link diretto al contenuto ->
Loretta Sebastiani

Autore: Loretta Sebastiani

| | |

Conoscere i Migliori

VINI D'ITALIA

Sangiovese di Romagna - DOC

vino rosso

  • Quali piatti abbinare al vino Sangiovese di Romagna:
    da tutto pasto ideale per piatti saporiti tipici della cucina romagnola quindi salumi, primi piatti anche ripieni, carni arrosto e stufate

Zona di produzione del vino Sangiovese di Romagna DOC:
molti comuni che appartengono alle province di Bologna, Forlì, Ravenna e Rimini
Uve:
Sangiovese (85 - 100 %)
Colore:
rosso rubino talora con orli violacei
Odore:
vinoso con profumo delicato che ricorda la viola
Sapore:
secco, armonico, talvolta anche un po' tannico, con retrogusto gradevolmente amarognolo
Minima gradazione alcolica:
11,5°
Invecchiamento:
fino a 4 anni, si beve mediamente al terzo anno
Tipi:
Novello (11°)
Qualifiche:
Superiore (12° - sei mesi di invecchiamento obbligatorio quindi fino a sei anni); Riserva (11,5° - due anni di invecchiamento obbligatorio quindi fino a nove anni); entrambi ideali per piatti di carni importanti e formaggi di carattere
Temperatura di servizio del vino Sangiovese di Romagna:
Servire a 17 - 18°C in grandi calici balloon
blog comments powered by Disqus