Stocco alla Mammolese
“Stoccu a Mammulisi”

Ricetta tradizionale di Mammola in Calabria scritta e inviata da Gino Larosa tradizionale

Foto e ricetta dello stoccafisso alla mammolese (ricetta della Calabria) sono del nostro lettore Gino Larosa. Vuoi presentare anche tu la ricetta tipica della tua terra che ti riesce meglio? Mio marito ed io siamo convinti che i piatti tradizionali italiani debbano essere spiegati dalla gente del posto che ne conosce i segreti. Noi in genere ci limitiamo alle ricette che abbiamo imparato a fare nelle rispettive famiglie o nei posti in cui abbiamo vissuto. :))

Stocco alla mammolese, stoccafisso cotto con pomodor, olive, cipolla rossa e peperoncino secondo un'antica ricetta calabrese
zoom »
Stocco (stoccafisso) alla mammolese

Ingredienti / Dosi per 4

  • "Stocco di Mammola" (stoccafisso) spugnato a pezzi - kg 1
  • Patate - 1 kg
  • Pelati o salsa di pomodoro - 1 kg
  • Cipolla rossa - 1
  • Peperoni essiccati (di resta) o peperoncini - 4
  • Olive in salamoia
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    non valutabile
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: n.c. (kcal) - n.c. (kJ)
    Proteine: n.c. (g)
    Grassi: n.c. (g)
    Carboidrati totali: n.c. (g)
    di cui zuccheri: n.c. (g)

Scarica il PDF della ricetta (209 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Lo “Stocco di Mammola” (stoccafisso), conta secoli di tradizione, viene preparato in maniera tradizionale in vari modi: antipasti, secondi  piatti, per la  preparazione di sughi per la pasta e può essere servito come piatto unico con le patate o come secondo. Lo “Stocco alla mammolese”  è il piatto tipico di Mammola e tra i più noti della Calabria, preparato in maniera antica nella “ tiana” recipiente di terracotta, con l’utilizzo di ingredienti naturali: stocco, patate, pomodori, cipolla, olive, peperoni essiccati ed abbondante olio extravergine d’oliva, che esaltano questa pietanza semplice e gustosa. Lo Stocco è considerato un alimento ad alto valore energetico e fa parte fondamentale di quella cucina denominata “dieta mediterranea”. L’acqua per la maturazione, la lavorazione artigianale e l’arte del cucinare sono le cose più rilevanti per i preparativi dello “Stocco di Mammola”. Lo Stocco viene accompagnato con vino rosso locale o di Cirò ed è considerato l’unico pesce che si accompagna con vino rosso. Lo “STOCCO DI MAMMOLA” è stato incluso dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (Suppl. Ord. Gazzetta Ufficiale  N°167 del 18-7-02  pag. 13 N°201. Ancora oggi la rinomata cucina mammolese, tiene sempre conto delle tradizioni e della ricchezza dei prodotti, offrendo numerosi e svariati piatti ottenuti con ricette antiche che si tramandano da generazioni.

In un tegame di terracotta (tiana) fate soffriggere nell’olio la cipolla affettata. Mettete poi i pelati  o la salsa e fate cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti. Salate e aggiungete le patate a spicchi  e dopo pochi minuti lo stocco a pezzi. Lasciare cuocere a fuoco lentissimo, per circa 20 minuti, dopo aggiungere le olive e i peperoni e mescolare con molta attenzione o agitando l’intero tegame. Spegnere il fuoco e dopo aver fatto riposare per qualche minuto servire. A piacere si possono aggiungere con lo stocco le ventresche (trippiceji) del pescestocco.
E’ servito come piatto unico o come secondo.

Antica ricetta di Mammola scritta da Gino Larosa

I link utili per questa ricetta

  • - Volete sapere altro sulla Calabria? le ricette che abbiamo già pubblicato, i vini, i prodotti tipici?
  • - Potreste essere interessati anche alla ricetta dello stocco con i funghi sempre di Mammola