Stocco con i funghi “Stocco cu i fungi”

Ricetta tradizionale di Mammola in Calabria, scritta e inviata da Gino Larosa tradizionale

La ricetta dello stocco con i funghi, calabrese, ci è stata inviata da Gino Larosa. La pubblichiamo senza alcuna modifica come è giusto che sia ed invitiamo tutte le persone che ci seguono ad arricchire le ricette del sito con le loro esperienze in cucina e nel territorio in cui vivono.
Mio marito ed io evitiamo di pubblicare ricette tradizionali italiane se non ne abbiamo una diretta conoscenza. Avremmo volentieri calcolato l'apporto nutritivo di questo piatto se le dosi fossero state più precise ma chi cucina spesso e bene non ha bisogno di bilance. Vero? ;))

stocco con i funghi, ricetta calabrese di stoccafisso cucinato con i funghi che si raccolgono sull'Aspromonte
zoom »
Stocco con i funghi (Stocco cu i fungi)

Ingredienti / Dosi per 4

  • Stocco di Mammola (stoccafisso) spugnato e a pezzi - 1 kg
  • Funghi porcini freschi o altri tipi di funghi delle montagne di Mammola - 300 g
  • Pelati - 200 g
  • Aglio
  • Cipolla
  • Peperoncino
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    non valutati
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: n.c. (kcal) - n.c. (kJ)
    Proteine: n.c. (g)
    Grassi: n.c. (g)
    Carboidrati totali: n.c. (g)
    di cui zuccheri: n.c. (g)

Scarica il PDF della ricetta (153 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Lo “Stocco con funghi” è un antico piatto preparato con i due prodotti tipici del posto, semplice e gustoso della rinomata cucina montanara - contadina di Mammola. Lo “Stocco” (stoccafisso), tipico di Mammola in Calabria, conta secoli di tradizione e i “Funghi” che si raccolgono nel vasto territorio di Mammola, nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, cucinati insieme  danno un piatto tipico della cucina locale, molto diffuso in particolare nel periodo della raccolta dei funghi e anche durante l’anno utilizzando funghi congelati o secchi.  Lo “Stocco con i funghi” viene preparato in bianco o macchiato al pomodoro, a secondo i gusti. Ancora oggi la rinomata cucina mammolese, tiene sempre conto delle tradizioni e della ricchezza dei prodotti naturali, offrendo numerosi e svariati piatti ottenuti con ricette antiche che si tramandano da generazioni

Far soffriggere in un tegame di terracotta o in padella un battuto di cipolla e aglio tritati, quindi aggiungere i funghi a fettine. Mettere quindi i pelati e il peperoncino (a secondo i gusti), dopo un po’ lo stocco a pezzi e il sale. A cottura ultimata spolverare con una manciata di prezzemolo tritato. Poi servire nel piatto e aggiungere l’olio d’oliva.
E’ servito come secondo.

Antiche ricette di Mammola di Gino Larosa

Suggerimenti

  • - Se non si hanno a disposizione i funghi freschi si possono usare 20 grammi di funghi secchi oppure si possono sostituire con funghi surgelati.

I link utili per questa ricetta