Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Gelato di parmigiano

Ricetta tradizionale

Il gelato di Parmigiano è un ottimo antipasto all'italiana da servire freddo. Gli ingredienti di cui avete bisogno sono veramente pochi: Parmigiano grattugiato, panna liquida, pepe e sale. Si lavorano insieme gli ingredienti a bagnomaria. L'ultima fase di preparazione è quella di un normale gelato.

difficoltà : media

tempo: 45 minuti

calorie: 474 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 6

  • Parmigiano grattugiato - 300 g
  • Panna liquida - 500 ml
  • Pepe di Cajenna
  • Sale
Difficoltà:
media difficoltà
Tempi:
preparazione: 45 minuti
più il tempo di raffreddamento
cottura: nessuna cottura
totale: 45 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 474 (kcal) 24 % - 1985 (kJ)
Proteine: 18,7 (g) 38 % GDA
Grassi: 43,2 (g) 62 % GDA
Carboidrati totali: 2,8 (g) 2 % GDA
di cui zuccheri: 2,8 (g) 4 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (1 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Ricetta gelato al Parmigiano

Preparazione e cottura

  • - Mettete il Parmigiano in una casseruola mescolandolo alla panna e a un pizzico di sale e pepe.
  • - Cuocete il composto a bagnomaria, sbattendolo con una frusta, fino a quando è ben sciolto e montato.
  • - Togliete il recipiente dal fuoco e passate la crema al setaccio.
  • - Quando è fredda mettete la crema a base di Parmigiano in una gelatiera e procedete come per un normale gelato.

A tavola

  • - Servite il gelato di Parmigiano freddo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Servite il gelato di Parmigiano intero se avete usato uno stampo scenografico.
    In caso contrario tagliato già a fette.

Idee menu

  • - Il gelato al parmigiano l'ho visto servire in molti modi diversi. Se per voi è un secondo piatto ricordate che è abbastanza corposo e richiede solo di essere accompagnato da insalata di stagione o verdure crude da sgranocchiare. Vediamo adesso altre possibilità.
  • - Servite il gelato di Parmigiano, a fettine, come antipasto, accompagnandolo ad affettato misto, uova sode o pesce lavorato in maniera da essere servito con il Parmigiano.
  • - Potete offrire il gelato di Parmigiano come formaggio a fine pranzo; mai per cena. In questo caso evitate il dolce. La portata finale può essere solo di frutta.
  • - In tutti e due gli ultimi due casi le dosi sono sufficienti per molto più di 4 pesrone. Almeno 10.

Note di alimentazione

  • - Il gelato di Parmigiano è sicuramente pieno di grassi; non se ne deve abusare.
    Anzi, se proprio vi piace e volete farlo per la vostra famiglia come secondo piatto, bilanciate bene l'altro pasto della giornata limitando molto i grassi. Orientatevi sulle verdure e i carboidrati complessi forniti dalla pasta.
  • - Ricordate che se volete sorseggiare un po' di vino dovete aggiungere 80-85 kcal per 100 ml. 100 ml corrispondono ad un bicchiere da vino pieno.
  • - Tutte le mie ricette possono essere realizzate senza sale, il loro gusto deriva dall'abbinamento dei vari ingredienti.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Gelato di parmigiano "?

In genere mio marito ed io serviamo il gelato di Parmigiano come antipasto abbinandolo ad un Prosecco o al vino che accompagna tutto il piatto di antipasto assortito. Il vino può essere sia bianco che rosso a seconda degli altri abbinamenti.