Insalata di pasta patate e gamberetti

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Questa insalata di pasta con patate, funghi, fagiolini e gamberetti è un invitante piatto unico per l'estate ma è ottima anche in inverno, calda. Preparatela per un'occasione speciale o per il vostro menu domenicale. È piuttosto laboriosa ma vale la pena farla perchè essendo una pasta fredda fuori dal comune farete un figurone. L'importante è che piacciano i funghi porcini che però devono essere profumati. Servitela con un vino rosé o un rosso giovane come suggerisco più sotto.

insalata di pasta con gamberetti, patate, funghi e fagiolini, la foto mostra un dettaglio del piatto con i malloreddus e pezzett degli ingredienti del sugo
zoom »
Insalata di pasta con patate e gamberetti

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pasta corta - 200 g
  • Funghi porcini secchi - 30 g
  • Patate - 250 g
  • Fagiolini freschi - 300 g
  • Gamberetti surgelati - 200 g
  • Cipollotti freschi - 30 g
  • Erba cipollina fresca tritata - 2 cucchiai
  • Prezzemolo fresco tritato - 1 cucchiaio
  • Alloro secco - 1 cucchiaino
  • Rosmarino secco - 1/2 cucchiaino
  • Basilico fresco - qualche foglia (facoltativo)
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 40 minuti
    più il tempo per far rinvenire i funghi e far scongelare i gamberetti
    cottura: 60 minuti
    totale: 1 ora 10 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 410 (kcal) 21 % GDA (*) - 1715 (kJ)
    Proteine: 17,6 (g) 36 % GDA
    Grassi: 9,2 (g) 14 % GDA
    Carboidrati totali: 54,1 (g) 21 % GDA
    di cui zuccheri: 4,2 (g) 5 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (172 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta insalata di pasta patate e gamberetti

Preparazione e cottura

  • - Cominciate con i gamberetti.
    Fate scongelare i gamberetti a temperatura ambiente.
    Ci vogliono almeno due ore.
    A meno che non immergiate la busta in una ciotola di acqua fredda. In questo caso basta poco più di un'ora.
    Altro suggerimento: toglieteli dal freezer la sera prima e metteteli in frigorifero.
  • - Fate rinvenire i funghi.
    Mettete i funghi in una ciotola e copriteli con acqua tiepida.
    Occorre circa un'ora.
  • - Preparate i fagiolini.
    Mondate i fagiolini, lavateli, cuoceteli al vapore, fateli raffreddare e passateli nel passaverdura.
  • - Cuocete i funghi.
    Tritate il cipollotto e fatelo appassire su fiamma molto dolce in un cucchiaio di olio insieme alla foglia d'alloro.
    Nel frattempo strizzate i funghi.
    Se sono troppo grossi tagliateli in pezzi più piccoli.
    Aggiungeteli alla cipolla, fateli insaporire per un minuto, mescolando, e poi versate parte della loro acqua e un po' di acqua calda, tanta da coprirli.
    Regolate di sale e proseguite la cottura per 15-20 minuti.
    Fate ridurre bene il liquido di cottura e unite il prezzemolo poco prima di spegnere il fornello.
    Aggiungete altra acqua calda se necessario. Se preferite potete usare brodo vegetale al posto dell'acqua.
  • - Cuocete le patate.
    In un pentolino antiaderente mettete un cucchiaio di olio e le patate tagliate a pezzetti piccoli.
    Spolverate di rosmarino secco e fate cuocere su fiamma dolce mescolando spesso.
    Le patate devono essere dorate.
    Ci vogliono circa 15 minuti.
    Regolate di sale e mescolate a fornello spento.
  • - Cuocete la pasta.
    Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata in cui avrete aggiunto anche il resto dell'acqua dei funghi.
    Fate attenzione a non aggiungere eventuali residui di terra presenti.
    Per essere sicuri potete filtrarla attraverso un canovaccio di cotone a trama fitta. Il colino non è sufficiente.
    Scolate la pasta e passatela sotto l’acqua fredda corrente per fermare la cottura, scolatela molto bene di nuovo.
  • - Le ultime fasi.
    Trasferite la pasta in una zuppiera.
    Unite i funghi, le patate, un cucchiaio di olio e l'erba cipollina.
    Mescolate con delicatezza e mettete da parte.
    Nel tegame in cui avete cotto le patate o i funghi fate rassodare la passata di fagiolini, mescolando spesso.
    Non serve aggiungere altro olio.
    Regolate di sale e unite anche i gamberetti un minuto prima di spegnere il fornello.
    Fate raffreddare.

A tavola

  • - Versate il tutto nella zuppiera.
    Unite qualche foglia di basilico fresco spezzettata con le mani, se vi piace.
    Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti, assaggiate e regolate eventualmente di sale.
  • - Aspettate almeno 30 minuti prima di servire.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Quando mio marito ha scattato la foto avevo usato i malloreddus, tipica pasta corta sarda, ma qualsiasi formato di pasta corta compatta può andare bene (mezze penne, fusilli, gnocchetti ...) per questa pasta fredda.
  • - Usate fagiolini e funghi surgelati ed erbe aromatiche secche per una preparazione più rapida.

Idea menu

  • - Ho calcolato le dosi per quattro persone considerandolo piatto unico ma se viene associato ad altre portate le dosi sono sufficienti per un numero maggiore di persone.
  • - Questa pasta fredda è piuttosto laboriosa e ha dei tempi morti nell'esecuzione e quindi non si presta per essere fatta in un normale giorno della settimana. Va benissimo invece la domenica d'estate quando si ha più tempo e si vuole fare qualche cosa di speciale per il pranzo o ancora meglio se si progetta una grigliata. In questo caso di solito si dividono i compiti e quindi programmando bene le varie fasi si riesce a farla con calma. Ottima scelta anche per una scampagnata all'aria aperta.
  • - Tenetela presente per un buffet in qualsiasi momento dell'anno per festeggiare un evento speciale. L'insalata di pasta è un piatto importante in tali occasioni e va benissimo anche in inverno purché non si serva fredda di figorifero!
  • - Ottima la versione calda nei mesi freddi. Provatela! Basta solo ripassarla in una padella antiaderente su fiamma vivace. Sostituite i fagiolini freschi con la versione surgelata (ne bastano 250 g).

Note di alimentazione

  • - Considerato l'apporto nutritivo e la combinazione di ingredienti questa pasta fredda è un ottimo e nutriente piatto unico. Se vi piace la sua composizione e volete comunque prepararla per un numero diverso di persone ecco le dosi a testa:
    50 g di pasta, una patata piccola (60 g), 50 g di gamberetti, 10 g di funghi secchi, 80-100 g di fagiolini (le verdure riempiono il piatto e potete anche aumentare la dose senza modificare eccessivamente l'apporto nutritivo), un cucchiaio scarso di olio ed erbe aromatiche a volontà.
    Completate il menu con frutta fresca. Le proteine sono già presenti con i gamberetti. Se avete ancora fame vi conviene sgranocchiare qualche verdura cruda stagionale.
  • - Questa insalata di pasta è realizzata senza pomodori e quindi è un piatto che va bene per chi ha intolleranza o allergia al pomodoro. Ottima soluzione anche per chi ha intolleranza ai latticini.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Insalata di pasta patate e gamberetti "?

Io e mio marito serviamo sempre questa insalata di pasta con un vino rosé come il Corvo rosato (vino della
Sicilia) o un vino rosso giovane.