Pasta fredda con le sarde

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

L'insalata di pasta con le sarde è un piatto appetitoso particolarmente indicato per gli amanti della cucina di mare e del pesce azzurro in particolare. Gli ingredienti sono semplici e naturali: sarde fresche, arance e limoni, erbe aromatiche, pasta corta ed olio d'oliva. Più gli ingredienti sono di qualità più il risultato migliora.
Era da tempo che provavo a fare un piatto freddo con le sarde di cui io e mio marito siamo ghiotti. L'esito ci sembra buono ... aspettiamo i vostri commenti. Il vino migliore? sicuramente il bianco.

insalata di pasta con le sarde, la foto mostra un particolare di penne al farro e di filetti di sarda
zoom »
Pasta fredda con le sarde

Ingredienti / Dosi per 3

  • Sarde freschissime - 500 g
  • Pasta corta - 200 g
  • Erba cipollina secca - 3 cucchiai
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Arance - 1
  • Limoni - 1/2
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    più il tempo della marinatura
    cottura: 20 minuti
    totale: 50 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 486 (kcal) 25 % GDA (*) - 2032 (kJ)
    Proteine: 31,7 (g) 64 % GDA
    Grassi: 16,2 (g) 24 % GDA
    Carboidrati totali: 56,9 (g) 22 % GDA
    di cui zuccheri: 7,0 (g) 8 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (201 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta insalata di pasta con le sarde

Preparazione e cottura

  • - Pulite le sarde.
    Squamate le sarde, evisceratele, eliminate la lisca centrale aprendole a libro.
    Lavatele velocemente sotto l'acqua corrente fredda.
  • - La marinatura.
    Spremete l'arancia e il limone.
    Mescolate insieme i due succhi.
    Ungete il fondo di una padella di acciaio inossidabile piuttosto larga con un cucchiaio di olio d'oliva.
    Disponete le sarde a pancia all’aria e staccate l’una dall’altra.
    Irrorate la sarde con parte del succo di agrumi, distribuite un po' di erba cipollina e di prezzemolo, salate.
    Probabilmente dovrete fare un secondo strato se non un terzo.
    Irroratele sempre con il succo di agrumi e spolverizzatele con il resto delle erbe aromatiche ricordandovi di salare e di tenere da parte un po' di erba cipollina.
    Coprite la padella con il coperchio e lasciate marinare per circa 40-45 minuti.
  • - Cuocete la pasta e le sardine.
    Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata.
    Contemporaneamente fate cuocere le sarde.
    La cottura deve essere rapida (una decina di minuti al massimo), a pentola scoperta e su fiamma abbastanza vivace.
    Non mescolate, limitatevi soltato a smuovere un po' il contenuto.
    Questo per evitare che i filetti di pesce si rompano.
  • - L'ultima fase.
    Scolate la pasta, fermate la cottura sotto l'acqua fredda mescolandola, scolatela di nuovo e trasferitela nella pentola.
    Condite la pasta con l'olio d'oliva rimasto e l'erba cipollina che avete messo da parte.
    Mescolate accuratamente.
    A questo punto trasferite qualche cucchiaio di pasta in una zuppiera, poggiate sopra dei filetti di pesce cercando di mantenerli integri e trasferendoli dalla padella con una schiumarola.
    Continuate ad alternare pasta e sarde come vedete nella foto fino ad esaurimento degli ingredienti.

A tavola

  • - Lasciate insaporire un'oretta a temperatura ambiente prima di servire.
    Mescolate solo all'ultimo momento.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Per molti è una novità abbinare le sarde al succo di agrumi ma vi assicuriamo che molti pesci marinati nel succo di arancia e/o limone acquistano un sapore straordinario come in questo caso. Le sarde poi sono particolarmente indicate. Durante il periodo estivo si devono usare ovviamente arance non italiane. Questo è uno dei pochi casi in cui io e mio marito deroghiamo dalla scelta di usare il più possibile prodotti locali.
  • - La pasta può essere anche gustata calda, è altrettanto buona.
  • - Calcolate le giuste dosi per voi. Infatti non conviene avanzare questa insalata di pasta nè prepararla il giorno prima: diventa troppo pesante.
  • - Il piatto migliora molto usando erba cipollina fresca.
  • - Mio marito ha scattato la foto che vedete quando avevo realizzato questo piatto usando pasta di farina di farro integrale al 100% come potete vedere nella foto ma ovviamente è altrettanto buona anche con la pasta di semola che siete abituati ad usare.

Idea menu

  • - Servite l'insalata di pasta con le sarde come piatto unico estivo.
  • - È un po' laboriosa per inserirla in un menu completo di un'occasione speciale a meno che non abbiate esperienza in cucina e qualcuno che vi aiuta. In questo caso potete abbinarla ad altri piatti di mare caldi o freddi oppure offrirla in una grigliata di pesce e verdure o ancora in un menu misto con altri sapori forti. Consultate il nostro indice dedicato al pesce per trovare le idee che vi piacciono di più. Il link più sotto.

I link utili per questa ricetta

  • - Vi interessa il link al pesce? seguitelo se volete trovare altre idee utili.

Note di alimentazione

  • - Con l'insalata di pasta bisogna stare attenti perchè è facile sforare rispetto ai normali valori nutritivi. Considerate quanti ingredienti spesso si aggiungono. Mio marito stesso che ormai conosce i principi di una sana alimentazione mi ha confessato che fa fatica a non pensare ad una pasta fredda ricca di ingredienti. Le conseguenze però le potete intuire facilmente. Se si prepara una pasta in insalata ricca per un'occasione speciale il nostro organismo sa rientrare abbastanza bene proprio perché è un evento raro. Ma se per la cuicna di tutti i giorni ci inventiamo paste con formaggi, salumi, verdure sott'olio e via discorrendo prima o poi i conti con la bilancia tocca farli!
  • - In questo caso gli ingredienti sono limitati ma c'è da considerare l'alto apporto di proteine e di calorie. Per questo motivo se la servite per il vostro menu in famiglia dopo questa insalata di pasta con le sarde potete aggiungere solo frutta fresca.
    Per una singola porzione analoga al calcolo che ho fatto orientatevi su queste dosi: 70 grammi di pasta, 150 g di sarde, il succo di mezza arancia piccola e qualche goccia di limone, erbe aromatiche senza nessun limite e un cucchiaio di olio. Così potete fare la lista della spesa anche per un numero diverso di persone.
  • - Visto l'elevata quantità di proteine vi suggerisco di scegliere un menu per la cena tipicamente vegetariano e a basso contenuto di proteine.
  • - L'assenza di pomodori fa diventare questa insalata di pasta ideale per chi ha problemi di intolleranza o di allergia al pomodoro. E anche l'assenza di formaggi è un altro fattore importante per chi ha intolleranza ai latticini.
  • - Il vino migliore come raccomandiamo più sotto è un vino bianco fermo ma ricordate ... il vino non è acqua e dovete farci i conti. In tutti i sensi!

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Pasta fredda con le sarde "?

In genere io e mio marito con questa insalata di pasta preferiamo bere un vino bianco della Sicilia. Per esempio Alcamo bianco oppure Contessa Entellina bianco.

Siete interessati ad altri vini della Sicilia, le ricette di cui ci siamo occupati e altro ancora? seguite il link :))