Vitello tonnato

Ricetta piemontesetradizionale

Il vitello tonnato è una tipica ricetta piemontese particolarmente adatta per un antipasto ma ottima anche per un buffet o come piatto freddo estivo. Come sempre succede per tutte le ricette italiane, ogni famiglia ha la sua versione. Io vi presento la mia che, a detta di chi l'ha gustata, è ottima. Ricetta della nonna, piemontese DOC. E il vino da abbinare? rosso o bianco a seconda delle altre portate. Alcuni suggerimenti li trovate in fondo alla pagina.

Vitello tonnato disposto su un piatto di portata
zoom »
Vitello tonnato

Ingredienti / Dosi per 6

  • Per la carne
  • Tondino di vitello - 600 g
  • Carota - 1
  • Porro - 1
  • Sedano - 1 costa
  • Sale grosso
  • Olio d'oliva - 1 cucchiaio
  • Aceto - 1 cucchiaio
  •  
  • Per la salsa
  • Tonno sgocciolato - 400 g
  • Maionese - 250 ml
  • Filetti di acciughe - 4
  • Capperi - 1 cucchiaio più alcuni per guarnire
  • Brodo di cottura della carne - qualche cucchiaio
  • Difficoltà:
    ricetta facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    più il tempo di raffreddamento
    cottura: 2 ore
    totale: 2 ore 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 587 (kcal) 30 % GDA (*) - 2458 (kJ)
    Proteine: 39,6 (g) 52 % GDA
    Grassi: 47,5 (g) 68 % GDA
    Carboidrati totali: 0,4 (g)
    di cui zuccheri: 0,3 (g)

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (648 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta vitello tonnato

Preparazione e cottura

  • - Cominciate col cuocere la carne.
    In una pentola mettete la carota, il porro e il sedano puliti, una manciata di sale grosso, l'olio e l'aceto.
    Aggiungete acqua in modo poi da potervi bollire la carne.
  • - Portate a bollore e a questo punto aggiungete la carne.
    Sarebbe meglio legare la carne per poterla tagliare poi meglio.
  • - Riportate a bollore, coprite parzialmente con un coperchio e abbassate la fiamma.
  • - Proseguite la cottura fino a quando la carne non è tenera (circa 2 ore).
  • - Fate raffreddare completamente la carne nel liquido di cottura.
  • - Nel frattempo preparate la salsa.
    Frullate i vari ingredienti aggiungendo qualche cucchiaio del brodo di cottura (uno alla volta) fino a ottenere la giusta consistenza.
    Qual è la giusta consistenza della salsa tonnata? Non deve essere certo liquida ma neanche granulosa o troppo spessa. Regolatevi sul fatto che la salsa deve essere spalmata uniformemente sulle fette di carne.
    Se volete potete aggiungere anche qualche goccia di limone. Noi preferiamo di no.
  • - Quando la carne è fredda, tagliatela a fette molto sottili.
  • - Disponete le fette di carne sul piatto di portata.
    Scostate bene le fette l'una dall'altra e copritele con la salsa.
    Eventualmente preparate più piatti.
  • - Guarnite il vitello tonnato con qualche cappero.

A tavola

  • - Fate trascorrere qualche ora prima di servire in modo da far insaporire bene la carne.
  • - Portate in tavola il vitello tonnato non troppo freddo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Consiglio di Loretta. Il rendimento del vitello tonnato dipende da come tagliate le fette. Se sono spesse si riducono a poche a testa. Se le tagliate con l'affettatrice, come faceva una mia zia, il rendimento è maggiore e anche la sensazione di mangiare di più ;)))) Il suggerimento è poi molto utile quando dovete prepararlo per tanti ospiti.
  • - Potete preparare il vitello tonnato in due tempi. La sera prima fate bollire la carne che si raffredderà durante la notte. La mattina dopo preparate la salsa e impiattate.
  • - Il vitello tonnato si conserva bene in frigorifero per un paio di giorni senza alterare il suo sapore purché lo copriate con la pellicola per gli alimenti.

Idea menu

  • - Il vitello tonnato si serve in tutte le stagioni: dall'inverno all'estate.
    Il vitello tonnato può aprire come antipasto un pranzo importante. Regolatevi sempre sulla composizione del vostro menu. Il vitello tonnato è un piatto molto gustoso ma anche importante. Può da solo essere un eccellente antipasto se poi il vostro menu prevede altrettanti piatti corposi.
    Il vitello tonnato può essere un'ottima soluzione in un buffet o in una cena in piedi purché il pezzo di vitello da cui partite abbia delle fette piccole. Ecco uno dei motivi per cui si privilegia il tondino.
    Ma potete preparare il vitello tonnato anche per la vostra famiglia. In questo caso è piatto unico accompagnato da un'insalata di stagione e da un piatto di verdure calde. Attenzione a non abusarne però. Come potete vedere è ipercalorico e contiene molti grassi.
  • - Servite il vitello tonnato ben cosparso di salsa come potete vedere nella nostra fotografia oppure con le fette di carne leggermente sovrapposte e una bella cucchiaiata di salsa nel centro. Io però lo sconsiglio perché se la cane non viene consumata subito tende a seccarsi.
  • - Le dosi suggerite vanno bene quando lo utilizzate come piatto unico. Quando lo servite come antipasto o in un buffet considerate che le stesse dosi sono sufficienti per 10 - 12 persone.

Note di alimentazione

  • - Come potete notare il vitello tonnato non è precisamente un piatto con poche calorie e grassi. Anzi ...
    Il suo apporto calorico deriva principalmente dalla quantità alta di condimenti e di ingredienti già di per se stessi ipercalorici.
    Il vitello tonnato è veramente buono ma non può diventare la normalità nell'alimentazione. Al contrario deve essere l'eccezione. Non siete d'accordo? ;)))

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Vitello tonnato "?

La scelta del vino dipende dal tipo di piatti che accompagneranno il vostro vitello tonnato e ovviamente dall'importanza del menu. Il Montepulciano Cerasuolo d'Abruzzo (vino dell'Abruzzo) o il Ciró rosato (vino della Calabria) o la Freisa d'Asti (vino del Piemonte) possono andar bene quando il vitello tonnato non è sovraccarico di salsa e gli altri piatti sono a base di carne. Un Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene Spumante (vino del Veneto) può andare bene in un menu di piatti misti.