Minestrone Dauno

Ricetta tradizionale della Puglia tradizionale

Ottima zuppa da consumare nei mesi di settembre e ottobre quando al mercato ci sono ancora melanzane e peperoni carnosi. La sconsiglio nel pieno del caldo a meno che non la prepariate la mattina per consumarla a temperatura ambiente a pranzo o a cena. Veramente buona. Ricetta mediterranea.

Minestrone dauno realizzato con tipiche verdure estive - melanzane, pomodori, peperoni e patate
zoom »
Minestrone Dauno

Ingredienti / Dosi per 4

  • Melanzane - 3 per un totale di 700 g
  • Patate medie - 2 per un totale di 400 g
  • Pomodori maturi - 600 g
  • Cipollotti freschi - 100 g
  • Peperoni carnosi - uno rosso, uno verde e uno giallo per un totale in peso uguale a quello delle melanzane
  • Prezzemolo - qualche foglia
  • Basilico - qualche foglia
  • Zucchero - mezzo cucchiaino
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 80 minuti circa
    totale: 1 ora 50 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 212 (kcal) 11 % GDA (*) - 887 (kJ)
    Proteine: 6,5 (g) 8 % GDA
    Grassi: 7,2 (g) 10 % GDA
    Carboidrati totali: 32,1 (g) 12 % GDA
    di cui zuccheri: 17,5 (g) 19 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (117 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta minestrone dauno

Preparazione

  • - Preparate le verdure.
    Cominciate con i peperoni per non far annerire le melanzane.
    Puliteli, lavateli e tagliateli in pezzi non troppo piccoli.
    Mondate prezzemolo e basilico. Lavateli e tamponate l'eccesso di acqua con carta assorbente da cucina.
    Tritate le cipolle.
    Lavate i pomodori, pelateli e tagliateli a pezzi grossi.
    Pelate le patate e tagliatele a fette.
    Passate alla melanzane. Cimatele e lavatele. Tagliatele a pezzi grossolani lasciando la buccia.
    Per le dimensioni delle verdure affidatevi alla fotografia.

Cottura

  • - Da questo momento la descrizione della ricetta è diversa rispetto a quelle che trovate su Internet. Diversa per due motivi.
    Io preferisco aggiungere l'olio d'oliva a crudo a fornello spento per preservare tutte le sue qualità organolettiche e quindi in questo caso non faccio il soffritto.
    La seconda diversità sta nell'aggiunta di circa 300 ml di acqua bollente per poter cuocere tutti gli ingredienti almeno un'ora.
    In conclusione: mettete tutte le verdure e il pizzico di zucchero in una pentola abbastanza alta.
    Avviate la cottura a pentola coperta.
    Regolate di sale e mescolate.
    Le verdure produranno una certa quantità di acqua, non sufficiente comunque per portarle a cottura.
    Tenete pronta un po' di acqua calda da aggiungere, quando occorre, per mantenere la brodosità.
    Un minuto prima di spegnere il fornello tagliuzzate le erbe aromatiche direttamente nella pentola.
    A fornello spento aggiungete anche l'olio d'oliva e mescolate.
    Il minestrone è pronto.

A tavola

  • - Potete servire il minestrone dauno caldo, tiepido oppure a temperatura ambiente.
    E spolverizzarlo di parmigiano o pecorino, se vi piace :)

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Gli ingredienti che ho usato sono quelli della ricetta tradizionale. Un po' diversa è la modalità di cottura. Se cercate la ricetta su Internet vi parlano di tempi ridottissimi di cottura.
    Può piacere mangiare le verdure croccanti ma non si può ottenere un minestrone con i tempi suggeriti.
    Io solleticata dall'insieme degli ingredienti ho provato ad eseguire la ricetta secondo la tradizione la prima volta ma poi l'ho cambiata in corso d'opera. E il risultato in famiglia è piaciuto parecchio. Se non altro perché è un minestrone diverso dal solito.
  • - Se proprio non riuscite a rinunciare al soffritto non dovete fare altro che soffriggere la cipolla nell'olio, aggiungere poi i pomodori, farli insaporire e unire tutte le altre verdure.
  • - Scegliete bene gli ingredienti. Io preferisco i cipollotti ma vanno altrettanto bene le cipolle.
    Usate melanzane lunghe viola con meno semi interni. Preferite peperoni carnosi.
  • - Se amate l'aglio aggiungetelo alla llista degli ingredienti.
  • - Il minestrone dauno è un piatto della Daunia. La Daunia detta anche Capitanata corrisponde alla zona settentrionale della Puglia (Tavoliere, Gargano e Subapennino Dauno).
    Le verdure sono un ingrediente tipico dei piatti tradizionali della Capitanata e questo minestrone ne è un esempio.

Idea menu

  • - Il minestrone dauno non ha molte calorie e quindi può essere combinato nel menu in famiglia tranquillamente ad altre portate.
  • - Ricetta vegetariana e vegana se servito senza formaggio.

Note di alimentazione

  • - Questo è un piatto tipico della dieta mediterranea, ben equilibrato da tutti i punti di vista. Approffittate delle verdure quando sono nella loro giusta stagione. Le dosi sono corrette.
    Le fibre a porzione sono 11,5 g. Poco più di un terzo della quota giornaliera suggerita.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Minestrone Dauno "?

Per questo piatto ci sembra particolarmente indicato il Cirò Rosato (vino calabrese).