Agnello al limone

Ricetta tradizionale della Sardegnatradizionale

L'agnello al limone è una tipica ricetta sarda che io e mio marito abbiamo scoperto in una vacanza in Sardegna. Secondo noi l'abbinamento del limone, del latte e delle uova con la carne di agnello è assolutamente deliziosa. Stupite amici e parenti con questo piatto insolito. Ricetta per primavera e estate.

Agnello al limone-ricetta sarda
zoom »
Agnello in salsa di limone

Ingredienti / Dosi per 4

  • Cosciotto di agnello - 800 g
  • Latte scremato - 300 ml
  • Uova - 3
  • Limoni - 1 piccolo
  • Semola - 50 g
  • Prezzemolo fresco tritato - 1 cucchiaio
  • Stimmi di zafferano - 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Pepe, se piace
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    cottura: 45 minuti
    totale: circa 1 ora e 10 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 370 (kcal) 19 % GDA (*) - 1550 (kJ)
    Proteine: 39,8 (g) 52 % GDA
    Grassi: 18,0 (g) 26 % GDA
    Carboidrati totali: 13,1 (g) 5 % GDA
    di cui zuccheri: 3,8 (g) 4 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (274 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta agnello al limone

Preparazione

  • - Versate l'olio in una casseruola.
  • - Rimuovete il grasso visibile dal cosciotto di agnello.
  • - Disossate il cosciotto di agnello ricavandone porzioni non troppe grosse e trasferitele direttamente nella casseruola.

Cottura

  • - Fate soffriggere i pezzi di agnello su fiamma medio-alta, per qualche minuto girandoli in modo che si possa formare una crosticina abbastanza uniforme. Aiutatevi con una pinza per non bucarli.
  • - Aggiungete il latte tiepido e regolate di sale.
  • - Abbassate la fiamma e fate cuocere per una quarantina di minuti non facendo ritirare del tutto il liquido di cottura.
  • - Spegnete il fornello, rimuovete la carne con una schiumarola e mettetela da parte al caldo.

A tavola

  • - Sbattete le uova con il succo di limone, il prezzemolo e un pizzico di sale ed eventualmente pepe se piace.
  • - Unite le uova sbattute, la semola e gli stimmi di zafferano spezzettati al liquido di cottura.
  • - Mescolate continuamente con una frusta, su fiamma ridottissima, fino ad ottenere una crema densa.
  • - Versate questa crema sulla carne e servite immediatamente.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - La fase più delicata è la preparazione della salsa per guarnire il vostro agnello al limone. Se la fiamma è troppo alta o se si prolunga la cottura si rischia di far rapprendere troppo le uova.
  • - Potete preparare la carne in anticipo e la salsa pochi minuti prima di servire riscaldando, ovviamente, la carne prima.
  • - Usate pure prezzemolo secco per accelerare i tempi e zafferano in polvere (una bustina) se non trovate gli stimmi.
  • - Cercate di non avanzare l'agnelo al limone, la delicatezza della salsa non prevede di riscaldarla.

Idee menu

  • - Attenzione all'abbinamento dell'agnello al limone con gli altri piatti del menu. Io vi proponngo un menu primaverile adattabile ad una cerimonia o alla Pasqua che ho sperimentato in diverse occasioni per verificarne i sapori. Il link al menu lo trovate nel paragrafo successivo.

I link utili per questa ricetta

  • - Ecco il link al menu dii primavera in cui trovate le altre portate da abbinare a questo piatto di agnello.
  • - Se invece siete interessati all'agnello, potete consultare la pagina sul nostro sito dedicato al cibo e all'alimentazione (theitaliantaste.info)

Note di alimentazione

  • - L'agnello al limone è un piatto i cui principali ingredienti sono fonte di proteine nobili: carne, uova, latte e semola. Anche se le loro dosi sono molto diverse è ovvio che la quantità di proteine è piuttosto alta.
    Altro fattore importante è rimuovere il grasso visibile prima di disossare la coscia altrimenti i grassi sono destinati a salire nell'apporto nutritivo e quindi anche le calorie. Per lo stesso motivo bisogna stare attenti all'olio.
    La premessa porta a dire che l'agnello al limone non è un piatto da consumare frequentemente. La cucina di tutti i gorni dovrebbe essere più semplice anche se gustosa perchè mettersi a tavola con la famiglia deve essere sempre una festa.
    Il mio consiglio quindi è che lo scegliate per un'occasione particolare ma se lo volete inserire nel vostro menu quotidiano qualche volta tenete conto che:
    - per avere un piatto con calorie e grassi analoghi a quelli che vedete in tabella dovete rimuovere dalla coscia di agnello tutto il grasso visibile e non usare olio in più
    - tutti gli alimenti fonte di proteine andrebbero consumati preferibilmente per cena
    - il resto dei pasti dovrebbe essere dedicato di più a verdura, frutta e carboidrati complessi che sono molto limitati in questo piatto.
    L'ultimo consiglio: servite il piatto di agnello con abbondanti cruditè, verdure fresche stagionali da sgranocchiare e insalate. Un'altra possibilità è preparare un buon minestrone.
  • - L'agnello al limone contiene pochissime fibre, solo 0,5 g (l'apporto nutritivo giornaliero dovrebbe invece essere di 30 g).

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Agnello al limone "?

Visto che è difficile abbinare il vino quando è presente la salsa al limone Il nostro suggerimento è: Piedirosso (vino rosso della Campania).