Minestrone con il pesto

Ricetta tipica della Liguria tradizionale

Il minestrone con il pesto è molto gustoso ma è anche una ricetta piuttosto lunga in fase di preparazione. Tipicamente legata ai mesi caldi quando è disponibile il basilico fresco e le verdure migliori per farlo. Ovviamente ci sono tantissime varianti anche per questa ricetta tradizionale. Io vi presento una versione classica aggiungendo poi qualche mia piccola variazione sul tema ;))

MInestrone con il pesto
zoom »
Minestrone con il pesto

Ingredienti/ Dosi per 4

  • Spinaci - 100 g
  • Bietole - 100 g
  • Erbette - 100 g
  • Cavolo cappuccio piccolo - 1/2
  • Patate - 2
  • Zucchine - 2
  • Pomodori maturi - 3
  • Fagioli borlotti sgranati - 150 g
  • Piselli sgranati - 150 g
  • Cipollotti freschi - 2
  • Sedano - 1 costa
  • Prezzemolo - 1 ciuffo
  • Aglio - 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Acqua - 2 l
  • Sale
  •  
  • Per il pesto
  •  
  • Basilico - 1 grosso ciuffo
  • Aglio - 2 spicchi
  • Parmigiano grattugiato - 2 cucchiai
  • Pinoli - 1 cucchiaio (10 g)
  • Olio extravergine d'oliva - 4 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 50 minuti
    cottura: 2 ore 30 minuti
    totale: 3 ore 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 351 (kcal) 18 % GDA (*) - 1470 (kJ)
    Proteine: 15,0 (g) 20 % GDA
    Grassi: 19,9 (g) 28 % GDA
    Carboidrati totali: 29,9 (g) 11 % GDA
    di cui zuccheri: 10,4 (g) 12 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (76 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta minestrone con pesto

Preparazione e cottura

  • - Mondate e lavate tutte le verdure.
    Tagliate a listerelle bietole, spinaci, erbette e il cavolo.
    Scavate le zucchine, eliminate i semi interni e tagliatele a dadini.
    Pelate i pomodori, eliminate i semi interni e tagliate la polpa a cubetti.
    Tritate finemente cipolla aglio e sedano da una parte e prezzemolo separatamente.
    Pelate le patate e tagliatele a cubetti.
    Mondate piselli e fagioli. In mancanza di quelli freschi, si può ricorrere a prodotti surgelati.
  • - Il soffritto e la cottura.
    Mettete l'olio in una grossa casseruola e fate soffriggere su fiamma molto dolce il trito di cipolla, aglio e sedano.
    A questo punto aggiungete tutte le altre verdure,
    Allungate con due litri di acqua, regolate di sale e avviate la cottura prima su fiamma medio alta per portare il tutto a bollore. Poi abbassate la fiamma in modo che il minestrone possa sobbollire per circa due ore e mezza, a pentola semicoperta. Mescolate di tanto in tanto. Le verdure si devono disfare leggermente.
    Aggiungete altra acqua bollente solo se il minestrone diventa troppo spesso.
    Quasi alla fine aggiungete anche il prezzemolo.
  • - Nel frattempo ...
    ... preparate il pesto.
    Lavate ed asciugate il basilico e pestatelo in un mortaio insieme agli spicchi d'aglio.
    Dopo un po' aggiungete anche i pinoli e continuate a pestare fino ad ottenere un salsa densa.
    Versatela in una ciotola, aggiungete il parmigiano, regolate di sale e diluite con l'olio fino a quando il miscuglio diventa cremoso.
    La quantità di olio può variare molto. In genere io ne metto 4 cucchiai
  • - L'ultima fase.
    Quando il minestrone è cotto, aggiungete il pesto, mescolate accuratamente e pepate, se piace.

A tavola

  • - Servite il minestrone al pesto caldo o tiepido anche su crostini di pane quando non aggiungete la pasta.
    Secondo me è buono anche freddo!

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Si può evitare il soffritto mettendo a cuocere tutte le verdure contemporaneamente e senza olio; in questo modo l'olio viene aggiunto insieme al pesto, nella quantità voluta, nel passaggio finale e il minestrone risulta ancora più gustoso. In realtà io lo preparo in questo modo e poi non unisco altro olio perché già presente nel pesto.
  • - Difficile che io trovi fagioli e piselli freschi. In genere quando lo faccio uso piselli surgelati e fagioli freschi (300 grammi da sgranare)
  • - Il pesto può essere fatto anche in un mixer o robot da cucina anche se il sapore ne risente. Ma penso che sia ormai all'ordine del giorno farlo nel robot. Non tutti hanno in casa il mortaio e non tutti hanno il tempo di farlo secondo la ricetta classica. Leggete i trucchi per evitare il surriscaldamento del basilico nella pagina dedicata al pesto. Trovate il link più avanti.
  • - Se preferite le cotture più rapide anche per conservare meglio i sapori dei vari ingredienti, aggiungete meno acqua e cuocete solo fino a quando lo desiderate. Io personalmente non sono amante delle lunghe cotture e quindi preferisco questa opzione.
  • - Trovo delizioso questo minestrone anche aggiungendo della pasta: spaghetti sottili. Circa 120 grammi. Tenetelo più liquido quindi per consentire la cottura della pasta.

Idea menu

  • - Questo piatto è chiaramente da destinare al menu in famiglia. Ottima soluzione per i mesi in cui si trova basilico fresco e quindi si può preparare (da maggio a ottobre - novembre). Non vi fate ingannare dalla presenza del basilico al mercato 12 mesi all'anno. Il basilico in inverno non ha il profumo di quello che trovate in estate!
    In inverno ci sono altri minestroni e zuppe.
    Mangiare seguendo le stagioni fa bene alla salute, al portafoglio e all'ambiente.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Il minestrone di per sé è un piatto salutare, tipico della dieta mediterranea, che noi possiamo migliorare evitando il soffritto e controllando la quantità dei grassi. Se usate verdure fresche e non prolungate eccessivamente la cottura (altrimenti il rischio è di perdere troppe vitamine) i vantaggi si moltiplicano.
  • - Come avete visto i valori nutritivi sono abbastanza controllati. Se fate come me che salto il soffritto e non aggiungo altro olio rispetto a quello che metto nel pesto, le calorie diventano 306 e i grassi si riducono a 14,4.
  • - Fibre per porzione: 10,4 grammi
  • - Aggiungere la pasta come suggerivo prima trasforma il minestrone con il pesto in un piatto unico soddisfacente da tutti i punti di vista. Partendo dalla tabella nutrizionale che apre questa pagina ecco i valori nuovi:
    Energia: 457 kcal (1913 kJ)
    Proteine: 18,3 grammi
    Grassi totali: 20,3 grammi
    Carboidrati totali: 53,6 grammi di cui zuccheri: 11,7 grammi
    Fibre: 11,2 grammi

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Minestrone con il pesto "?

Un buon Vermentino (vino bianco ligure) sta proprio bene con il minestrone con il pesto.