Insalata di ravioli fatti in casa

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Avete mai provato a fare un’insalata di ravioli al posto della più classica insalata di pasta o di riso? Io i ve ne propongo una molto appetitosa e realizzata con un ripieno esclusivo. Naturalmente è tutto “fatto in casa”. Avevo già provato a fare un’insalata fredda con ravioli industriali (il link alla ricetta lo trovate più avanti), buona ma non come questa. C’è più lavoro sicuramente ma se avete in programma una cena fredda in giardino o sul terrazzo o dovunque vogliate, pic nic compreso, potete preparare i ravioli fin dal giorno prima e poi cuocerli e condirli lo stesso giorno.

ravioli fatti in casa e conditi in insalata
zoom »
Ravioli fatti a mano in insalata

Ingredienti / Dosi per 12

  • Per i ravioli e il loro ripieno
  • Uova - 4
  • Farina - 3 hg
  • Erba cipollina secca - 5 cucchiai
  • Tonno sottolio - 1 scatola da 600 g
  • Olive verdi snocciolate - 40 g
  • Sale
  •  
  • Per il sugo
  • Pomodori maturi - 1 kg
  • Olio extravergine d'oliva - 80 ml
  • Erba cipollina fresca
  • Basilico fresco
  • Sale
  • Difficoltà:
    difficile
  • Tempi:
    preparazione: 1 ora 20 minuti
    più il tempo di riposo dei ravioli
    cottura: 10 minuti
    totale: 1 ora 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 262 (kcal) 14 % GDA (*) - 1094 (kJ)
    Proteine: 14,6 (g) 30 % GDA
    Grassi: 13,3 (g) 20 % GDA
    Carboidrati totali: 22,3 (g) 9 % GDA
    di cui zuccheri: 3,4 (g) 4 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (12 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta insalata di ravioli fatti in casa

Preparazione e cottura

  • - Il giorno prima.
    Preparate i ravioli (250-280 piccoli ravioli quadrati di lato 3,5 cm a sfoglia sottile)
    Lavorate la pasta con 3 uova, 3 etti di farina, due cucchiai di erba cipollina secca e un pizzico di sale.
    Fatela riposare per una mezz’ora e nel frattempo preparate il ripieno.
    Passate nel mixer il tonno ben sgocciolato, 1 uovo, il resto dell'erba cipollina e le olive verdi.
    Tirate la sfoglia sottile e fate i vostri ravioli avendo cura di chiudere bene i margini con le dita leggermente inumidite.
    Fate seccare bene i ravioli dopo averli disposti in vassoi spolverizzati con la semola di grano duro.
  • - Il giorno dopo.
    Preparate un sugo con pomodoro fresco che non abbia bisogno di cottura.
    Pelate i pomodori da sugo dopo averli sbollentati o passati nel microonde per 30 secondi.
    Eliminate i semi e il liquido di vegetazione.
    Dividete la polpa in piccoli pezzi direttamente in una grossa zuppiera. Schiacciateli leggermente con una forchetta.
    Aggiungete una bella manciata di foglie di basilico lavate, asciugate e spezzettate con le mani.
    Potete aggiungere altra erba cipollina, soprattutto fresca, se volete.
    Condite con 80 ml di olio d'oliva e sale.
    Mescolate e lasciate riposare per almeno un'ora.
  • - A questo punto cuocete i vostri ravioli in abbondante acqua salata.
    Scolateli con delicatezza.
    Fermate la cottura trasferendoli in un recipiente di acqua fredda.
    Scolateli ancora e poi trasferiteli nella zuppiera con il sugo di pomodoro.

A tavola

  • - Lasciate riposare i vostri ravioli in insalata per almeno 30 minuti prima di servire.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Da leccarsi i baffi! Sarà un sicuro successo anche con i vostri ospiti perché il piatto non solo è buono ma è anche insolito.
  • - Se li avanzate non dovete preoccuparvi. Conservateli in frigorifero fino a due giorni.

Idea menu

  • - Come avete visto le porzioni sono tante. Ma il piatto è legato ad un invito ed è quindi stato progettato per un alto numero di persone e per un menu completo. Ciò non toglie che potreste anche fare i ravioli con queste dosi e, se sono troppi, congelarli in porzioni per voi giuste. Vi ricordo di metterli nel congelatore ben allineati in vassoi spolverizzati di semola, aspettare 24 ore e poi distribuirli nei sacchetti per congelatori. Quando li dovrete scongelare tuffateli immediatamente nell'acqua bollente.
  • - Questa insalata di ravioli si adatta agli antipasti e ai secondi di pesce o carne che preferite, senza alcun problema.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Non vi fate illudere che questo sia un piatto ipocalorico. La porzione è piccola perché è stata pensata per un menu completo.
    Se volete preparare questi ravioli per il vostro menu in famiglia considerate invece 6 porzioni e quindi i valori nutritivi diventano:
    energia: 523 kcal (2189 kJ)
    proteine: 29,2 g
    grassi: 26,6 g
    carboidrati: 44,6 g
    di cui zuccheri: 6,8 g
    Nettamente diverse calorie e grassi, vero? Un quarto più o meno delle calorie per una persona con un fabbisogno calorico di 2000 calorie al giorno, più o meno metà delle proteine e una buona terza parte di grassi.
  • - Fibre per porzione: 2,3 grammi. Con 6 porzioni le fibre raddoppiano: 4,6 grammi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Insalata di ravioli fatti in casa "?

La scelta del vino da abbinare all'insalata di ravioli dipende dalle altre portate. Essendo un piatto estivo io però suggerisco in ogni caso un buon prosecco da servire alla giusta temperatura che accompagnerà tutto il vostro menu.