Pasta per pizza con latte

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La pasta per la pizza può essere fatta con l'olio d'oliva oppure con il latte come faceva una delle mie nonne. L'impasto che si ottiene in questo caso è più morbido rispetto a quello fatto con l'olio e la pizza diventa più alta. Quindi lo suggerisco a tutti quelli che amano la pizza non sottile. La quantità di lievito di birra suggerito è la dose per chi ha fretta e deve preparare la pizza in poco tempo. Per quanta fretta abbiate ci vuole comunque sempre più di un'ora e mezza. Se invece potete fare la lievitazione in due tempi, potete ridurre la dose anche a meno di 10 grammi. E il gusto ci guadagna, eccome!

Impasto base per la pizza: la nostra ricetta
Impasto base per la pizza con latte

Ingredienti / Dosi per 4

  • Farina - 500 g
  • Lievito di birra fresco - 25 g
  • Latte scremato - 300 ml
  • Sale - 2 pizzichi
  • Zucchero - 2 cucchiaini
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    più il tempo di lievitazione
    cottura: 20 minuti
    totale: 40 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 464 (kcal) 24 % GDA (*) - 1941 (kJ)
    Proteine: 16,9 (g) 22 % GDA
    Grassi: 1,0 (g) 2 % GDA
    Carboidrati totali: 103,1 (g) 39 % GDA
    di cui zuccheri: 8,5 (g) 9 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (626 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Pasta per pizza con latte

Preparazione

  • - Fate scaldare il latte ma state attente a non superare i 20°C.
  • - Versate la farina sulla spianatoia o su una superficie di lavoro possibilmente di marmo.
    Fate la classica fontana.
  • - Sbriciolate il lievito di birra e scioglietelo in qualche cucchiaio di latte tiepido aiutandovi con le dita.
    Versatelo nella fontana.
  • - Cominciate ad incorporare la farina aggiungendo di mano in mano altro latte tiepido.
    Cominciate ad impastare. Unite anche sale e zucchero.
  • - Continuate ad impastare. Dovete ottenere un impasto morbido, facile da lavorare e liscio.
    La quantità di latte necessario può variare di volta in volta.
  • - Lavorate a questo punto la vostra pasta energicamente fino a quando non si stacca qualsiasi traccia di impasto dalle dita.
    La pasta deve essere a questo punto morbida ma anche elastica.
  • - Riducete la pasta in una palla, infarinatela, copritela con un tovagliolo e lasciatela lievitare in un luogo tiepido, al riparo da correnti d'aria, per circa 2 ore o almeno fino a quando l'impasto raddoppierà di volume.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Al posto del lievito fresco potete usare anche il lievito di birra secco in granuli; in questo caso bisogna avere l'accortezza di scioglierlo in mezzo bicchiere di latte tiepido, con sale e zucchero, prima di aggiungerlo alla farina.
  • - I tempi di cottura si riferiscono ovviamente alla ricetta completa quando infornate la vostra pizza completa di condimento.

I link utili per questa ricetta

  • - Credo che sia importante dare un'occhiata anche alla ricetta della pasta della pizza con lievito di birra fresco. In questo caso c'è come ingrediente principale l'olio di oliva e calorie e grassi sono molto diversi. Inoltre potete trovare altri suggerimenti preziosi per fare l'impasto al meglio compresa la prelievitazione che vi consente di usare meno lievito. È il frutto di una lunga esperienza che ho accumulato soprattutto per passione.

Note di alimentazione

  • - È utile a questo punto fare un confronto tra la pasta della pizza con l'olio d'oliva e questa dove viene usato il latte. Le calorie e i grassi sono assolutamente più bassi in questo caso. Mentre gli zuccheri semplici sono più alti e questo è dovuto all'impiego del latte.
    Quindi la scelta tra i due impasti non è solo una questione di consistenza e struttura.

Loretta