Dadolata di tacchino

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La dadolata di tacchino è un piatto freddo. Una mia ricetta esclusiva che si presta bene ad essere servita d'estate oppure può essere un'ottima scelta per un buffet. La fesa di tacchino è cotta al forno con la birra e poi, tagliata a cubetti, è combinata con la mia spuma solida di peperoni, crostini, olive farcite e molte erbe aromatiche. Buonissima! Ottima per i vostri inviti. Ricetta per la dieta mediterranea.

Dadolata di tacchino
zoom »
Dadolata di tacchino

Ingredienti / Dosi per 6

  • Fesa di tacchino - 600 g
  • Olio extravergine d'oliva - 7 cucchiai
  • Erba cipollina secca - 3 cucchiai
  • Prezzemolo fresco o secco - 1 cucchiaio
  • Rosmarino secco - 1 cucchiaino
  • Alloro secco - 1 cucchiaino
  • Salvia secca - 1 cucchiaino
  • Cipollotti - 60 g
  • Olive farcite al peperone - 150 g
  • Spuma di peperoni - 4 o 5 fette
  • Pane a cassetta - 150 g (circa 7- 8 fette)
  • Birra - 200 ml
  • Paprika
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: un'ora circa
    totale: 1 ora e 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 358 (kcal) 18 % GDA (*) - 1496 (kJ)
    Proteine: 29,0 (g) 58 % GDA
    Grassi: 19,5 (g) 28 % GDA
    Carboidrati totali: 16,8 (g) 7 % GDA
    di cui zuccheri: 6,7 (g) 8 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (127 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta insalata di tacchino

Preparazione e cottura

  • - Preriscaldate il forno a 200°C.
  • - Mettete la fesa di tacchino in una teglia con due cucchiai di olio, 2 cucchiai di erba cipollina, il prezzemolo, il rosmarino, l'alloro, la salvia, il cipollotto tritato e la birra.
    Salate e infornate per circa 1 ora, girando e bagnando la carne con il liquido di cottura di quando in quando.
    La fesa deve risultare molto morbida.
  • - Mentre la carne si raffredda, preparate i crostini.
    Oliate le fette di pane a cassetta con 2 cucchiai di olio e spolverizzatele con la paprika.
    Se avete dell'olio aromatizzato con rosmarino ed erba cipollina (lo potete preparare voi qualche giorno prima) usate quello.
    Infornatele a 200°C fino a quando il pane diventa croccante.
    Tagliate le fette a dadini.
  • - Tagliate a dadi piuttosto di grossi la spuma di peperone (link alla ricetta più avanti) che avrete preparato il giorno prima.
    Una volta fredda, tagliate la fesa a cubetti in una zuppiera.
  • - Aggiungete le olive farcite tagliate a rondelle, i dadini di pane e quelli di spuma di peperone, 1 cucchiaio di erba cipollina.
    Regolate eventualmente di sale.
    Completate con l'olio d'oliva rimasto e una spolverata di paprika.

A tavola

  • - Preparate il piatto in anticipo in modo che i vari ingredienti possano insaporirsi insieme.
    Se lo preparate diverse ore prima, conservatelo in frigorifero ma tiratelo fuori una mezz'ora prima di servirlo.
  • - Servite questa insalata di tacchino a temperatura ambiente.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Sicuramente vi avanzerà della spuma. La potete utilizzare per fare tartine o servire in un'altra occasione come contorno (si conserva bene nel frigorifero per 2 o 3 giorni).
    Se vi serve solo per questa occasione, potete dimezzare le dosi.

Idea menu

  • - Questa insalata di tacchino è un piatto che può essere utilizzato in diverse occasioni: in una cena in piedi perché non crea difficoltà nel mangiarlo, in un pranzo o una cena da preparare in anticipo. Sempre in un periodo particolarmente caldo oppure quando dovete pianificare un buffet.
  • - Se viene servito insieme ad altre portate, le dosi sono sufficienti per un numero maggiore di persone.

I link utili per questa ricetta

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Dadolata di tacchino "?

Abbinate l'Isonzo Pinot Grigio (vino del Friuli Venezia Giulia). A me e amio marito è piaciuto moltissimo.