Cappelletti romagnoli

Le ricette della tradizione romagnola tradizionale

I cappelletti romagnoli sono il classico piatto del pranzo di Natale. Li potete fare asciutti con un ripieno misto di carne e formaggio secondo una versione più moderna che è quella che vi presentiamo noi. Oppure, secondo la tradizione originale, in brodo con un ripieno di soli formaggi.
Cappelletti romagnoli
Cappelletti romagnoli

Ingredienti / Dosi per 6

  • Per la pasta
  •  
  • Farina - 300 g più quella necessaria per stendere la pasta
  • Uova - 3
  • Sale
  •  
  • Per il ripieno
  •  
  • Fesa di tacchino a fette - 350 g
  • Lonza di maiale a fette - 300 g
  • Crescenza - 50 g
  • Ricotta - 50 g
  • Parmigiano grattugiato - 2 cucchiai
  • Burro - 30 g
  • Noce moscata - un pizzico
  • Olio extravergine d'oliva - 4 cucchiai
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Sale
  • Pepe, se piace
  • Difficoltà:
    difficile
  • Tempi:
    preparazione: 60 minuti
    più il tempo di riposo della pasta
    cottura: 15 minuti per il ripieno
    più il tempo per i cappelletti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 561 (kcal) 29 % GDA (*) - 2347 (kJ)
    Proteine: 34,0 (g) 46 % GDA
    Grassi: 20,0 (g) 29 % GDA
    Carboidrati totali: 65,4 (g) 25 % GDA
    di cui zuccheri: 1,8 (g) 2 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (128 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Questo primo piatto, realizzato in casa, è uno scrigno di sapori e, condito adeguatamente, un vero e proprio capolavoro.
Preparare la pasta (potete seguire i nostri suggerimenti), ridurla a palla e farla riposare.
Nel frattempo preparare il ripieno. Sciogliere in un tegame il burro e aggiungere l'olio, alcune foglie di salvia fresca, un rametto di rosmarino e le fettine di carne; regolare di sale e pepe (se piace) e far rosolare la carne per qualche minuto.
Tagliare la carne a pezzetti e frullarla con la crescenza, la ricotta, il parmigiano e un pizzico di noce moscata. Ricontrollare il sale.
Tirare la pasta in sfoglie sottili con il mattarello o la macchinetta e disporre il ripieno a mucchietti regolari in modo che vengano a trovarsi al centro di quadrati di circa 5 cm di lato. Tagliare i quadrati con la rotella. Inumidire leggermente il bordo e ripiegare ogni quadrato a triangolo, pigiando leggermente in modo che aderiscano bene i lembi. Poi arrotolarli attorno al mignolo, sigillandoli con la pressione del pollice. È meglio aiutarsi con le dita inumidite anche in quest'ultima operazione in modo da fare migliore presa. Far seccare i cappelletti almeno 2 o 3 ore prima di cuocerli.
Lessare i cappelletti in abbondante acqua salata e condirli con un ragù di carne (maiale, anatra o vitello).

Suggerimenti

  • - Si può usare solo olio d'oliva eliminando del tutto il burro. In questo caso utilizzare almeno 6 cucchiai di olio.
  • - I cappelletti possono essere preparati anche il giorno prima e conservati su un telo infarinato.
  • - Se non si hanno a disposizione salvia e rosmarino freschi, sostituirli con un paio di cucchiaini di prodotto secco.
  • - Ovviamente l'apporto nutritivo è stato calcolato senza il sugo.
  • - Questa che vi abbiamo presentato è una delle tante versioni di cappelletti, modificata nel tempo perchè all'originaria ricetta senza carne sono state fatte aggiunte varie.
    Se volete preparare un classico piatto di cappelleti in brodo il ripieno deve avere i seguenti ingredienti: ricotta fresca, formaggio fresco uova, noce moscata, un pizzico di sale e uno di pepe.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Cappelletti romagnoli "?

Il nostro suggerimento è: Ghemme (vino rosso del Piemonte).