 30 minuti
    totale: 1 ora
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 417 (kcal) 21 % GDA (*) - 1746 (kJ)
    Proteine: 19,6 (g) 26 % GDA
    Grassi: 12,0 (g) 18 % GDA
    Carboidrati totali: 60,5 (g) 23 % GDA
    di cui zuccheri: 8,0 (g) 9 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (506 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta linguine all'astice

Preparazione e cottura

Questa è la ricetta con l'astice surgelato. I dettagli per l'astice vivo più avanti.

  • - Fate scongelare l'astice seguendo le indicazioni sulla confezone.
  • - Estraete la carne dal guscio e tagliatela a pezzetti.
    Per i particolari potete seguire il nostro tutorial in cui vi facciamo vedere come mantenere integro il guscio per la guarnizione finale (link più avanti).
  • - Fate rosolare nell'olio lo scalogno affettato sottile.
    Unite poi i pomodori pelati schiacciati con la forchetta insieme al liquido di conservazione.
    Mescolate per un minuto e aggiungete a questo punto le erbe aromatiche.
    Sfumate con il vino bianco e portate a cottura in 5-10 minuti su fuoco moderato.
    Il sugo deve essere morbido.
    Spegnete il fornello.
    Aggiungere l'astice.
    Regolare di sale e pepe e mescolate con cura.
  • - Nel frattempo cuocete le linguine al dente in abbondante acqua salata, scolatele e trasferitele nel sugo pronto.
    Mescolate e passate su fiamma vivace per qualche secondo per amalgamare i sapori.

A tavola

  • - Trasferite la pasta dalla pentola in una zuppiera.
    Guarnite le linguine condite con l'astice con il suo guscio in bella vista.
  • - Portate il piatto in tavola ma attrezzatevi per impiattare lontano dalla tovaglia.
    Un carrello o un tavolino di appoggio andranno benissimo.
    Questo metodo serve per evitare di schizzare il sugo non solo sulla tovaglia ma anche sugli ospiti.
    Se non avete carrello o comunque lo spazio non lo consente potete fare così.
    Preparate un piatto di portata, ovale o rotondo, con una base di foglie di insalata, e poggiate sopra il guscio dell'astice.
    Sarà un bel centrotavola e voi potrete servire la pasta in tavola direttamente nei singoli piatti.
  • - Servite il piatto caldo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - La mia ricetta è estremamente semplice. L'unica difficoltà è l'estrazione della carne dal guscio. Ma, come vi ho già accennato, c'è un nostro tutorial che vi spiega tutto. Trovate il link in un prossimo paragrafo.
  • - Se l'astice è buono il suo sapore deve vincere su tutto il resto. È questo il motivo per cui non uso l'aglio che, secondo il mio punto di vista, copre troppo l'ingrediente principale.
    D'altra parte lo scalogno è già sufficientemente aromatico.
    Ognuno comunque può adeguare la ricetta ai suoi gusti personali e quindi, se lo desiderate, unite uno spicchio d'aglio al soffritto iniziale.
  • - Durante l'estate potete sostituire i pelati con un paio di pomodori maturi tagliati a pezzetti o con qualche pomodorino ciliegino.
    Sono sicuramente da preferire anche prezzemolo ed erba cipollina freschi.
  • - Come avete notato praticamente io faccio solo scaldare l'astice che si vende congelato ma comunque precotto. Mi raccomando non fate cuocere ulteriormente la sua carne altrimenti diventa stopposa.
  • - Chiariamo subito che ovviamente i risultati migliori si ottengono con l'astice vivo ma non tutti hanno il coraggio di tuffarlo vivo nell'acqua bollente come si dovrebbe fare per ucciderlo.
    I puristi addirittura lo uccidono con un coltello affilato infilandolo in un punto strategico del carapace. Ne estraggono la carne cruda che viene appena scaldata nel sugo.
    Abolendo la cottura iniziale la carne ovviamente è meno stopposa e più saporita ma c'è da fare i conti con quanto appena detto ... non socome la pensate voi.
  • - Condite con questo sugo anche spaghetti o spaghetti alla chitarra all'uovo, tagliatelle.
  • - Ed ora due parole in più su come servire le linguine all'astice. Troppe volte vedo una faciloneria e una sciatteria disarmanti, soprattutto nei locali pubblici. Ricordate che se vi servono i crostacei ancora nel guscio il motivo principale è legato ai tempi di pulizia non certo al fatto che sono superate alcune norme del vivere civile.
    Se lo servite a casa, indubbiamente è importante la presentazione del piatto, la sua scenografia in altre parole. Ma è altrettanto importante mettere a proprio agio gli ospiti a tavola. Non costringeteli a sporcarsi le mani per togliere la carne dal guscio. È antipatico e per tanti buoni motivi. Vale pertanto il suggerimento che vi ho dato prima.

Idea menu

  • - Le linguine all'astice preparate in questo modo consentono di programmare un intero menu di mare scegliendo qualsiasi mollusco o crostaceo o pesce come antipasto e secondo.
  • - Ricordate che le porzioni valgono se il piatto viene servito aggiungendo solo un secondo ma in un menu più ricco possono bastare tranquillamente per più di quattro persone.

I link utili per questa ricetta

  • - Come promesso, ecco il tutorial. Potete trovare la soluzione che unisce la scenografia alla praticità: come estrarre la carne dal guscio lasciandolo intatto per una presentazione d'effetto e poi come utilizzare concretamente tutto l'astice senza alcuno scarto (e visti i costi questa è per me la soluzione migliore) realizzando un piatto fantastico.

Note di alimentazione

  • - Le linguine all'astice sono un piatto dedicato alle occasioni importanti visti i costi e quindi non dovrebbe interessare il discorso delle calorie ma vale la pena comunque soffermarsi su alcuni aspetti di questa ricetta.
    Prima di tutto è un piatto non ipercalorico. Ma questo deriva dall'attenzione nelle porzioni e nell'olio. E da ciò deriva anche l'equilibrio nei grassi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Linguine all’astice "?

Il Collio Pinot Grigio (vino bianco friulano) o uno Chardonnay andrà benissimo per le linguine all'astice.