Spaghetti neri con polipetti e calamaretti

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Gli spaghetti neri con polipetti e ciuffetti di calamari sono un primo piatto molto buono che si presta moltissimo ad una scenografia particolare. Serviti su un piatto nero diventano un primo ideale nella festa di Halloween. I polipetti sembrano dei ragnetti e i calamari dei mostricciattoli sistemati ad arte.

Spaghetti neri conditi con sugo di pomodoro e zucca e calamaretti e polipetti, la foto mostra gli spaghetti neri su un piatto nero, particolare ambientazione per la festa di Halloween
zoom »
Spaghetti neri con polipetti e calamaretti

Ingredienti / Dosi per 4

  • Spaghetti neri - 280 g
  • Polipetti surgelati - 350 g
  • Ciuffetti di calamari surgelati - 250 g
  • Passata di pomodoro - 250 g
  • Zucca cotta al forno - 200 g
  • Cipollotti - 100 g
  • Prezzemolo secco - 2 cucchiai
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Vino bianco secco - 200 ml
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    più il tempo di scongelamento
    cottura: 60 minuti
    totale: 1 ora e 15 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 447 (kcal) 23 % GDA (*) - 1871 (kJ)
    Proteine: 28,7 (g) 58 % GDA
    Grassi: 10,7 (g) 16 % GDA
    Carboidrati totali: 63,0 (g) 24 % GDA
    di cui zuccheri: 9,7 (g) 11 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (131 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Un avvertimento. Se volete presentare la pastasciutta come la vedete nella foto dovete preparare due sughi, uno con i molluschi e l'altro solo con il pomodoro e la zucca. In ogni caso secondo noi viene più buono fatto in questo modo.

Preparate il sugo con i polipetti e i ciuffetti di calamaro. Fate scongelare i molluschi.
Affettate i cipollotti sottili e mettetene circa due terzi in un tegame piccolo con due cucchiai di olio. Fate soffriggere su fuoco molto basso mescolando spesso. Unite i molluschi (lasciateli tutti interi) e mescolate accuratamente facendo insaporire per qualche minuto.
Versate il vino e portate a bollore. Lasciatelo evaporare su fiamma molto bassa mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo fate scaldare dell'acqua. Quando il vino si è asciugato quasi completamente aggiungete l'acqua calda, la foglia di alloro e il prezzemolo. Regolate di sale e proseguite la cottura facendo sobbollire il tutto per 40 - 50 minuti. I molluschi devono risultare molto teneri e il liquido di cottura si deve ritirare quasi completamente.

Preparate la base di pomodoro. Fate soffriggere in un tegamino la cipolla che vi è rimasta nell'ultimo cucchiaio di olio. Unite la passata di pomodoro, 100 ml di acqua e la zucca schiacciata con la forchetta. Mescolate accuratamente e fate riprendere il bollore. regolate di sale e cuocete per una quindicina di minut. Il sugo deve risultare piuttosto denso.

Cuocete la pasta. Dopo una quarantina di minuti dall'inizio della cottura dei molluschi potete avviare la cottura della pasta. Cuocete la pasta al dente seguendo le istruzioni sulla confezione. Scolatela al dente e rimettetela nella pentola.

L'ultima fase. Versate i due sughi sulla pasta e mescolate accuratamente. La pasta è pronta da servire.

Per una presentazione scenografica. Se vi piace la presentazione nella foto procedete in questa maniera.
Dopo aver scolato la pasta porzionatela nei singoli piatti molto velocemente. Versate su ogni porzione prima il sugo di pomodoro e poi il sugo con i molluschi (entrambi devono essere caldi) rigirando i polipetti in modo che si vedano bene i loro tentacoli.
Servite subito. Ognuno dovrà mescolare gli ingredienti. Assicuratevi quindi che il piatto sia abbastanza grosso e comunque non scegliete questa presentazione se state organzzando un pranzo o una cena formali.
L'altra possibilità è quella di traferire la pasta scolata e ancora scondita in una grossa zuppiera. Versate poi i due sughi come sopra e portate in tavola. Una volta fatto vedere il piatto potete mescolare voi tutti gli ingredienti e servire subito dopo.

Suggerimenti

  • - I 200 g di zucca cotta al forno li ottenete da 300 - 400 g di zucca fresca ancora da pulire. Eliminate buccia e semi. Dividetela in pezzi. Avvolgete i pezzi nel'alluminio e cuoceteli in forno a 180°C per circa un'ora o fino a quando non sono teneri. La zucca cotta nel forno non si impregna d'acqua e dà risultati molto soddisfacenti in cucina.
  • - Potete aggiungere agli ingredienti di uno dei due sughi un pezzetto di peperoncino se vi piace.
  • - Se non trovate gli spaghetti al nero di seppia potete usare anche le tagliatelle, comprese quelle fresche. Dovete però avere l'accortezza di lasciare entrambi i sughi un po' più morbidi.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Spaghetti neri con polipetti e calamaretti "?

Il nostro suggerimento è: Alghero bianco (vino della Sardegna).