Ostriche crude

Ricetta tradizionale tradizionale

ostriche crude
zoom »
Ostriche crude

Ingredienti / Dosi per 4

  • Ostriche - 24
  • Limoni - 4
  • Pepe
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 40 minuti
    cottura: no
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: XX (kcal) - XX (kJ)
    Proteine: XX (g)
    Grassi: XX (g)
    Carboidrati totali: XX (g)
    di cui zuccheri: XX (g)

Scarica il PDF della ricetta (213 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

La parte più difficile è la preparazione delle ostriche. I tempi sono legati soprattutto all'abilità in questa fase e agli strumenti che si hanno. È meglio usare un guanto spesso oppure l'apposito guanto di metallo per non rovinare le mani.
Bisogna prima di tutto pulire esteriormente le ostriche per eliminare impurità e detriti ma non bisogna passarle sotto l'acqua corrente.
Aprire i molluschi prendendoli in mano in modo che la parte concava sia rivolta verso il basso. È meglio avere l'apriostriche; in sua mancanza può andare bene un coltellino con la lama molto corta e spessa ma in questo caso i tempi si allungano. Se si usa l'apriostriche sbucciare l'ostrica nella parte anteriore; si forma un'apertura che facilita poi l'introduzione della lama. Fare scorrere la lama tenendola radente alla valva superiore; così si taglia esattamente il mollusco che unisce le due valve. Usando invece un coltellino fare entrare la lama cominciando dalla parte più cedevole che è quella che tiene unite le due valce e proseguire lungo tutto il contorno.
Dividere poi le due valve. Staccate il mollusco dalla sua valva tagliando il muscolo che lo collega alla conchiglia.
A questo punto poggiare il mollusco nella valva e mettere il tutto da parte.
Poco prima di servirle disporre le valve con le ostriche su ghiaccio tritato.
Servire con le fette di limone e il pepe. Ognuno condirà le ostriche a suo gusto.

Suggerimenti

  • - Ottimo antipasto.
  • - Fate attenzione quando acquistate le ostriche. Per servirle in questo modo dovete essere assolutamente sicuri che siano freschissime.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Ostriche crude "?

Il nostro suggerimento è: Ribolla Gialla Brut (vino bianco del Friuli). Oppure il Gavi (vino bianco del Piemonte) o ancora il Vermentino di Gallura (vino bianco della Sardegna).