Piatto unico multistrato

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Questo piatto unico multistrato è una vera bontà. Un po' lungo da fare ma sicuramente pieno di gratificazione. Prima di tutto è colorato e può andare benissimo per il periodo di Carnevale. Poi si presenta molto bene e si mangia affondando il cucchiaio in strati diversi. Indicato per i bambini.

Piatto unico multistrato  per Carnevale e periodi di festa.
zoom »
Piatto unico multistrato

Ingredienti / Dosi per 4

  • Patate - 1 kg
  • Carote - 750 g
  • Zucca - 250 g
  • Spinaci surgelati - 1 kg
  • Barbabietola rossa cotta - 100 g
  • Prosciutto cotto - 200 g in una sola fetta
  • Mozzarella - 125 g
  • Yogurt magro - 125 ml
  • Latte magro - 200 ml
  • Olive verdi - 85 g
  • Pomodori secchi morbidi - 4 metà
  • Capperi sotto aceto - 1 cucchiaio
  • Cipollotti - 100 g
  • Timo secco - 1 cucchiaino
  • Noce moscata - un pizzico
  • Olio d'oliva - 4 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 60 minuti
    cottura: 1 ora
    totale: 2 ore
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 656 (kcal) 33 % GDA (*) - 2743 (kJ)
    Proteine: 33,7 (g) 44 % GDA
    Grassi: 28,4 (g) 40 % GDA
    Carboidrati totali: 68,2 (g) 26 % GDA
    di cui zuccheri: 23,1 (g) 26 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (107 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta piatto unico multistrato

Preparazione e cottura

  • - Preparate il purè di patate.
    Per abbassare le calorie e i grassi ho usato la mia ricetta del purè light lavorando le patate con il latte magro e lo yogurt al posto del burro. Ma potete benissimo seguire la ricetta tradizionale del puré. I link alle ricette li trovate più avanti.
    Ricordatevi di insaporire il puré con un pizzico di noce moscata.
  • - Nel frattempo pulite e cuocete al vapore zucca e carote.
  • - Preparate gli spinaci in questo modo.
    Affettate il cipollotto e mettetelo in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio d'oliva.
    Aggiungete gli spinaci ancora surgelati e i pomodori secchi morbidi (perchè già pronti all'uso).
    Unite poi anche le olive tagliate a metà e i capperi.
    Incoperchiate ed avviate la cottura su fiamma bassa.
    Regolate di sale.
    Mescolate di tanto in tanto.
    Aggiungete acqua calda se necessario.
    Continuate a cuocere fino a quando gli spinaci sono pronti (20 -25 minuti).
    Fate asciugare molto bene il liquido di cottura.
  • - Tagliate a rondelle le carote e a fette la zucca.
    Versate l'olio rimanente in una padella antiaderente.
    Aggiungete le carote, la zucca e il timo.
    Regolate di sale.
    Fate soffriggere su fiamma molto bassa fino a formare una crosticina sulle verdure.
    Mescolate spesso.
  • - Frullate gli spinaci e metteteli da parte.
  • - Frullate carote e zucca e mettetele da parte.
  • - Frullate la barbabietola.
  • - Mescolate la barbabietola frullata a metà del puré.
  • - Grattugiate la mozzarella.
  • - Tagliate il prosciutto cotto a dadini.

A tavola

  • - Se vi piace la preparazione nelle coppette trasparenti come ho fatto io dovete prepararle all'ultimo momento.
  • - Scaldate i vari puré.
  • - Stratificate le verdure ridotte in purè secondo il vostro gusto per i colori, alternandole a cubetti di prosciutto e ogni tanto a qualche fiocchetto di mozzarella. Il caldo dei vari purè scioglierà la mozzarella.
  • - Spargete sulla superficie qualche cubetto di prosciutto e fiocchetto di mozzarella.
  • - Servite con un cucchiaino a manico lungo o con il cucchiaio.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Potete trasformare questo piatto unico in una ricetta vegetariana abolendo il prosciutto.
  • - Questa ricetta diventa anche un suggerimento prezioso se volete fare il puré di carote o di spinaci.

Idea menu

  • - Se vi piace l'idea potete sfruttarla per diverse occasioni riducendo le porzioni.
    Per esempio potete utilizzare il piatto unico multistrato come segnaposto da mangiare e affiancarlo a piatti di carne o di pesce.
    Potete usarlo come antipasto sfizioso e un po' diverso dal solito servendolo per esempio in bicchiere. Il bicchiere va poggiato ovviamente su un piatto e nelle occasioni formali va studiato meglio il servizio.
  • - Questo piatto unico in coppa oltre che buono è anche molto colorato e io e mio marito lo abbiamo fotografato su una tovaglia e un'apparecchiatura colorata dedicata a Carnevale.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Questo piatto unico è formato da tre puré alternati a prosciutto e mozzarella. È ovvio aspettarsi un contenuto alto di tutti i valori nutrizionali a partire dalle calorie.
    Ed è altrettanto ovvio che chi vuole tenersi in forma lo deve vedere come piatto unico.
    Neanche il pane lo dovrebbe accompagnare. Ci sono già le patate ;))
  • - In porzioni molto più ridotte lo trovo ideale per i bambini per abituarli al consumo di verdure.
  • - In ogni caso attenti agli zuccheri. Non fatelo di frequente.
    Vi ricordo che il fabbisogno giornaliero di zuccheri a cui mi riferisco per questi calcoli è quello suggerito dall'Europa e che trovate in tutte le tabelle nutrizionali del cibo industriale. Ma l'OMS ha da tempo indicato in 50 grammi al giorno la soglia degli zuccheri semplici.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Piatto unico multistrato "?

Il nostro suggerimento è un Trebbiano di Romagna se amate il bianco e un vino rosso giovane, anche un Chianti o un Sangiovese, se preferite il rosso.