Spaghetti alla chitarra con
mazzancolle e carciofi

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Gli spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi sono un piatto molto raffinato da fare in inverno e primavera, la stagione ideale per i carciofi. Preparateli per il pranzo della domenica se vi piacciono i crostacei. Sono perfetti però anche per i menu delle cerimonie di primavera. Con l'aggiunta di uova di lompo rosse li potete servire nel cenone della vigilia di Natale o nel cenone di Capodanno.

spaghetti alla chitarra conditi con sugo a base di mazzancolle e carciofi
zoom »
Spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi

Ingredienti / Dosi per 4

  • Spaghetti alla chitarra all'uovo - 300 g
  • Mazzancolle - 400 g
  • Carciofi - 400 g
  • Polpa di pomodoro - 250 g
  • Cipolline fresche - 80 g
  • Erba cipollina secca - 1 cucchiaio
  • Prezzemolo secco - 2 cucchiai
  • Limone - mezzo
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 30 minuti
    totale: 60 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 404 (kcal) 21 % GDA (*) - 1690 (kJ)
    Proteine: 18,4 (g) 24 % GDA
    Grassi: 10,8 (g) 15 % GDA
    Carboidrati totali: 58,5 (g) 22 % GDA
    di cui zuccheri: 8,7 (g) 9 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (171 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi

Preparazione e cottura

  • - Preparate i carciofi.
  • - Mondate i carciofi, tagliateli a fettine sottili e conservateli in acqua acidulata con succo di limone per non farli annerire.
  • - Affettate finemente le cipolline.
  • - Fate imbiondire la cipollina in olio d'oliva in una padella antiaderente.
    Eseguite l'operazione su fiamma molto dolce per evitare che si annerisca, mescolando spesso.
  • - Unite poi la polpa di pomodoro e le erbe aromatiche.
  • - Fate insaporire per un paio di minuti e poi aggiungete i carciofi con parte dell'acqua in cui erano immersi.
    Non buttate via quella che rimane. Vi potrebbe ancora servire per allungare il liquido di cottura.
  • - Regolate di sale e proseguite la cottura su fiamma media, mescolando di quando in quando, fino a quando i carciofi non sono teneri.
    In genere ci vogliono circa 15 minuti ma questo è un tempo variabile perchè molto dipende dall'età dei carciofi e dallo spessore delle fettine.
  • - Il sugo alla fine deve risultare morbido perchè gli spaghetti alla chitarra ne assorbono molto.
  • - Mentre il sugo cuoce ... sgusciate le mazzancolle.
    Se le mazzancolle sono precotte le dovete aggiungere al sugo insieme alla pasta scolata.
  • - Cercate di tenere alcune mazzancolle intere con la testa e la coda ma senza il guscio dorsale per la guarnizione finale.
    Se volete vedere come faccio, guardate il nostro video. Il link è più avanti.
  • - Potete lasciare le code intere oppure tagliarle in più pezzi.
    Io preferisco sempre la seconda scelta. Il bon ton suggerisce di non usare pezzi di cibo troppo grossi.
  • - Cuocete gli spaghetti alla chitarra molto al dente (la cottura va poi completata in pentola con il sugo) in abbondante acqua salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.

A tavola

  • - Scolate gli spaghetti alla chitarra e uniteli al sugo caldo insieme alla mazzancolle, escluse quella per la guarnizione che vanno scaldate separatamente.
  • - Mescolate per un minuto con delicatezza su fiamma viva.
  • - Il vostro piatto di spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi è pronto.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Se volete aggiungere anche le uova di lompo al piatto di spaghetti alla chitarra per un'occasione speciale ecco le istruzioni.
    Stemperate le uova di lompo in un cucchiaio di acqua di cottura della pasta e mettetele da parte.
    Aggiungete le uova di lompo alla pasta con il sugo qualche secondo prima di spegnere il fornello.
  • - Se preparate questo piatto di spaghetti in primavera potete sostituire le erbe aromatiche secche con quelle fresche.
  • - Se siete brave potete anche pensare di fare in casa gli spaghetti alla chitarra. Il successo sarà ancora maggiore. Guardate i nostri suggerimenti per fare la pasta all'uovo. (link più avanti). Dovrebbero bastare tre uova di pasta. Se avete la chitarra potete stendere la sfoglia a mano e tagliarla poi con la chitarra. In caso contrario tenete presente che le macchinette per tagliare la pasta lunga hanno anche l'accessorio per fare gli spaghetti alla chitarra. La sfoglia deve essere in ogni caso più spessa del solito.

Idea menu

  • - Il mio consiglio è di evitare di portare in tavola gli spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi in un piatto di portata unico da impiattare direttamente davanti agli ospiti soprattutto se si tratta di un'occasione formale. Sempre molto meglio evitare incidenti spiacevoli.
    A meno che non abbiate un cameriere ;))
  • - Vi ricordo che, a meno che non prepariate la pasta con i crostacei per un pranzo in famiglia, è buona norma non sevire i crostacei ancora nel loro guscio. Potreste mettere in serie difficoltà i vostri ospiti. D'altra parte, se avete visto il video, è abbastanza semplice lasciare a qualche mazzancolla testa e coda e liberare la parte da mangiare.
  • - Le dosi sono per 4 persone se lo preparate per un pranzo in famiglia.
    Però se lo preparate per un menu completo, visto che si tratta di un piatto piuttosto ricco di ingredienti, può bastare anche per più persone perchè di fronte ad un alto numero di portate si servono per lo più assaggi.
  • - Abbinate gli spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi ad altri piatti di pesce o inseritelo in un menu misto in cui potete alternare carne e pesce.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Menu quotidiano. Gli spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi sono un piatto di pasta di buona struttura, ricco di ingredienti. Ve li suggerisco per il pranzo.
    Se vi piace la sua composizione e volete comunque prepararlo mantenendovi su questi valori nutritivi orientatevi su queste dosi a testa:
    75 g di pasta, 100 g di mazzancolle, 1 carciofo piccolo, 1 cipollina piccola, 2 cucchiaini di olio, erbe aromatiche a volontà.
  • - Menu per occasioni speciali. L'occasione speciale porta a servire un menu completo. In questo caso non preoccupatevi di calorie, grassi, zuccheri ... è un evento speciale e quindi raro, no?
  • - Un bicchiere di vino comporta 80-85 kcal in più.
  • - Tutte le mie ricette possono essere realizzate senza sale, il loro gusto deriva dall'abbinamento dei vari ingredienti.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Spaghetti alla chitarra con mazzancolle e carciofi "?

Un po' difficile l'abbinamento di questo piatto di spaghetti alla chitarra con il vino per la presenza di carciofi. A me e a mio marito piace con il Prosecco di Conegliano- Valdobbiadene Spumante DOCG (vino del Veneto) e con il Collio Pinot Grigio (vino del Friuli - Venezia Giulia) in seconda battuta.