Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani
     

Tortelli di zucca

Ricetta tradizionale

I tortelli di zucca che vi presento sono una ricetta della tradizione culinaria dell'Italia settentrionale. In questo caso il ripieno è caratterizzato dalla zucca combinata con gli amaretti. La forma può essere variabile come ho imparato gustandoli in varie località. Anche il ripieno può subire delle varianti come spiego più avanti. Questa pasta fresca è molto versatile e va bene sia per menu vegetariani che per menu completi in cui non si vuole appesantire troppo il primo piatto. Ottima ricetta di Natale.

difficoltà : difficile

tempo: 1 ora e 40 minuti

calorie: 390 (kCal)

Ingredienti / Dosi per 6

  • Per il ripieno
  • Zucca gialla - circa 1 kg
  • Uova - 1
  • Parmigiano grattugiato - 100 g
  • Amaretti - 80 g
  • Buccia grattugiata di 1/2 limone
  • Sale
  • Pepe (facoltativo)
  •  
  • Per la pasta:
  • Farina - 400 g
  • Uova - 2
  • Acqua - 2 mezzi gusci
Difficoltà:
difficile
Tempi:
preparazione: 1 h e 30 minuti
cottura: 10 minuti circa
totale: 1 ora e 40 minuti
Quante calorie ha una porzione?
Energia: 390 (kcal) 20 % - 1630 (kJ)
Proteine: 16,7 (g) 34 % GDA
Grassi: 10,5 (g) 16 % GDA
Carboidrati totali: 60,1 (g) 23 % GDA
di cui zuccheri: 9,7 (g) 11 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (373 download).

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Indicazioni nutrizionali

Ricetta tortelli di zucca

Preparazione e cottura

  • - Preparate la zucca.
    Dopo aver eliminato buccia e semi della zucca e averla tagliata in pezzi, cuocetela in forno a calore moderato fino a quando la polpa diventa tenera (circa 15 minuti).
  • - Nel frattempo preparate la pasta.
    Setacciate sulla spianatoia la farina a fontana, aggiungendo nel centro le uova, l'acqua e un pizzico di sale.
    Per ulteriori dettagli controllate la ricetta base della pasta all'uovo. Trovate il link più avanti.
    Lavorate bene l'impasto e poi lasciatelo riposare circa 30 minuti.
    Tirate con il matterello una sfoglia sottile.
  • - Preparate il ripieno.
    Schiacciate in una terrina la zucca con una forchetta e poi amalgamate gli ingredienti scelti.
    La zucca può anche essere passata al mulinetto per ottenere un impasto più omogeneo.
    A questo punto disponete su metà della sfoglia delle cucchiaiate di ripieno a giusta distanza.
    Bagnate con un pennellino intinto nell'acqua il contorno dei singoli ravioli.
    L'altra metà della sfoglia va ripiegata sopra, facendo aderire bene le due parti e premendo con le dita lungo i bordi in modo che ciascun raviolo sia ben chiuso.
    Tagliate i singoli ravioli nella forma voluta.
    Lasciarli riposare almeno 1 ora prima di cuocerli.
  • - Cottura.
    Cuocete i tortelli in abbondante acqua salata
    I tempi dipendono in gran parte dallo spessore della sfoglia.

A tavola

  • - Rimuovete i tortelli dall'acqua di cottura con la schiumarola.
    Non li scolate.
    Lo suggerisco sempre per evitare che si rompano.
    Trasferiteli nel tegame con il sugo caldo.
    Mescolate con delicatezza e servite immediatamente.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Alcuni ingredienti del ripieno possono essere variati a seconda del vostro gusto personale.
    Se usate gli amaretti e la buccia del limone, non dovreste aggiungere pepe.
    Se non amate il sapore degli amaretti, potete essere aumentare le dosi del parmigiano (150 g) e delle uova (2); ma in questo caso bisognerebbe aggiungere al ripieno pepe in abbondanza (o peperoncino), visto il sapore dolciastro della zucca.
    Oppure, in alternativa, potete usare gli amaretti e il pepe (o peperoncino) senza la buccia grattata del limone.
  • - I tortelli di zucca possono essere fatti anche il giorno prima.
  • - La ricetta tradizionale li vuole conditi con burro fuso e formaggio (parmigiano grattugiato).
    Un'ottima alternativa è un leggero sugo di pomodorini fatto cuocere il meno possibile e arricchito di peperoncino secco. Per evitare la cottura prolungata, non aggiungete acqua ma solo un po' di vino, se vi piace. Link alla ricetta più avanti.

Idea menu

  • - Trovo i tortelli di zucca molto buoni e li offro spesso in inverno in menu completi per occasioni speciali.
    Molto utili anche per i menu delle Feste visto che piacciono a molti e possono equilibrare delle combinazioni di piatti spesso troppo sovraccariche di grassi e condimenti.
  • - Trovate spunti per abbinarli ad antipasti e secondi in questi menu: "I sapori di stagione" per le feste di Natale che può però andare bene anche in altre occasioni e poi "Menu economico" dove suggerisco come evitare di spendere troppo a Natale o a Capodanno. Nel paragrafo successivo i link.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - I tortelli di zucca sono molto interessanti dal punto di vista nutritivo. Non sono un piatto pesante e per essere un primo della festa hanno un contenuto calorico non eccessivo.
    Attenzione però. Tutto il quadro di calorie, grassi ... non tiene conto del condimento. È chiaro che è il modo in cui li condirete che fa la differenza. Burro e parmigiano sono decisamente più ipercalorici del sugo leggero a base di pomodorini.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Tortelli di zucca "?

Mio marito ed io in genere abbiniamo il Grignolino d'Asti (vino del Piemonte) o Bardolino (vino del Veneto).