Funghi fritti

Ricetta tradizionale tradizionale

I funghi fritti sono una vera e propria ghiottoneria. Non abusatene però perchè indigesti. I migliori funghi sono senza dubbio i funghi porcini ma se non li trovate profumati e sodi è meglio evitare ed optare per altri generi. Purtroppo i porcini che vendono nei grandi supermercati ormai sono veramente senza sapore.

Funghi fritti in un piatto con carta assorbenete per eliminare l'eccesso di olio
Funghi fritti

Ingredienti / Dosi per 4

  • Funghi porcini - 600 g
  • Uova - 2
  • Latte
  • Pane grattugiato
  • Parmigiano grattugiato
  • Olio di semi di arachide per la frittura
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: 20 minuti
    totale: 40 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: n.c. (kcal) - n.c. (kJ)
    Proteine: n.c. (g)
    Grassi: n.c. (g)
    Carboidrati totali: n.c. (g)
    di cui zuccheri: n.c. (g)

Scarica il PDF della ricetta (138 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta funghi fritti

Preparazione e cottura

  • - I funghi.
    Mondate i funghi, raschiandoli con la punta di un coltellino per eliminare la terra ed eventuali impurità.
    Inumidite della carta assorbente da cucina e passatela sui funghi.
    I funghi non vanno lavati sotto l'acqua corrente per evitare di perdere il loro delicato aroma.
    Tagliateli in grossi pezzi oppure a fette come vedete nella foto.
  • - La pastella.
    Sbattete le uova con un pizzico di sale e poco latte.
    Immergete i pezzi di funghi nell'uovo e poi in un miscuglio di pane e parmigiano grattugiato secondo il vostro gusto.
  • - La frittura.
    Friggete i funghi in abbondante olio di arachide caldo, pochi alla volta, fino a farli diventare dorati.
    Eliminare l'olio in eccesso su carta assorbente da cucina.
    Salate i funghi fritti man mano che li poggiate sulla carta assorbente.

A tavola

  • - Servite i funghi ancora caldi.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Volutamente non ho indicato la quantità di parmigiano e di pane grattugiato.
    Preparate il miscuglio secondo il vostro gusto. Il pane deve predominare.
    Difficile stabilire anche la quantità totale. I funghi la assorbono in maniera troppo variabile.
  • - Non fatevi prendere dalla tentazione di usare olio d'oliva perché appesantirebbe troppo il piatto.
  • - Come ho già scritto il porcino è la qualità migliore di funghi ma è anche quella più difficilmente recuperabile in condizioni ottimali per la frittura.
    I funghi devono essere molto sodi, integri e profumati.

Idea menu

  • - Più che come contorno io servo i funghi fritti come antipasto, in piccola quantità.
    Accompagnateli con formaggio grana e qualche salume.

I link utili per questa ricetta

  • - Avete qualche curiosità sui funghi, le varietà più comuni, il loro potere nutritivo, le modalità di cottura e conservazione?
  • - Se volete consultare qualche altra ricetta con i funghi, consultate la nostra pagina speciale.

Note di alimentazione

  • - Essendoci di mezzo la frittura come al solito mi astengo dall'inserire qualsiasi cifra nella tabella dell'apporto nutritivo. Troppo generico seguire le indicazioni di aumentare le calorie da 100 a 200 unità per ogni 100 grammi di funghi fritti.
    Quindi è più onesto mettere sull'avviso che i funghi fritti non sono certamente un piatto ipocalorico.
  • - Ricordate inoltre che i fritti andrebbero consumati con moderazione.

Loretta