Torta di Pasqua

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La mia torta di Pasqua è un'alternativa alla classica Colomba industriale. Prima di tutto come forma perché io preferisco la classica struttura a ciambella che come vedete nella foto mi consente anche di guarnirla come desidero. E poi come scelta di ingredienti e soprattutto dosaggio dello zucchero. La ricetta è piuttosto lunga perché richiede diverse lievitazioni e quindi tempo e pazienza oltre ad una certa pratica nell'impastare.

Dolce di Pasqua fatto in casa
zoom »
Dolce di Pasqua

Ingredienti / Dosi per 12

  • Farina di grano tenero - 620 g
  • Zucchero - 160 g
  • Burro - 200 g
  • Uova - 4
  • Latte - 50 ml
  • Arance biologiche - 1
  • Limoni biologici - 1
  • Lievito di birra - 25 g
  • Vanillina - 1 bustina
  • Scorza di arancia candita a cubetti - 150 g
  • Mandorle pelate - 30 g
  • Zucchero in granella - 2 cucchiai
  • Difficoltà:
    difficile
  • Tempi:
    preparazione: 60 minuti
    più i tempi di lievitazione
    cottura: circa 30 minuti
    totale: 1 ora 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 443 (kcal) 23 % GDA (*) - 1855 (kJ)
    Proteine: 8,9 (g) 18 % GDA
    Grassi: 17,3 (g) 25 % GDA
    Carboidrati totali: 66,4 (g) 25 % GDA
    di cui zuccheri: 27,3 (g) 31 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (199 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Torta di Pasqua ricetta

Preparazione e cottura

  • - Cominciate a preparare un primo panetto lievitato.
    Sciogliete il lievito di birra in 50 ml di latte tiepido e poi unitelo in una zuppiera a 120 g di farina e a un cucchiaino di zucchero.
    Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido.
    Infarinatelo e infarinate la zuppiera.
    Coprite con un canovaccio e fate lievitare il panetto per 60-90 minuti o fino a quando il panetto non è raddoppiato.
  • - A questo punto lavorate sulla spianatoia 400 g di farina con il resto dello zucchero, 3 uova, la vanillina, la scorza dell'arancia e del limone grattati e 150 g di burro ammorbidito.
    Impastate fino ad ottenere una pasta morbida.
    Allargatela sulla spianatoia e incorporate poi il panetto lievitato.
    Lavorate a lungo per amalgamare bene i due impasti e fino a quando non si nota la fomazione di bollicine nell'impasto.
    Riducete a palla l'impasto.
    Copritelo con il canovaccio e lasciatelo lievitare per un aio d'ore.
  • - Riprendete poi l'impasto e incorporate il resto della farina e del burro ammorbidito e la scorza d'arancia candita.
    Lavorate ancora a lungo e poi riducete l'impasto ad un grosso cilindro.
    Chiudete le estremità e mettetelo all'interno di una stampo per ciambella in silicone piuttosto capiente dopo averlo infarinato.
    Se avete invece uno stampo in teflon o altro materiale è necessario imburrare ed infarinare l'interno, bordi compresi.
  • - Sbattete il quarto uovo e spennellatelo sulla superficie.
    Disponete le mandorle e distribuite la granella di zucchero.
    Fate lievitare il dolce per almeno un paio d'ore.
  • - Preriscaldate il forno a 180°C.
    Infornate e cuocete per 20-30 minuti o fino a quando la superficie non si colora.
    Non aprite mai il forno durante la cottura.

A tavola

  • - Lsciate raffreddare e togliete il dolce dallo stampo.
    Guarnite il dolce secondo il vostro gusto e la vostra fantasia.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Il problema principale per una corretta lievitazione è la temperatura e Pasqua arriva quando magari i termosifoni si accendono per un minore numero di ore. State attenti quindi ad avere una temperatura ideale e a non esporre l'impasto alle correnti d'aria. Al limite potete mettere il dolce a lievitare nel forno in cui lasciate accesa la sola lucina pilota.
  • - Nel periodo di Pasqua il dolce può essere decorato con ovetti vari di zucchero o di cioccolato come potete vedere nella foto.
  • - In ogni caso questo dolce è delizioso e può essere realizzato in tutto il periodo in cui si trovano le arance.
  • - Conservatelo al massimo per tre giorni.
  • - La torta ha ben poco del sapore dei dolci industriali e quindi non ha sicuramente la stessa quantità di zucchero. Al limite alzate la quota di zucchero a 200 g.

I link utili per questa ricetta

  • - Se volete avere un'idea di come abbinare questo dolce ad altre portate per Pasqua provate a leggere il mio menu di Pasqua primavera a tavola. Altri menu di Pasqua?

Note di alimentazione

  • - Come tutti i dolci anche questa torta per Pasqua non è certamente ipocalorica ;)) Anzi ... calorie, grassi e zuccheri sono decisamente alti. Tenete anche conto che le porzioni che ho calcolato non sono grosse.
    Non mi stancherò mai di dire che i dolci devono essere assunti con molta moderazione perché indubbiamente stravolgono il quadro giornaliero di tutti i nutrienti. Fanno eccezione i periodi di Festa ed occasioni comunque particolari, a meno che non abbiate problemi molto seri di dismetabolie varie (diabete, dislipidemie ...) e allora in quel caso l'attenzione va posta sempre.
  • - Fibre per porzione: 1,7 grammi contro un fabbisogno giornaliero di 23 grammi. Decisamente pochine.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Torta di Pasqua "?

Servite un buon vino dolce o uno spumante dolce. Ottimo anche l'arancino servito dopo.